Anno 6°

domenica, 24 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Forte dei Marmi

Installati presso la scuola dell'infanzia Caranna, a Forte dei Marmi, strumenti innovativi e tecnologici che garantiranno un monitoraggio h24 ed il pronto intervento contro i roditori

sabato, 9 gennaio 2021, 18:07

Installati presso la scuola dell’infanzia Caranna, a Forte dei Marmi, strumenti innovativi e tecnologici che garantiranno un monitoraggio h24 ed il pronto intervento contro i roditori.

Dopo l'installazione delle zanzariere alle scuole Ugo Guidi mirate a risolvere il problema delle mosche in classe che da molto tempo affliggeva gli studenti durante le lezioni, il consigliere alla Pubblica Istruzione, Alberto Mattugini, punta a dirimere un'altra questione di vecchia data che riguarda in particolare la scuola di Caranna. Nella struttura, a causa della predominanza di aree verdi incolte e fossi di campagna nelle immediate vicinanze, nel corso degli anni è stata varie volte segnalata la presenza di topi e molti e costanti sono stati gli interventi da parte dell'Amministrazione Comunale congiuntamente all'Asl, per cercare di eliminare la problematica.

“Abbiamo deciso come Amministrazione di intensificare il programma di monitoraggio e disinfestazione contro i roditori – annuncia Alberto Mattugini – di attivare un sistema innovativo di controllo h24, capace di inviare, in caso di presenza di roditori, un segnale alla centrale operativa, che farà scattare il pronto intervento: un progetto campionenella lotta contro i roditori, che parte dalla scuola Caranna, poiché è per noi prioritario risolvere il problema in una struttura che quotidianamente è frequentata da bambini. Questi nuovi strumenti posizionati negli spazi esterni della scuola, innovativi e tecnologici e di basso impatto ambientale in quanto privi di sostanze velenose, rispondono alla piena sicurezza dei bambini, attestata anche dal responsabile della Sicurezza e Prevenzione dell'Istituto Comprensivo e vanno a rafforzare il già esistente programma di monitoraggio e disinfestazione seguito regolarmente dagli uffici comunali, aggiungendosi ai box delle esche , ai dischi dissuasori già presenti, alla pulizia periodica dei fossi e delle aree verdi ed alle verifiche programmate con cadenza regolare.”

 


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda

tuscania

gesamgaseluce

prenota_spazio

prenota_spazio


Altri articoli in Forte dei Marmi


venerdì, 22 gennaio 2021, 15:46

Lavori in corso in Piazza Dante

Il programma prevede la sostituzione dei lampioni esistenti con altri di nuova tecnologia a led. Un intervento che va ad aggiungersi a quello già realizzato nella zona centrale del Paese con la nuova illuminazione


giovedì, 21 gennaio 2021, 14:57

Forte dei Marmi, approvate in giunta le linee guida del POC

Una nuova visione urbanistica indirizzata alla preservazione dell'identità storico-culturale di Forte dei Marmi e al suo processo di ammodernamento ecosostenibile


Prenota questo spazio!


mercoledì, 20 gennaio 2021, 18:49

Diventa anche tu un Volontario Civico!

C’è tempo fino a sabato 30 gennaio per scegliere di dedicare un po' del proprio tempo e mettere a disposizione del paese e della comunità le proprie attitudini a supporto dei bisogni della collettività


mercoledì, 20 gennaio 2021, 18:23

Prestigioso incarico per il sindaco Bruno Murzi

Prestigioso incarico per il sindaco Bruno Murzi: il presidente del consiglio della Regione Toscana lo nomina nel consiglio di amministrazione della Fondazione Gabriele Monasterio


lunedì, 18 gennaio 2021, 18:44

Raccolta del lavarone: l'amministrazione comunale riduce la spesa del 50 per cento adottando un nuovo metodo

Avrà inizio nei prossimi giorni la raccolta di tutto il materiale spiaggiato durante le passate festività natalizie. E la buona notizia è che il comune avrà per questa operazione un sostanziale risparmio


lunedì, 18 gennaio 2021, 15:02

Al via a Forte dei Marmi la distribuzione gratuita delle mascherine FFP2

Al via a Forte dei Marmi la distribuzione gratuita delle mascherine FFP2 donate al Comune dalla MAE di Piacenza nell’ambito del progetto “Mattone del cuore 2020”dell’Associazione “Un cuore, un mondo”