prenota_spazio

Anno 6°

giovedì, 24 maggio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Massarosa

CasaPound risponde a Cima (Pd): "Il nostro programma è concreto e realizzabile. Violenza e razzismo li lasciamo all'estrema sinistra"

lunedì, 12 febbraio 2018, 16:21

"Il programma di CasaPound parla di sovranità e di concretezza. La violenza è quella di chi cerca di non farci parlare". Replica così CasaPound al segretario Pd Cima che ha accusato il movimento della tartaruga di 'violenza' e 'razzismo'. "Tralasciando il fatto che le dichiarazioni di Cima verranno trasmesse al nostro ufficio legale - continua la nota - pensiamo che sia bastato un fine settimana per rispondere al Pd. Mentre l'estrema sinistra creava scontri nelle sue manifestazioni o inneggiava alle foibe dove sono stati trucidati tanti italiani, CasaPound apriva la sede numero 110 e il suo programma elettorale ha vinto il 'premio' come il più concreto di quelli presentati. A dirlo l'istituto Cattaneo."
"Le nostre proposte mirano salvare l'Italia dal burrone dove l'hanno tirato i governi precedenti, da ultimo quello Pd. Proponiamo il Mutuo Sociale per dare a ciascun italiano la proprietà della prima casa; il Reddito nazionale di natalità per far tornare gli italiani a fare figli; l'uscita dall'Euro e dall'Europa per tornare a crescere e interrompere la svendita del patrimonio industriale; fermare l'immigrazione e il business che ci sta dietro e rilanciare l'intervento pubblico in economia, stringendo il controllo sulle banche perché tornino a finanziare le imprese e le famiglie".
"Abbiamo presentato il nostro programma per la prima volta giovedì scorso a Massarosa – dice Giuseppe Vitale, responsabile del movimento in Versilia – e continueremo a farlo in tutto il resto della Versilia. Non ci faremo intimidire dalle manifestazioni di odio come quella a Massarosa, o come la bomba molotov che aveva come bersaglio la nostra sede a Lucca. Chiedo a Cima di parlare di programmi e soluzioni, sempre che il Pd ne abbia."

 


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


alfrun



Terigi auto 2014-15


Altri articoli in Massarosa


mercoledì, 23 maggio 2018, 14:05

Fallimenti pilotati e truffe all'INPS: 25 persone nei guai

Le imprese coinvolte venivano fraudolentemente “svuotate” delle proprie risorse aziendali, attraverso il depauperamento dell’attivo, determinandone l’insolvenza ed, in alcuni casi, il fallimento. Coinvolti, oltre agli imprenditori e commercialisti, anche numerosi personaggi contigui alla criminalità organizzata di tipo mafioso


mercoledì, 23 maggio 2018, 08:58

Il comune di Massarosa scende in campo per contrastare il fenomeno delle zanzare

Sono state emesse infatti in questi giorni  due ordinanze per stabilire i provvedimenti per la prevenzione e la disinfestazione per la zanzara tigre e  per attivare il servizio di disinfestazione notturna contro le zanzare ed altri insetti alati


corsica


martedì, 22 maggio 2018, 17:55

Mungai e Rosi: “L’orario della posta di Corsanico non può cambiare in estate”

Presa visione delle note aventi ad oggetto il “Piano delle rimodulazioni delle aperture estive degli uffici postali per l’anno 2018” l’amministrazione comunale ha scritto a Poste Italiane S.p.A., all’autorità per le garanzie nelle vomunicazioni e ad ANCI


lunedì, 21 maggio 2018, 12:59

Un progetto di Land Art per il lago di Massaciuccoli

La Land Art per rilanciare il lago di Massaciuccoli, questa la proposta esposta dal professore e critico d'arte Vittorio Raschetti alla Brilla di Massarosa nell'ambito della festa del lago 2018. Un progetto innovativo per la terra di Versilia e per il lago di Massaciuccoli, ma già presente in molte parti...


lunedì, 21 maggio 2018, 09:04

Incontro pubblico sul Lago di Massaciuccoli

Incontro pubblico "Massaciuccoli un Lago da salvare. Azioni concrete per dare nuova vita al Lago di Puccini" venerdì 25 maggio alle 20,45 presso il circolo Arci A. Bartalini in piazza S. Allende 3 a Filettole (Pi)


sabato, 19 maggio 2018, 17:11

Coluccini: "SdS, gestione "made in Pd"

Alberto Coluccini, consigliere comunale di Massarosa, interviene in merito alla sanità e ai servizi socio-sanitari tornando a puntare il dito contro la Società della Salute