prenota_spazio

Anno 6°

martedì, 23 gennaio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Massarosa

Mini centrale idroelettrica istallata presso Le Tre Fontane di Stiava, servirà ad illuminare la piazza

venerdì, 19 maggio 2017, 15:38

Servirà per  alimentare  il nuovo impianto di illuminazione  realizzato nell’area adiacente  ai lavatoi Le tre Fontane di Stiava,  la nuova mini centrale idroelettrica inaugurata questa mattina.“Il progetto,  che segue gli stessi principi  utilizzati per  la realizzazione  della bicicletta elettrica ad energia solare e del punto luce ad energia combinata solare-eolico  installato presso la fonte Renzo Zia a Massaciuccoli, è stato realizzato grazie alla preziosa collaborazione del Movimento dei Consumatori della Versilia, che ha costruito  materialmente la centralina e al generoso contributo della Fondazione Banca del Monte di Lucca  - spiega l’assessora all’ambiente Agnese Marchetti.Con questo intervento, che ha riqualificato lo stradello pedonale che collega la piazza Sandro Pertini  con la vicina via Marziana, è stato  sfruttato l’elemento acqua molto presente nella frazione di Stiava. In pratica il flusso  di scarico proveniente dai lavatoi Le tre fontane   è stato intercettato a valle delle vasche e  fatto confluire in un piccolo impianto a pale  che, collegato ad una turbina, genera energia sufficiente (circa 70 watt) per alimentare la nuova illuminazione installata in quella zona e per poter, in caso di necessità, supportare anche  l’impianto già presente nella piazza.Un progetto che si distingue per l’attenzione all’ambiente, l’utilizzo di fonti energetiche alternative e il recupero di materiali poiché l’impianto è stato realizzato  quasi interamente con materiali di recupero”. 


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


alfrun



Terigi auto 2014-15


Altri articoli in Massarosa


alfrun


lunedì, 22 gennaio 2018, 14:36

Montemagni (Lega Nord): “Massarosa sotto assedio, l’imminente carnevale viareggino non distolga le già carenti forze dell’ordine”

"Ormai è una preoccupazione costante quella dei furti che avvengono, a ripetizione, nel territorio di Massarosa - afferma Elisa Montemagni, consigliere regionale della Lega e massarosese doc - e per tali atti, i cittadini sono giustamente esasperati e se alcuni chiedono in più sedi maggiori garanzie di controllo del territorio...


lunedì, 22 gennaio 2018, 12:46

Ex discarica Carbonaie, M5S: "La regione tiri fuori le carte"

Il Movimento 5 Stelle porta in Regione il caso dell’ex discarica Carbonaie. Secondo indiscrezioni emerse dalla stampa l’area è oggetto di un’inchiesta della Procura di Lucca, basata su rilievi ARPAT mai pubblicati


corsica


lunedì, 22 gennaio 2018, 09:59

Porte aperte alla scuola media Pellegrini dell’IC Massarosa 1

Il 24 gennaio, dalle 17.15  alle 19, la scuola media Pellegrini dell’IC Massarosa 1 sarà aperta come ogni anno ai genitori e agli alunni delle classi quinte primarie per presentare la propria offerta formativa


sabato, 20 gennaio 2018, 18:45

Ipotesi licenziamenti 'Ponsi', il comune farà la sua parte

"Sull'ipotesi di ulteriori licenziamenti alla Ponsi - dichiarano il sindaco Franco Mungai e il vicesindaco Damasco Rosi -  storica azienda del territorio versiliese e prestigioso marchio di rubinetterie, siamo pronti a fare la nostra parte a fianco delle lavoratrici e dei lavoratori"


sabato, 20 gennaio 2018, 10:18

"Figli della Libertà" in programma alla sala cinema della ex-scuola elementare di Bargecchia

Niente compiti, niente voti, premi e punizioni. Nessun banco. Nessun autoritarismo. Si può diventare grandi così? Senza cadere in confitto con il "mondo reale"? Dopo il pluripremiato “Unlearning", documentario che narra di come si può vivere di solo baratto, arriva Figli della Libertà, domenica 28 gennaio alle ore 15:30 nei...


venerdì, 19 gennaio 2018, 22:03

Alberto Coluccini: “Modifica allo statuto comunale antifascista, sarebbe meglio spendere meglio I soldi dei cittadini”

“La modifica "antifascista" dello Statuto Comunale di Massarosa voluta da Sinistra Comune senza saperla fare costa migliaia di euro ai cittadini di Massarosa.” è quanto afferma il consigliere comunale Alberto Coluccini