Anno 6°

martedì, 26 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

L'evento

Torna la bandiera Burlamacca con un appello alla città

mercoledì, 13 gennaio 2021, 18:07

E’ stata in tutti questi anni il biglietto da visita del nostro Carnevale: riscoperta e valorizzata dal Movimento dei Carnevalari nel 2006, oggi la Bandiera Burlamacca è diventata uno strumento dato alla città per addobbare vie e luoghi con i colori della nostra maschera ufficiale.

Dal 1961 sventola sul pennone più alto di Viareggio come “vessillo del buonumore” e simbolo di rinascita del Carnevale, dopo l’incendio dei vecchi baracconi e la creazione dei nuovi hangar di via Marco Polo che hanno consegnato un futuro alla manifestazione.

Oggi la Burlamacca identifica ancor di più l’appartenenza ad una comunità, ad un modo di vivere e al grande cuore dei viareggini.

Dal 2006 sono state stampate circa più di 35.000 bandiere nei formati grandi e piccoli, che oltre a colorare Viareggio hanno viaggiato attraverso i quattro angoli del globo, dalle Americhe fino in Australia, da Capo Nord al Polo.

Tutte queste bandiere si sono tradotte in progetti di beneficenza, riuscendo a raccogliere più di 70.000euro destinati a tante piccole/grandi realtà umanitarie del territorio, un vero e proprio “miracolo di Carnevale”.

In questo periodo d’incertezza, i Carnevalari ripropongono la Burlamacca nei formati grandi e piccoli, lanciando un vero e proprio appello a tutta Viareggio tramite i social per addobbare il più possibile la città durante il periodo carnevalesco, dimostrando che, nonostante il rinvio a settembre causa pandemia, l’anima carnevalesca della città non si è spenta ed è pronta a ripartire come simbolo di rinascita.

Le bandiere nei formati grande e piccolo saranno disponibili dai prossimi giorni presso l’unico punto vendita ufficiale del Movimento, Garage Store in via Nicola Pisano n.29.

Contemporaneamente sui social partirà l’iniziativa “Strade in Festa”che inviterà la cittadinanza ad addobbare, dal 30 Gennaio, giorno dell’alzabandiera in piazza Mazzini, case, vie, balconi e vetrine con i colori di Burlamacco.

L’invito è a postare sui social più foto possibili del proprio addobbo casalingo con l’hashtag#stradeinfesta.

Le foto saranno poi pubblicate sul sito dei Carnevalari e sulle diverse piattaforme social del Movimento, dimostrando che a Viareggio sarà di nuovo Carnevale!

 


Questo articolo è stato letto volte.


toyota

tuscania

prenota_spazio

directo web agency

Prenota questo spazio!


Altri articoli in L'evento


lunedì, 25 gennaio 2021, 21:43

A Marina di Pietrasanta la XXX^ edizione dell'evento nazionale "Mare d'Inverno"

Si svolgerà anche quest'anno a Marina di Pietrasanta la XXX^ edizione dell'evento nazionale Mare d'Inverno,  l'operazione di pulizia delle spiagge che Fare Verde Versilia realizza annualmente per ricordare che l'inquinamento delle coste e dei mari italiani dura 12 mesi l'anno


sabato, 23 gennaio 2021, 11:26

Anpi, una lezione su Youtube e materiali di studio per le scuole della Versilia

Una lezione del prof. Giovanni Cipollini sul canale YouTube sul tema della deportazione in Versilia, uno scritto della prof.ssa Paola Lemmi sulle vicende dell’Orfanotrofio israelitico di Livorno e un documento sui “Luoghi di deportazione in Lucchesia e i Giusti tra le Nazioni”


Prenota questo spazio!


martedì, 19 gennaio 2021, 14:55

Targa per i 40 anni di attività alla autocarrozzeria Dalle Mura

Professionisti della riparazione dal 1980, Roberto Dalle Mura e la sua famiglia hanno ricevuto un prestigioso riconoscimento dalla Cna di Lucca per i festeggiamenti del loro quarantesimo anno di attività


lunedì, 18 gennaio 2021, 18:50

Consegnate 75 mila mascherine da Viareggio a Carrara: il mattone del cuore aiuta la zona apuo-versiliese

Comuni e protezione civile hanno ritirato il materiale FFP2 a Querceta. Paolo Brosio: "La Onlus è già al lavoro per l'edizione 2021"


lunedì, 18 gennaio 2021, 14:17

Anche candidati toscani alla ricerca del senso della felicità

Decine di giovani toscani sono stati selezionati la scorsa estate a Forte dei Marmi per essere sottoposti a una metodologia che, secondo gli ideatori dell'esperimento, sarebbe in grado di assicurare una felicità scientifica


giovedì, 31 dicembre 2020, 11:11

Grazie Federico Scoppa: l'ordine dei giornalisti boccia la sua denuncia contro Aldo Grandi per il fotomontaggio su Auschwitz

Federico Scoppa, giornalista e fotografo freelancer, abitante a Lucca, ci aveva denunciato, forse, per una presunta apologia di fascismo o altro. Non gli era piaciuta una nostra immagine volutamente provocatoria, ma che con gli ebrei e il nazismo niente aveva a che fare. Grandi assolto perché il fatto non sussiste