prenota

prenota_spazio

Anno 6°

martedì, 20 novembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Massarosa

CasaPound risponde a Cima (Pd): "Il nostro programma è concreto e realizzabile. Violenza e razzismo li lasciamo all'estrema sinistra"

lunedì, 12 febbraio 2018, 16:21

"Il programma di CasaPound parla di sovranità e di concretezza. La violenza è quella di chi cerca di non farci parlare". Replica così CasaPound al segretario Pd Cima che ha accusato il movimento della tartaruga di 'violenza' e 'razzismo'. "Tralasciando il fatto che le dichiarazioni di Cima verranno trasmesse al nostro ufficio legale - continua la nota - pensiamo che sia bastato un fine settimana per rispondere al Pd. Mentre l'estrema sinistra creava scontri nelle sue manifestazioni o inneggiava alle foibe dove sono stati trucidati tanti italiani, CasaPound apriva la sede numero 110 e il suo programma elettorale ha vinto il 'premio' come il più concreto di quelli presentati. A dirlo l'istituto Cattaneo."
"Le nostre proposte mirano salvare l'Italia dal burrone dove l'hanno tirato i governi precedenti, da ultimo quello Pd. Proponiamo il Mutuo Sociale per dare a ciascun italiano la proprietà della prima casa; il Reddito nazionale di natalità per far tornare gli italiani a fare figli; l'uscita dall'Euro e dall'Europa per tornare a crescere e interrompere la svendita del patrimonio industriale; fermare l'immigrazione e il business che ci sta dietro e rilanciare l'intervento pubblico in economia, stringendo il controllo sulle banche perché tornino a finanziare le imprese e le famiglie".
"Abbiamo presentato il nostro programma per la prima volta giovedì scorso a Massarosa – dice Giuseppe Vitale, responsabile del movimento in Versilia – e continueremo a farlo in tutto il resto della Versilia. Non ci faremo intimidire dalle manifestazioni di odio come quella a Massarosa, o come la bomba molotov che aveva come bersaglio la nostra sede a Lucca. Chiedo a Cima di parlare di programmi e soluzioni, sempre che il Pd ne abbia."

 


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


alfrun


prenota_spazio


Terigi auto 2014-15


Altri articoli in Massarosa


martedì, 20 novembre 2018, 09:12

Spettacolo di beneficenza al Teatro "Vittoria Manzoni" di Massarosa

L'Associazione Teatrale Amatoriale "Le Ragioni di Ulisse" porterà in scena lo spettacolo teatrale "Il sesso debole - Storie di donne che non si sono arrese" il 25 novembre presso il Teatro "Vittoria Manzoni" di Massarosa. Il ricavato andrà in beneficenza


lunedì, 19 novembre 2018, 10:38

Evade dai domiciliari per andare al bar: arrestato

Massimiliano Pistolesi, 51 anni, nullafacente, già noto alle forze di polizia, è stato arrestato per essere evaso dagli arresti domiciliari ed essersi recato, indisturbato, all’interno di un bar 


corsica


lunedì, 19 novembre 2018, 10:29

Associazione Antiracket Antiusura Reagisco in trasferta a Roma

Il 13 novembre una delegazione dell'Associazione Antiracket Antiusura Reagisco, associazione di Massarosa operante in provincia di Lucca, Toscana, ed a livello nazionale, a seguito dell'apertura del Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede ad ascoltare e ricevere proposte anche da parte del mondo dell'associazionismo, si è recata in trasferta a Roma presso...


sabato, 17 novembre 2018, 20:38

Susanna Ceccardi fa sul serio: grande successo per l'iniziativa regionale del neo commissario leghista

Parte col botto la prima gazebata voluta del neo commissario toscano della Lega Susanna Ceccardi: 130 gazebi in tutta la Toscana, con militanti impegnati a distribuire spray anti-aggressione a tutte le donne che sottoscrivono la tessera del partito di Salvini in questo fine settimana di novembre


sabato, 17 novembre 2018, 20:04

82enne muore investita sulle strisce

Tragedia a Massarosa. Una donna di 82 anni, Francesca Perone, è morta dopo essere stata investita sulle strisce pedonali nel tardo pomeriggio di oggi, poco prima delle 18


sabato, 17 novembre 2018, 13:27

A Quiesa tavola rotonda sulle opportunità per le attività agricole

L’incontro è dedicato ai produttori agricoli locali, che potranno intervenire in un apposito spazio dedicato e porre domande sul tema del PSR e sulle necessità del territorio