Anno 6°

giovedì, 24 maggio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

L'evento

La Gazzetta ha vinto: il tribunale del riesame ha annullato il sequestro preventivo

venerdì, 9 febbraio 2018, 23:53

Il tribunale del riesame riunito in camera di consiglio e composto dai magistrati Boragine, Genovese e Marini ha accolto il ricorso presentato dall'avvocato Cristiana Francesconi e dal direttore Aldo Grandi annullando il sequestro preventivo di alcuni articoli apparsi sulle Gazzette chiesto da Pm, convalidato dal Gip su iniziativa del comandante provinciale dell'Arma di Cortile degli Svizzeri il colonnello Giuseppe Arcidiacono.

Il 17 gennaio 2018 il Gip aveva disposto a carico di Aldo Grandi e per i reati ex artt. 290 e 595 comma primo e terzo del codice penale, il sequestro preventivo di una serie di articoli pubblicati nei quotidiani on line da lui, giornalista professionista, editore e direttore responsabile, diretti. 

Contro questo decreto di sequestro preventivo Grandi, assistito dall'avvocato Cristiana Francesconi, ha proposto riesame chiedendone l'annullamento per violazione del principio costituzionale della libertà di stampa sancito nell'articolo 21 della Costituzione e per essere il sequestro stato disposto al di fuori dei casi consentiti e tassativamente indicati dal legislatore.

La giurisprudenza della Suprema Corte di Cassazione ha espressamente chiarito, hanno rilevato i giudici del riesame, che il termine stampa di cui all'articolo 21 della Costituzione deve ritenersi certamente comprensivo anche delle testate giornalistiche on line alle quali conseguentemente si estende la normativa di particolare tutela di rango costituzionale e di livello ordinario che disciplina l'attività di informazione professionale diretta al pubblico

Per quanto rileva, quindi, nel presente procedimento - continuano i magistrati nella loro decisione di accogliere l'istanza di riesame - deve affermarsi che 'il giornale on line , al pari di quello cartaceo, non può essere oggetto di sequestro preventivo eccettuati i casi tassativamente previsti dalla legge', tra i quali non sono compresi né i reati di diffamazione a mezzo stampa, né quello di vilipendio

A scioglimento, quindi, della riserva, il tribunale del riesame ha ritenuto fondato il riesame annullando il decreto di sequestro preventivo emesso dal Gip il 17 gennaio: Come sancito dall'articolo 21 terzo comma della Costituzione, il sequestro della stampa è soggetto alla duplice garanzia della riserva di legge e di giurisdizione; esso può essere disposto, con atto motivato dell'autorità giudiziaria, soltanto nel caso di delitti per i quali la legge sulla stampa espressamente lo autorizzi...

Come chiarito da ultimo anche dalla Suprema Corte, i casi nei quali le leggi vigenti consentono il sequestro preventivo sono unicamente quelli in materia di violazione delle norme sulla registrazione della pubblicazioni periodiche e sull'indicazione dei responsabili,; stampati osceni o offensivi della pubblica decenza; apologia del fascismo; violazione delle norme a protezione del diritto d'autore. Nella pronuncia citata si evidenzia espressamente, a titolo meramente esemplificativo, che proprio in materia di diffamazione ex art. 595 c.p., in nome della specifica e rafforzata tutela accordata dal legislatore costituzionale alla 'stampa', l'offensività della condotta diffamatoria a mezzo stampa... non può legittimare l'adozione della misura cautelare reale.

Ad analoghe conclusioni, tenuto conto del principio di cui all'articolo 21 comma terzo della Costituzione e dei casi tassativamente indicati dal legislatore, deve giungersi con riferimento al reato di cui all'art. 290 c.p. (vilipendio ndr), dovendo pertanto escludersi che possa essere disposto in tal caso il sequestro preventivo di articoli di stampa.


Questo articolo è stato letto volte.



prenota_spazio


prenota_spazio


directo web agency


Prenota questo spazio!


Altri articoli in L'evento


mercoledì, 23 maggio 2018, 23:52

L'Eterno Movimento di Veronica Ventavoli

Lo spettacolo “Eterno Movimento” prende il nome dal nuovo singolo di Veronica Ventavoli con l’etichetta APbeat, in rotazione radiofonica dal 18 maggio


mercoledì, 23 maggio 2018, 23:45

Pattina con noi a Viareggio

Una iniziativa promozionale che sarà sicuramente gradita a grandi e piccini si svolgerà sabato 26 maggio in Piazza Maria Luisa (quella del Principe di Piemonte) a Viareggio


Prenota questo spazio!


mercoledì, 23 maggio 2018, 15:21

Spiagge pulite 2018: appuntamento domenica alla spiaggia di Levante

Domenica 27 maggio si svolgerà l'ultima iniziativa legata al progetto "Plastiche a mare!" iniziato il 4 maggio scorso col seminario dedicato alla "Marine Litter", il problema globale dei rifiuti, soprattutto plastiche, che sta minacciando la salute degli gli oceani del nostro pianeta e la nostra


giovedì, 17 maggio 2018, 15:02

"Giovani talenti in concerto" al museo della marineria

Domenica 20 maggio alle ore 17.30, tornano, presso il Museo della Marineria di Viareggio il ciclo di incontri del programma “Il mare in Bottiglia”, organizzato dall’Associazione Amici del Museo della Marineria


mercoledì, 16 maggio 2018, 14:13

Una crociera per conoscere la sicurezza in mare

Sono da poco sbarcati a Livorno gli studenti delle terze del Nautico Artiglio che, nei giorni scorsi, a bordo della Ro-Ro Pax Grimaldi hanno potuto imparare e vivere in prima persona un’esperienza importante e per questo caldeggiata dal dirigente scolastico Nadia Lombardi.


lunedì, 14 maggio 2018, 17:37

Giornalisti internazionali alla scoperta del nostro territorio

Per una settimana, dal 7 al 12 maggio, in occasione del progetto Buy Tuscany on the Road - Versilia sei giornaliste provenienti da Australia, Nuova Zelanda, Norvegia, Svezia, Spagna e Francia hanno visitato il nostro territorio alla scoperta dei luoghi significativi della vita e delle opere di Giacomo Puccini