Anno 6°

giovedì, 6 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Forte dei Marmi

L'evoluzione della forma di Marzio Cialdi in esposizione a Villa Bertelli

domenica, 22 aprile 2018, 16:46

di giacomo mozzi

Lo scultore dell'acciaio e corten Marzio Cialdi arriva a Forte dei Marmi con una grande mostra al primo e secondo piano di Villa Bertelli visitabile fino al 2 giugno. Lo stile di Cialdi è variegato, ma al tempo stesso segue una linea conduttrice, quella della descrizione ed evoluzione dell'umanità attraverso le forme. Forme che rappresentano l'uomo o ciò che esso usa ed immagina grazie ad installazioni precise e sculture che esaltano la bellezza delle stanze di Villa Bertelli ed insieme creano uno spettacolo molto particolare e suggestivo. Cialdi usa per creare le sue sculture acciaio, acciao corten, bronzo, la ceramica, il ferro e li modella in maniera esemplare riuscendo a dare allo spettatore della sua mostra un vero e proprio spunto sul quale riflettere, perchè il suo lavoro non è casuale, ma ha un significato ben preciso, bisogna soffermarsi per riuscire a coglierlo ed avere la fortuna di parlare con l'artista. 

Il critico d'arte Valerio Dehò scrive all'interno del catalogo della mostra: " L'arte e la creazione sono una fatica, il concetto di lavoro fa parte della sfera artistica come di quella ordinaria. Lavorare è anche pensare e credere in quello che si fa. Inoltre costituiscono un'energia potenziale pronta a sprigionarsi. Il dinamismo dei bronzi in questo caso non diventa più così esplicito, ma appartiene al binomio forma - materiale." Il concetto di lavoro sicuramente è ben  chiaro a Marzio Cialdi che, di origine pistoiese, ha girato e continua a girare per il mondo per il suo lavoro e cerca ispirazione per le sue opere da ciò che vede e percepisce dalle persone che incontra. Il riuscire a modellare le lastre d'acciaio o di corten non è semplice e soprattutto il creare qualcosa di diverso, significativo e rivoluzionario da proporre al pubblico che segue il mondo dell'arte non è semplice. Questo concetto è chiaro nello scritto di Lodovico Gierut: " Marzio Cialdi non ha rinunciato a raccontare il tempo proprio e di altri, perchè da una figurazione assai cucita al reale, ha continuato ad evolversi, a studiare, a far ricerca in un tragitto culturalmente impegnato, forgiato - ad esempio - con "Uno di noi", con "Dancing men", cui hanno fatto seguito altre opere simboliche quali, una per tutte, "In cammino". "Un ritorno in Versilia, dopo la grande mostra in Versiliana del 2015 dove i bronzi e le ceramiche introducevano lo spettatore alla visione della vita e delle persone di questo artista e che, dopo tre anni, avrebbe presentato a pochi chilometri di distanza l'evoluzione delle sue forme attraverso l'acciaio ed il corten. 

Per ulteriori informazioni vedere il sito http://www.marziocialdi.com/   


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda

tuscania

gesamgaseluce

prenota_spazio

prenota_spazio


Altri articoli in Forte dei Marmi


mercoledì, 5 agosto 2020, 14:25

Cordoglio per la scomparsa di Pierangelo Maggi

Il sindaco di Forte dei Marmi Bruno Murzi, l’amministrazione comunale ed il Municipio tutto si stringono alla famiglia di Pierangelo Maggi nel dolore per la sua improvvisa scomparsa


lunedì, 3 agosto 2020, 22:59

L'amarezza di Benvenuti di Confesercenti per l'annullamento della fiera di Sant'Ermete

Ancora una manifestazione annullata per la paura di una pandemia inesistente: nessuno ha il coraggio di dirlo, ma la vera epidemia è la rovina in cui stanno precipitando gli ambulanti


Prenota questo spazio!


lunedì, 3 agosto 2020, 15:28

Forte dei Marmi prosegue il percorso di messa in sicurezza del mercato

Dopo il modulo antincendio presente da due settimane all'interno del circuito nel cuore della pineta, su richiesta del Sindaco Bruno Murzi, è stato organizzato nel giardino d'Inverno di Villa Bertelli, un corso bioteorico e pratico per uso estintori, polvere e CO2 per 25 operatori del mercato


venerdì, 31 luglio 2020, 15:47

Mostra e spettacolo per i 100 anni di Alberto Sordi a Villa Bertelli

Due eventi imperdibili, con ingresso libero, per tutti i fan del grande Alberto nazionale. Si terranno mercoledì 5 agosto alle 21.30 con ingresso libero (preferibile prenotare alla email info@villabertelli.it o chiamare il numero 0584 787251) a Villa Bertelli (via Mazzini, 200) di Forte dei Marmi 


giovedì, 30 luglio 2020, 17:45

“All'aria aperta. Sguardi d'Autore”: in mostra la Toscana campestre e cittadina di Fattori, Signorini, Ghiglia e Nomellini. E non solo

Il Fortino di Leopoldo I di Forte dei Marmi dal 2 agosto fino al 4 ottobre, ospita “All’aria aperta. Sguardi d’autore”, voluta e promossa dall'Assessorato alla Cultura in collaborazione con la Società di Belle Arti e patrocinata dalla Regione Toscana e la Provincia di Lucca


giovedì, 30 luglio 2020, 17:42

Inaugurazione della mostra Viaggi straordinari di Aldo Mondino a Villa Bertelli Forte dei Marmi

Gli spazi ottocenteschi di Villa Bertelli a Forte dei Marmi ospitano, dal 7 agosto al 26 settembre 2020, la retrospettiva dedicata ai "Viaggi straordinari" di Aldo Mondino, a cura di Valerio Dehò