prenota

prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

venerdì, 18 settembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

L'interSvista

Coronavirus, Lord George non cede nemmeno di fronte al Viminale: "Tutti a casa punto e basta"

mercoledì, 1 aprile 2020, 15:38

di aldo grandi

Sindaco, ma lei non trova mai posa. E' di stamani il suo rifiuto di applicare la possibilità, autorizzata dal Viminale, di poter far uscire di casa per una passeggiata un genitore con il proprio figlio. Perché questa sua posizione?

Vorrei precisare che questa circolare di ieri sera del ministero dell'Interno è semplicemente una circolare interpretativa delle precedenti disposizioni ministeriali. Infatti, nessuno ha mai dubitato che si potesse uscire di casa in prossimità della propria abitazione, per ovvi motivi. Si poteva e si è sempre potuto. La cosa che mi ha creato difficoltà è il vederlo dover ribadire e precisare ancora meglio con una circolare. Che vuol dire questo? Vuol dire che si rischia di vanificare il grande lavoro che hanno fatto i sindaci in questo periodo per convincere le persone a rimanere in casa. Ma noi non lo abbiamo fatto perché ci divertiamo, ma perché ci hanno detto e ridetto che i contatti tra le persone, se non protetti e a debita distanza, possono essere fonte altissima di contagio. Invece, la circolare cosa fa di fatto? Autorizza il genitore con figlio ad uscire di casa e, se il genitore ha intelligenza per non avere contatti diretti non è detto che il filo li abbia. In più se una famiglia ha più figli, praticamente è sempre fuori di casa? A me questa cosa sembra assolutamente scorretta e rischia di far sembrare questa autorizzazione già in essere come 'una bomba libera tutti'.

A Viareggio la chiusura della Passeggiata e delle spiagge oltre alle pinete, ha funzionato?

Sì, direi di sì. C'è stata veramente una grande risposta dei viareggini che hanno scelto la responsabilità rispetto alla libertà. Lo hanno fatto sapendo che mettevano a rischio la propria salute e quella degli altri. Ci sono state le eccezioni che sono state sanzionate alcune anche penalmente dalle forze di polizia e dai vigili urbani. Naturalmente i controlli sul territorio continuano quotidianamente con diverse pattuglie che controllano ogni quartiere di Viareggio.

Lei in questi giorni non ha mai smesso di lavorare per la città.

No, da ormai un mese siamo, ma non solo io, occupati 24 ore al giorno perché le problematiche sono di varia natura. Intanto c'è la problematica sanitaria che è la più pressante e la più complicata. Quindi abbiamo diverse riunioni virtuali in videoconferenza con la Asl e con gli altri enti. Ora stanno sorgendo altre difficoltà dal punto di vista economico. Le piccole e medie imprese che si trovano in difficoltà e l'emergenza sociale che rischia di esplodere se non si interverrà con velocità. Per questo è chiaro che le istituzioni devono garantire la totale disponibilità per far fronte a questa emergenza.

Viareggio non è un'oasi in mezzo a una economia in crisi. Anzi. Lei, tuttavia, forse unico o quantomeno primo tra molti suoi colleghi, ha subito capito che le parole servono a poco se non si incide concretamente nelle misure adatte ad aiutare la gente.

Sì, questa risposta doveva essere data subito a determinate fasce di popolazione e in maniera concreta. Ecco perché abbiamo adottato una serie di misure da una decina di giorni che prevedono aiuti e contributi ed eliminazione di pagamenti per una serie di categorie di persone. Abbiamo voluto, intanto, dare un segnale a tutti i portatori di redditi e abbassare dello 0,50 per cento l'addizionale Irpef. Poi abbiamo voluto posticipare la Tari di quattro mesi dalla scadenza originaria. Abbiamo eliminato, per coloro che gestiscono bar e ristoranti e che hanno il cosiddetto 'posto fisso', la seconda e la terza rata della Cosap, la tassa sul suolo pubblico. Per coloro che fanno, invece, commercio ambulante, abbiamo eliminato la seconda rata non solo per chi risiede nel comune di Viareggio, ma per tutto coloro che vengono a fare i sette mercati qui da noi. Abbiamo posticipato tutti i tributi che sono emessi dal comune fino al 30 settembre. Abbiamo, inoltre, anche eliminato il pagamento del parcheggio fino a data da destinarsi e comunque fino alla fine della quarantena generale. 

Ci perdoni ma a che serve rendere gratuiti i parcheggi quando le attività commerciali sono chiuse e la gente non può uscire di casa?

In realtà c'è un grosso lavoro in termini di assistenza alle persone disagiate e che hanno bisogno di cure, che viene fatto quotidianamente e anche di più per cui non volevamo oberare di ulteriori pedaggi le persone che svolgono questo tipo di lavoro per il bene della comunità.

C'è qualche consigliere di opposizione che gli rimprovera di stare a casa e di fare video che vengono pubblicati sulla sua pagina facebook. Dicono che dovrebbe stare di più in trincea. 

Guardi, un mese fa ho dichiarato ufficialmente che avrei interrotto la campagna elettorale e che mi sarei concentrato solo a libello istituzionale per il bene del comune che amministro. Lo sto facendo in maniera pubblica e trasparente. Nelle maniere che sono richieste dai singoli casi, o di presenza o in videoconferenza. Non voglio assolutamente cedere alle lusinghe della strumentalizzazione politica che deve rimanere in bocca in questo momento soltanto agli stolti. E' in gioco la salute di una intera comunità e ora la politica e le stupidaggini di qualcuno vanno lasciate fuori dalla porta insieme a questo brutto virus.


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda

prenota_spazio

prenota_spazio

auditerigi

prenota_spazio


Altri articoli in L'interSvista


giovedì, 10 settembre 2020, 15:17

'Compagno' Vittorio, bastian contrario: un Fantozzi candidato alle regionali

Vittorio Fantozzi, 42 anni, ex sindaco di Montecarlo per dieci anni e figura di spicco della destra lucchese. Candidato per Fratelli d'Italia alla carica di consigliere regionale


mercoledì, 5 agosto 2020, 11:30

Massimiliano Simoni scende in pista: "La Versiliana? Da rifondare"

Per 14 edizioni è stato il direttore artistico della manifestazione più importante della Versilia. Oggi, al momento di candidarsi alle Regionali di settembre, Simoni affronta e affonda senza esitazioni


Prenota questo spazio!


lunedì, 20 luglio 2020, 12:28

Barbara Paci, la... Barbie con un cuore e, soprattutto, un cervello grande così

Per demonizzarla l'opposizione le ha già affibbiato il soprannome di Barbie bionda e stupida: ma della bambola più famosa al mondo ha soltanto la bellezza, oggettiva, oltre a un'eleganza innata e a una intelligenza e simpatia immediate


venerdì, 3 luglio 2020, 10:19

Cristiana Francesconi senza peli sulla lingua: "Se avesse ucciso e arrostito il mio gatto, mi sarei fatta giustizia da sola"

Lei è conosciuta, nel foro, come una pantera non può, certo, tollerare quello che è accaduto a Campiglia Marittima: "Chi non rispetta ci rispetta, torni a casa propria, non ne abbiamo bisogno"


lunedì, 27 aprile 2020, 16:05

Del Ghingaro 'riapre' Passeggiata, marine, pinete e viale dei Tigli: "Conte? Mi ha fatto cascare le braccia"

Il sindaco di Viareggio annuncia che non firmerà mai più provvedimenti restrittivi e che dal prossimo week-end saranno riaperte le spiagge, la Passeggiata, il viale dei Tigli, il Belvedere Puccini e le pinete


giovedì, 2 aprile 2020, 11:23

Giovanni Barco: "Coronavirus, così curo e guarisco i miei pazienti"

Medico chirurgo, professore di cure palliative e terapie ossidative con ossigeno poliatomico liquido, specializzato in farmacologia, biochimica e biochimica clinica, consulente esperto Aifa (agenzia italiana del farmaco), il professor Barco prende di petto l'infezione e spiega qual è la sua terapia