Anno XI 
Martedì 28 Giugno 2022
  - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da marco bellentani
Enogastronomia
07 Giugno 2022

Visite: 129

Tutto è andato a compimento. Da quando Simone Pancetti, giovane sommelier di grandi capacità, ha acquisito quella perla a nome Alex, a Tonfano, gli scalini verso l'alto hanno cominciato a inanellarsi, mese dopo mese, menu dopo menu. Il progetto è stato, da subito, chiaro: definire un già ottimo servizio di sala, mantenere la tradizione del locale versiliese, tra atmosfera e sostanza, ma spostare l'asticella sempre un po' più in alto per avvicinarsi ai mostri sacri versiliesi.

Può darsi che qualche gourmet di vecchia data o qualche buongustaio rampante, ancora diffidi, ma noi che viviamo il territorio e che da tempo abbiamo messo occhio al Pancetti Project, possiamo consigliare che se così fosse, si starebbero sbagliando.

Investimento in cucina, una brigata rodata capitanata da Gabriele Polonia e tutta la maniacale attenzione al dettaglio e al “migliorarsi” di Pancetti regalano una cena di godimento, ricerca e qualità.

Bagnati da Champagne, etichette locali o scelte originali(decidete voi), lascetevi pure andare. Straordinariamente calibrato il Gambero blu con burrata, un fine gel di mela e polvere di pomodoro. Ancora esotico lo Scampo con scaloppa di foie gras, pesche e pan brioche. Il retrò è rivisto e superato, le porzioni sono abbondanti. Più classica la Lasagnetta tra pesto e Scoppolato di Pedona, più ardito il Pacchero di ricci di mare, mandorle e caffé della apuane, potente, grumosamente suadente con un sentore di tabacco.

I secondi sono compiuti, in classico stile (nuovo) Alex, “Come una Nizzarda”, tra tonno ben cotto, uovo a -20°C(!) e maionese d'acciuga oppure un buon Petto d'Anatra cui si offre anche una versione cruda. Il puré è quello della ricetta di Rebuchon. Si spende sui 55 con un tris di possibilità per quanto concerne i menu degustazione. Un ristorante che si ritrova in se stesso e si riscopre completamente nuovo, un plauso a questa banda di bravi ragazzi, giovani ma con gli attributi.

Pin It
  • Galleria:
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Il 29 giugnio da tutti i treni un lungo fischio per ricordare le vittime: questo l'appello che arriva dalla…

Sono 18 i paesi-borghi che si vedranno assegnare le risorse del PNRR e tra questi non c'è Stazzema. Nell'elenco invece…

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Varie chiamate intorno alle 13, al centralino del 118, per una persona recuperata dall'acqua al bagno Florindo in via Giuseppe…

Sabato 25 giugno presso il pontile di Marina Di Pietrasanta, dalle ore 20 alle ore 24, saranno presenti i…

Spazio disponibilie

«Delle semplici scuse. Per l’assenza umana e  fisica dei rappresentanti del Comune al processo d’Appello bis in corso a Firenze,…

"Sporcizia, degrado e mancanza di sicurezza nel parco Papa Giovanni XXIII: l'amministrazione Pierucci deve intervenire subito": lo chiede il…

Divieto assoluto di accensione fuochi su tutto il territorio comunale per il rischio elevatissimo di sviluppo incendi. La raccomandazione…

Si inaugura oggi alle 17.30 la mostra del pittore e scultore Piergiorgio Pistelli al Caffè Così Com'è in Via Machiavelli…

Spazio disponibilie

La formazione permanente del personale, dipendente  e convenzionato (oltre 16.000 professionisti in tutto), della ASL Toscana nord ovest è stata…

È convocata per martedì 28 giugno, alle ore 20.30, la seduta del consiglio comunale che si svolgerà nella sala…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie