Anno X

domenica, 23 gennaio 2022 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

L'evento

Cip(rian) Gheorghita fotoreporter pubblicista: "Un sogno realizzato grazie alla Gazzetta"

giovedì, 30 dicembre 2021, 14:09

di ciprian gheorghita

Si chiama Ciprian Gheorghita, ha 47 anni ed è nato a Iasi nella Romania di Nicolae Ceaușescu, non proprio l'Italia del pentapartito o di Silvio Berlusconi. E' arrivato in Italia oltre vent'anni fa e adesso è cittadino italiano orgoglioso di esserlo. Amante da sempre della fotografia, provvisto di regolare patentino per utilizzo del drone, è il fotografo ufficiale della Gazzetta di Lucca. E' socievole, simpatico, loquace, umile, ma consapevole che tutto quel che ha fatto nessuno glielo ha regalato, tantomeno qui da noi. Nessuna nave Ong né alcuna Carole Rackete ha mai speronato una motovedetta della Guardia di Finanza per farlo sbarcare sulla terraferma. Il suo diritto a restare nel Paese che lo aveva accolto da clandestino se lo è guadagnato, solamente, con il sudore della fronte. Sua e di sua moglie Lisa. Per questo e non solo siamo orgogliosi di averlo con noi. A noi piacciono questi, di immigrati, gente che viene per lavorare, per portare qualcosa di proprio a questo Paese, non i parassiti o chi vive solamente raccogliendo elemosina o beneficiando, a sbafo, del reddito assurdo di cittadinanza:

Oggi è un giorno speciale per me. Dopo due anni di gavetta, finalmente, sono un... fotoreporter a tutti effetti. Cosa dire? Sono partito per gioco solo per conoscere gente nuova e fare amicizie, i miei ultimi 20 anni sono stati anni di sacrifici e difficoltà, ma superati alla grande grazie alla mia famiglia, insomma non ho avuto la possibilità di fare amicizie ed altro.

Aldo Grandi, il direttore delle Gazzette, lo avevo conosciuto ma, non avevo avuto occasioni per approfondire la nostra amicizia. Invece, poi, boom: subito dopo che sono diventato collaboratore ho trovato un amico e posso dire che lo vedo e sento come un fratello e che ora fa parte della mia famiglia. Che dire, questi due anni sono stati fantastici, ho conosciuto tutti i collaboratori del giornale, persone meravigliose e non solo. Grazie infinitamente per tutto.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

prenota_spazio

directo web agency

Prenota questo spazio!


Altri articoli in L'evento


sabato, 22 gennaio 2022, 17:04

Un luogo per non sentirsi mai soli: all’Arancio ha aperto una casa alloggio per anziani autosufficienti

Creare un luogo familiare, di cura e condivisione. È questo l’obiettivo di fondo di Villa Arancio, la casa alloggio che a fine dicembre ha aperto le porte per offrire un’abitazione sia diurna che notturna per anziani autosufficienti, pensata sia per lunghi che per brevi periodi


venerdì, 21 gennaio 2022, 21:30

Carnevale di Viareggio & Cinema, sogni di artisti

Alla Casa del Cinema di Roma dal 26 gennaio al 13 febbraio. In mostra suggestive gigantografie di alcune delle costruzioni allegoriche che hanno raccontato grandi film e straordinari personaggi tra il 1928 e il 2021


Prenota questo spazio!


venerdì, 21 gennaio 2022, 21:14

Serata "Eterna rapsodia". Via alle celebrazioni nel decennale della scomparsa di Giancarlo Bigazzi

Una vita per le sette note, cinquant’anni di storia della musica italiana, una serie di successi immortali. Tutto questo e molto altro è Giancarlo Bigazzi che esattamente dieci anni fa, ci lasciava. Giusto ricordarlo perché quello che ha tramandato è un patrimonio molto prezioso, ricco di capolavori, fatto di emozioni...


sabato, 15 gennaio 2022, 22:27

E' in libreria 'L'ultimo legionario' di Aldo Grandi: nel diario di Guido Pallotta a Fiume il sogno di una generazione

Giordano Bruno Guerri, presidente del Vittoriale, ha scritto questa introduzione all'ultimo libro di Aldo Grandi L'ultimo legionario. Un diciottenne a Fiume. Diario inedito di un'impresa impossibile edito da Diarkos


lunedì, 10 gennaio 2022, 08:58

La Gazzetta di Viareggio compie 10 anni e cerca nuovi aspiranti cronisti

Traguardo importante per la Gazzetta di Viareggio che, nell'anno di (dis)grazia 2022, compirà la bellezza di 10 anni. Per festeggiare, il suo direttore (ir)responsabile lancia un appello a chiunque volesse imparare sul campo il mestiere del giornalista 


domenica, 9 gennaio 2022, 11:23

Un cadeau per salutare le festività. Laura Lorenzini omaggia la Befana, simbolo di fantasia, libertà e indipendenza

Non passa mai di moda, lassù sulla sua scopa a lanciare doni ai bambini di tutto il mondo, senza distinzione alcuna. Utopia e tradizione allo stesso tempo: la Befana intenerisce ancora e - come sempre - riesce a farlo in una maniera tutta sua