prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

martedì, 28 gennaio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Forte dei Marmi

Tornano gli incontri sui temi della spiritualità “Zaccheo scendi dall’albero”

mercoledì, 15 gennaio 2020, 14:54

Anche per il 2020 l’amministrazione comunale di Forte dei Marmi, in particolare il presidente del consiglio comunale Simona Seveso, che fin dall’inizio ha sostenuto questo progetto, ha deciso di inserire in calendario la programmazione di “Zaccheo scendi dall’albero”, il ciclo di incontri sui temi della spiritualità. Gli appuntamenti svoltisi nel 2019 hanno registrato tutti un’ottima risposta, un segno evidente che le persone sentono l’esigenza di partecipare a momenti di riflessione, di spiritualità. 

Durante gli incontri, in calendario dalla fine di gennaio alla fine di aprile, ancora una volta, uomini e donne di fede si racconteranno, confrontandosi con i partecipanti.

La rassegna, patrocinata dal Comune di Forte dei Marmi, si svolgerà nel Teatro in Salotto di Elisabetta Salvatori a Forte dei Marmi.

I primi quattro incontri vedranno come relatori, accanto a Don Piero Malvaldi, Don Roberto Filippini (28gennaio), Vescovo di Pescia, che conserva un legame particolare con la cittadinanza fortemarmina avendo iniziato ad esercitare il sacerdozio negli anni ’70 proprio nella Parrocchia di Forte dei Marmi, per poi essere nominato Direttore del Seminario di Pisa; Don Matteo Pedrini (27 febbraio), Don Ermes Luppi (26 marzo), Padre Francesco Maria Cecchetto (27 aprile).

Il titolo, si ricorda, evoca il passo del Vangelo di Luca in cui Gesù si rivolge a Zaccheo, che è salito su un sicomoro per meglio vedere il suo passaggio, dicendo: “Zaccheo, scendi subito, perché oggi devo fermarmi a casa tua”.

L’ingresso è libero, posti limitati. Per prenotazioni 347 5739523


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


gesamgaseluce


prenota_spazio


prenota_spazio


Altri articoli in Forte dei Marmi


lunedì, 27 gennaio 2020, 17:04

La prima volta all'Abetone per gli alunni della Ludoteca

Per la prima volta i bambini della Ludoteca di Forte dei Marmi hanno vissuto un’esperienza sulla neve trascorrendo un weekend alla Casetta dell’Abetone, da venerdì 24 a domenica 26 gennaio. All’iniziativa hanno partecipato 45 bambini, in età compresa fra gli 8 ed i 10 anni, provenienti da entrambe le scuole...


lunedì, 27 gennaio 2020, 17:00

Folla e tanta fede a Sant’Ermete per l’ottavo compleanno del gruppo di preghiera “I Figli di Maria, I Figli della Gospa”

Una folla partecipe di pellegrini per l’ottavo compleanno del Gruppo di Preghiera “I Figli di Maria, I Figli della Gospa” è stata accolta dal parroco di Forte dei Marmi don Piero Malvaldi che tenne a battesimo il 25 gennaio del 2012 la prima volta dei Figli di Maria, riuniti in...


Prenota questo spazio!


lunedì, 27 gennaio 2020, 13:54

Percorso vita: la Regione premia l'attenzione dedicata ai ragazzi dal Comune versando un contributo per le attrezzature del programma di allenamento corpo libero Calisthenics

La Regione Toscana ha stanziato un contributo di un terzo delle spese sostenute dal Comune di Forte dei Marmi, per l'acquisto di attrezzature da destinare all'interno del Percorso Vita di Via Raffaelli e creare un percorso di allenamento di corpo libero chiamato Calisthenics, che permette di migliorare in particolare la...


lunedì, 27 gennaio 2020, 13:12

Commemorazione del 77° anniversario di Nokolajewka e Waluiki

La manifestazione si è tenuta in Piazza Dante, alle ore 9.15, dove sono state deposte le corone commemorative sulle lapidi dedicate alle vittime di quei drammatici eventi


sabato, 25 gennaio 2020, 14:28

Grande successo per “Forte in Cammino”

Continua a riscuotere successo “Forte in Cammino”, l’iniziativa organizzata dal comune di Forte dei Marmi in collaborazione con la Compagnia della Vela


sabato, 25 gennaio 2020, 14:21

Lucchesi: "Nuovo supermercato, rimaniamo assolutamente contrari"

Il consigliere comunale di Forte dei Marmi, delegato al commercio, Massimo Lucchesi, annuncia di aver inoltrato la propria osservazione al Piano di recupero del lotto "RR37"