Anno 6°

sabato, 30 maggio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Forte dei Marmi

L'evoluzione della forma di Marzio Cialdi in esposizione a Villa Bertelli

domenica, 22 aprile 2018, 16:46

di giacomo mozzi

Lo scultore dell'acciaio e corten Marzio Cialdi arriva a Forte dei Marmi con una grande mostra al primo e secondo piano di Villa Bertelli visitabile fino al 2 giugno. Lo stile di Cialdi è variegato, ma al tempo stesso segue una linea conduttrice, quella della descrizione ed evoluzione dell'umanità attraverso le forme. Forme che rappresentano l'uomo o ciò che esso usa ed immagina grazie ad installazioni precise e sculture che esaltano la bellezza delle stanze di Villa Bertelli ed insieme creano uno spettacolo molto particolare e suggestivo. Cialdi usa per creare le sue sculture acciaio, acciao corten, bronzo, la ceramica, il ferro e li modella in maniera esemplare riuscendo a dare allo spettatore della sua mostra un vero e proprio spunto sul quale riflettere, perchè il suo lavoro non è casuale, ma ha un significato ben preciso, bisogna soffermarsi per riuscire a coglierlo ed avere la fortuna di parlare con l'artista. 

Il critico d'arte Valerio Dehò scrive all'interno del catalogo della mostra: " L'arte e la creazione sono una fatica, il concetto di lavoro fa parte della sfera artistica come di quella ordinaria. Lavorare è anche pensare e credere in quello che si fa. Inoltre costituiscono un'energia potenziale pronta a sprigionarsi. Il dinamismo dei bronzi in questo caso non diventa più così esplicito, ma appartiene al binomio forma - materiale." Il concetto di lavoro sicuramente è ben  chiaro a Marzio Cialdi che, di origine pistoiese, ha girato e continua a girare per il mondo per il suo lavoro e cerca ispirazione per le sue opere da ciò che vede e percepisce dalle persone che incontra. Il riuscire a modellare le lastre d'acciaio o di corten non è semplice e soprattutto il creare qualcosa di diverso, significativo e rivoluzionario da proporre al pubblico che segue il mondo dell'arte non è semplice. Questo concetto è chiaro nello scritto di Lodovico Gierut: " Marzio Cialdi non ha rinunciato a raccontare il tempo proprio e di altri, perchè da una figurazione assai cucita al reale, ha continuato ad evolversi, a studiare, a far ricerca in un tragitto culturalmente impegnato, forgiato - ad esempio - con "Uno di noi", con "Dancing men", cui hanno fatto seguito altre opere simboliche quali, una per tutte, "In cammino". "Un ritorno in Versilia, dopo la grande mostra in Versiliana del 2015 dove i bronzi e le ceramiche introducevano lo spettatore alla visione della vita e delle persone di questo artista e che, dopo tre anni, avrebbe presentato a pochi chilometri di distanza l'evoluzione delle sue forme attraverso l'acciaio ed il corten. 

Per ulteriori informazioni vedere il sito http://www.marziocialdi.com/   


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda

tuscania

gesamgaseluce

prenota_spazio

prenota_spazio


Altri articoli in Forte dei Marmi


sabato, 30 maggio 2020, 14:40

Il consiglio di Forte dei Marmi ribadisce la propria libertà di autodeterminazione

Il consiglio comunale di Forte dei Marmi ribadisce la propria assoluta indipendenza nel prendere, secondo le norme democratiche che regolano la propria funzione, le decisioni che riterrà più opportune per il bene della propria comunità


venerdì, 29 maggio 2020, 14:31

Il comune di Forte dei Marmi vince il ricorso al Tar presentato dalla Gin srl e Lidl

Il comune di Forte dei Marmi vince il ricorso al Tar presentato dalla Gin srl e Lidl Italia contro il diniego dell'ente di costruire una nuova media struttura di vendita


Prenota questo spazio!


giovedì, 28 maggio 2020, 16:59

Forte, verrà consentito alle attività di somministrazione di ampliare gli orari e l'occupazione del suolo pubblico

L’amministrazione sta lavorando nella direzione di consentire alle attività di somministrazione del paese di poter avere maggiori spazi nelle occupazioni del suolo pubblico, consentendo anche ampliamenti orari


mercoledì, 27 maggio 2020, 19:11

Domenica 31 maggio alle 11.30 nella piazza del Municipio la cerimonia per salutare i concittadini scomparsi durante il periodo della quarantena

L'amministrazione comunale di Forte dei Marmi organizza una cerimonia religiosa per i concittadini mancati durante il periodo della quarantena Covid


mercoledì, 27 maggio 2020, 14:36

Il Comune di Forte dei Marmi mette a disposizione 12 borse lavoro in favore di cittadini residenti in condizioni di disagio socio/economico

È stato pubblicato il bando per il progetto "Borse Lavoro", promosso dall'Ufficio Servizi Sociali e dal Presidente del Consiglio comunale con delega al Sociale Simona Seveso, volto a dare sostegno, attraverso un contributo di 400 euro, ai cittadini che si trovano in stato di disoccupazione 


venerdì, 22 maggio 2020, 11:06

Forte dei Marmi celebrerà il 28° anniversario delle stragi di Capaci e via D’Amelio

Sabato 23 maggio Forte dei Marmi celebrerà il 28° anniversario delle stragi di Capaci e via D’Amelio: la commemorazione si svolgerà alla sola presenza del sindaco Bruno Murzi accompagnato dal comandante di polizia municipale, Giuseppe Antonelli