Anno 6°

mercoledì, 20 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

L'evento

Il grido di alcuni giornalisti a Sanremo: "Merde, fate schifo"

lunedì, 11 febbraio 2019, 21:10

di franca dini

"Merde fate schifo", alcuni giornalisti in sala stampa Ariston, appena Bisio annuncia il terzo posto del Volo nella serata finale del festival, si alzano, gridano e imprecano contro Gianluca, Piero e Ignazio: tre splendidi ragazzi sempre sorridenti, educati, generosi che non hanno problemi a concedersi al pubblico anche fuori dai concerti.

Vergogna! Non si può tacere di fronte a questi insulti.

Ovviamente i personaggi dovrebbero essere radiati dall'Ordine. 

Ognuno può decidere della propria vita e può avere gusti e orientamenti diversi, ma quello che è successo è intollerabile, imperdonabile e frutto di una terribile cattiveria: una bufera scatenata da idioti che non dovrebbero avere il  'potere' della penna.

L'Italia dovrebbe ringraziare il Volo perché  fa conoscere la musica italiana all'estero e fa concerti sold-out nei più grandi teatri del mondo insieme a Bocelli e Pausini. Nonostante i tre ragazzi siano stati attaccati e massacrati dai media prima e durante la settimana festivaliera, Gianluca, Piero e Ignazio continuano ad essere amatissimi dal pubblico e nelle cinque serate canore hanno sempre conquistato il maggior numero di consensi al televoto; con il sorriso e la freschezza dei loro anni hanno sempre sopportato con grande dignità gli attacchi e le pressioni della stampa, quando sarebbe stato sufficiente un semplice: "Non ci piacciono". Purtroppo gli 'snob' esistono, ma gli snob nel giornalismo non fanno bene a nessuno, soprattutto, non fanno bene al Paese. 

Non tutti possono piacere a tutti, i ragazzi cantano la loro musica e la melodia è quella di un tempo passato, continuano a studiare e quello è il genere musicale che interpretano. Se non piacciono si può cambiare canale - per fortuna c'è il telecomando - si può non andare ai concerti, si può non ascoltare le radio, ma non si può offendere pesantemente chi fa il proprio lavoro con passione e onestà, è VIETATO.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


directo web agency


Prenota questo spazio!


Altri articoli in L'evento


lunedì, 18 febbraio 2019, 14:06

Pioggia di fiori tricolore sui corsi mascherati, ranuncoli e tulipani “local”

Pioggia di fiori tricolore sul Carnevale di Viareggio. Si rinnova la collaborazione tra Coldiretti e la Fondazione Carnevale di Viareggio che offrirà a tutti gli ospiti dei corsi mascherati bouquet realizzati esclusivamente con fiori coltivati dalle aziende florovivaistiche della Versilia come ranuncoli e tulipani


domenica, 17 febbraio 2019, 18:10

Anche The Pozzolis Family con Kinder al Carnevale

The Pozzolis Family, la famiglia più divertente del web, oggi al completo a Viareggio per il secondo corso mascherato: "Viareggio è una città che abbiamo sempre sfiorato ma in cui è la prima volta che veniamo"


Prenota questo spazio!


domenica, 17 febbraio 2019, 18:00

Benedetta Parodi e Massimiliano Rosolino con Kinder al Carnevale

Al via la seconda giornata di Corso Mascherato, all’insegna del divertimento in famiglia grazie a Kinder e alla Pentolaccia! Presenti anche Benedetta Parodi, celebre conduttrice televisiva e scrittrice, e il nuotatore ed ex campione olimpico Massimiliano Rosolino


giovedì, 14 febbraio 2019, 14:42

AISM presente a "Intriganti intrecci d'arte"

Intriganti Intrecci d'Arte, nutrito programma di performance artistiche tutte al femminile, omaggio alla creatività che non poteva mancare nel Carnevale dedicato alla Donna, ospiterà la Sezione Provinciale di AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla)


mercoledì, 13 febbraio 2019, 16:52

Ospedale Versilia: l'associazione "Piccole stelle" dona un moderno respiratore neonatale

Questo gesto d’amore dell’associazione Piccole Stelle contribuisce quindi a migliorare i percorsi di cura per i piccoli pazienti. La nuova apparecchiatura aumenterà infatti la potenzialità di intervento della Neonatologia versiliese, che avrà a disposizione una postazione aggiuntiva all’avanguardia nella gestione dei neonati con insufficienza respiratoria


mercoledì, 13 febbraio 2019, 14:38

Polizia a scuola per prevenire l'utilizzo di droghe e il bullismo

Nell’ambito del protocollo di educazione alla cittadinanza responsabile, questa mattina la psicologa Teresa Cortopassi e il dottor Gerardo Magliulo della Polizia di Stato, hanno tenuto un incontro nell’aula Magna del Nautico Artiglio per tutte le classi terze.