Anno 6°

sabato, 19 settembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Forte dei Marmi

Cordoglio per la scomparsa di Pierangelo Maggi

mercoledì, 5 agosto 2020, 14:25

Il sindaco di Forte dei Marmi Bruno Murzi, l’amministrazione comunale ed il Municipio tutto si stringono alla famiglia di Pierangelo Maggi nel dolore per la sua improvvisa scomparsa.

Dopo una breve malattia, se ne è andato all’età di settantadue anni Pierangelo Maggi, che per moltissimo tempo è stato uno degli impiegati di riferimento del Comune di Forte dei Marmi. Da più di un lustro Pierangelo era in pensione, ma con la sua vitalità e la sua competenza era spesso fonte di notizie e di interpretazioni dei vari provvedimenti. Entrato in municipio, quello di piazza Marconi, prima nelle file della Segreteria, e avendo svolto per un certo tempo anche il ruolo di economo, aveva poi compiuto tutta la sua carriera nel settore commercio e attività produttive, quando al Forte queste competenze erano ancora strettamente legate al Comando della Polizia Municipale, ai tempi del Comandante Andrea Quadrelli, che non a caso era anche, all’epoca, il dirigente dell’Ufficio Commercio. Mercati, negozi, licenze, spunte e ogni autorizzazione che riguardava commercio e pubblici esercizi erano stati così, per molti anni, il suo pane quotidiano. Un compito in cui si era meritato la stima delle Amministrazioni che si erano succedute, e dei cittadini e soprattutto di quanti ricorrevano alle sue competenze, in cui era sempre cresciuto, diventando non solo un funzionario stimato e competente ma anche un profondo conoscitore delle leggi che lo regolavano.

Tutti - dipendenti, amministratori e cittadini - lo ricordano con sincero affetto e profonda stima per la sua serietà, diligenza e l’inesauribile disponibilità e cordialità nei confronti di tutti. A partire dal Primo Cittadino: “Ricordi personali mi legano a Pierangelo Maggi – afferma commosso il Sindaco Bruno Murzi – avendo avuto il privilegio di frequentarlo fin da ragazzo. Una delle più belle esperienze con lui condivise resta la frequentazione in gioventù della Croce Verde di Forte dei Marmi, dove, pieni di entusiasmo, imparavamo a diventare tutti assieme gli uomini del domani.”

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda

tuscania

gesamgaseluce

prenota_spazio

prenota_spazio


Altri articoli in Forte dei Marmi


venerdì, 18 settembre 2020, 15:20

48° Premio Satira Politica, la cerimonia di premiazione in Capannina

Sabato 3 ottobre alle ore 17:00 si terrà alla Capannina di Franceschi la Cerimonia di premiazione del  48° Premio Satira Politica


mercoledì, 16 settembre 2020, 13:02

Tentò di rapinare del Rolex un minorenne, individuato e denunciato dai carabinieri

I carabinieri della stazione di Forte dei Marmi, al termine di una minuziosa attività d’indagine, hanno deferito alla Procura di Lucca un diciannovenne italiano, residente a Firenze, con precedenti, ritenuto responsabile dei reati di tentato furto e tentata rapina ai danni di due minori


Prenota questo spazio!


mercoledì, 16 settembre 2020, 12:28

Bellezza oltre il limite, mostra fotografica di Massimo Sestini

Dal 16 settembre al 31 ottobre 2020, gli spalti del Forte di Belvedere, affacciati su Firenze, ospitano la spettacolare mostra fotografica di Massimo Sestini “Bellezza oltre il limite”, curata da Sergio Risaliti


martedì, 15 settembre 2020, 17:48

Violenza sessuale su una minore, la polizia fa luce sul pestaggio del quindicenne nella notte Ferragosto

Violenza sessuale su una minore, la polizia fa luce sul pestaggio del quindicenne nella notte Ferragosto a Tonfano: "Si tratta di due reati distinti, il ragazzo non c'entrava niente"


martedì, 15 settembre 2020, 12:54

A Villa Bertelli protagonista la pianista Maria Giulia Lari

Domenica 20 settembre 2020 si terrà il quarto concerto della II edizione della rassegna "Sentieri Musicali" e avrà come protagonista la pianista Maria Giulia Lari. Il programma prevede musiche di Beethoven, Liszt, Mozart, Debussy e della pianista stessa


lunedì, 14 settembre 2020, 17:35

Il Museo Ugo Guidi incontra nuovamente la Cina

Il Museo Ugo Guidi – MUG è stato invitato dal Centro Sino-Italiano di Design Shanghai – Firenze ad organizzare insieme a loro una serie di mostre d'arte online