Anno 6°

mercoledì, 20 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

L'evento

Sanremo, standing ovation per il duo Bertè-Grandi

sabato, 9 febbraio 2019, 12:28

di franca dini

Quarta serata del festival nazionale: Motta e Nada vincono il miglior duetto, ma il pubblico dell'Ariston fischia contrariato: ma da chi ha fatto carriera in cucina e al cinema cosa possiamo aspettarci? Solo un premio ridicolo. Ovvio che ha 'vinto' la politica.

Virginia Raffaele sempre più strepitosa in uno scintillante abito nero ha ingranato le marce giuste. Non possiamo dire di altrettanto di Claudio Bisio. Purtroppo non riesce ad essere credibile,  sempre più 'noioso' e, come già detto, i suoi sketch sono adatti a Zelig. Il 'dirottatore' Baglioni apre la semifinale del festival di Sanremo con Acqua della Luna e la 'puntata' dei duetti prende il via! Cristina D'Avena tenta di esibire un look sexy ma ormai per tutti è la fatina dello Zecchino d'oro. Noemi non riesce a entrare 'dentro' la canzone di Irama, chissà, forse per il testo abbastanza pesante? Difficile capire.

Caccamo si esibisce con Patty e Briga... ma la star arriva in ritardo sul palco. Enrico Ruggeri e Roy Paci tentano di supportare i Negrita, ma loro non ne avevano bisogno, sono fortissimi. Il cuore è impazzito quando Alessandro Quarta e il suo violino, ha accompagnato i ragazzi del Volo in una straordinaria esibizione: un momento magico seguito da una lunga standing ovation. Piero Gianluca e Ignazio sono bravissimi nonostante le 'spernacchiate' della stampa che spero piano piano si ricreda. Arriva Tom Hadley in 'aiuto' ad Arisa che ha comunque un bel pezzo: Arisa brava intonata, simpatica, potrebbe affacciarsi sul podio.

Renga con Bungaro ed Eleonora Abbagnato in una bella ed elegante performance. Anastasio, uscito vincitore di X Factor, come super ospite? Forse un po' troppo - ma si sa -  fa parte della squadra F&G. Einar ripropone il brano con i suoi amici Sergio Silvestre e il Biondo e Simone Cristicchi recita la sua 'Abbi cura di me' insieme ad Ermal Meta: suggestiva interpretazione. Nino D'angelo e Livio Cori si affidano ai Sottotono ma non riescono a decollare. Fabrizio Moro diventa un tutt'uno con Ultimo e Nek si esibisce con Neri Marcorè che legge: 'È l'amore di Borges'. Due bellissime donne la Tatangelo insieme a Syria con un testo d'amore.

Altro colpo al cuore con  Enrico Nigiotti che canta Nonno Holliwood insieme a Paolo Jannacci - figlio del grande Enzo - e Marco Ottoni: ecco che arriva arte poesia e cuore. Mahmoud con Gue' Pequeno sono molto piaciuti, pure il collega Ghemon che ha cantato con Diodato e Calibro 35. Brunori Sas duetta con gli Zen Circus e la grande Paola Turci é supportata  da Beppe Fiorello che diventa pure 'rapper".

Altro interessante momento è stato con Jack Savoretti che si è esibito con gli ex Ottago - strepitoso Jack-. Achille Lauro si è presentato con Morgan che sul palco ha fatto di tutto: cantare -  suonare diversi strumenti oltre il pianoforte e ballare dopo aver distrutto durante le prove un'asta del microfono e alcuni strumenti. Sicuramente una bella energia. Ma il momento più atteso, più glamour, più rock, più emozionante, è stato quando La Bertè si è presentata sul palco - nonostante la febbre - con l'amica di sempre Irene Grandi: uno spettacolo nello spettacolo e la platea ha omaggiato le due con un'altra stupenda standing ovation. Manuel Agnelli con il suo fare spocchioso canta con Silvestri e Rancore: potrebbero arrivare in alto, la sala stampa è con loro.

Super ospite Luciano Ligabue che si presenta con il suo nuovo singolo e poi canta con Baglioni "Dio è morto". Dunque perché non chiamare i Nomadi? Perché non un ricordo ad Augusto Daolio? Molto facile: I Nomadi non fanno parte della scuderia Salzano e &.

Il dirottatore ha portato a 'casa' la quarta serata anche se sempre lunga ma più veloce nell'aspettare gli artisti fuori gara. Il premio Motta - Nada con fischi e disappunto del pubblico ha chiuso il sipario con grande arrabbiatura. La musica al centro la politica fuori.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


directo web agency


Prenota questo spazio!


Altri articoli in L'evento


mercoledì, 20 febbraio 2019, 16:42

I bambini della scuola Vassalle donano i proventi del mercatino di Natale alla Cooperativa C.RE.A ed alla fondazione T.I.A.M.O.

Tantissimi bambini hanno accolto il presidente della fondazione T.I.A.M.O. Giorgio Fazzini ed Andrea Vagli, in rappresentanza della Cooperativa C.RE.A. nella scuola primaria Vera Vassalle che parte dell'istituto comprensivo Marco Polo


lunedì, 18 febbraio 2019, 14:06

Pioggia di fiori tricolore sui corsi mascherati, ranuncoli e tulipani “local”

Pioggia di fiori tricolore sul Carnevale di Viareggio. Si rinnova la collaborazione tra Coldiretti e la Fondazione Carnevale di Viareggio che offrirà a tutti gli ospiti dei corsi mascherati bouquet realizzati esclusivamente con fiori coltivati dalle aziende florovivaistiche della Versilia come ranuncoli e tulipani


Prenota questo spazio!


domenica, 17 febbraio 2019, 18:10

Anche The Pozzolis Family con Kinder al Carnevale

The Pozzolis Family, la famiglia più divertente del web, oggi al completo a Viareggio per il secondo corso mascherato: "Viareggio è una città che abbiamo sempre sfiorato ma in cui è la prima volta che veniamo"


domenica, 17 febbraio 2019, 18:00

Benedetta Parodi e Massimiliano Rosolino con Kinder al Carnevale

Al via la seconda giornata di Corso Mascherato, all’insegna del divertimento in famiglia grazie a Kinder e alla Pentolaccia! Presenti anche Benedetta Parodi, celebre conduttrice televisiva e scrittrice, e il nuotatore ed ex campione olimpico Massimiliano Rosolino


giovedì, 14 febbraio 2019, 14:42

AISM presente a "Intriganti intrecci d'arte"

Intriganti Intrecci d'Arte, nutrito programma di performance artistiche tutte al femminile, omaggio alla creatività che non poteva mancare nel Carnevale dedicato alla Donna, ospiterà la Sezione Provinciale di AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla)


mercoledì, 13 febbraio 2019, 16:52

Ospedale Versilia: l'associazione "Piccole stelle" dona un moderno respiratore neonatale

Questo gesto d’amore dell’associazione Piccole Stelle contribuisce quindi a migliorare i percorsi di cura per i piccoli pazienti. La nuova apparecchiatura aumenterà infatti la potenzialità di intervento della Neonatologia versiliese, che avrà a disposizione una postazione aggiuntiva all’avanguardia nella gestione dei neonati con insufficienza respiratoria