prenota

prenota_spazio

Anno 6°

lunedì, 18 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Massarosa

"Cera una volt", nell'area archeologica Massaciuccoli Romana straordinarie installazioni

mercoledì, 11 luglio 2018, 14:42

A  partire dal 12 , ogni giovedì del mese di luglio  dalle ore 21,30 alle 23 nel padiglione Guglielmo Lera, appuntamento con Cera una volt,  straordinarie installazioni d'arte nell'area archeologica  Massaciuccoli Romana.

Tre gli appuntamenti in programma:

12 Luglio: Serata di incontro con il Maestro Giorgio Michetti alla scoperta delle sue Anamorfosi.

19 Luglio: Istallazione delle opere ispirate alla filosofia dell’Archeologia del Futuro di Andrea Moneta, alle Ri-Generazioni di Alberto Magnolfi e alle sculture in cera di Giandiego Benvenuto.

26 Luglio: Istallazione delle opere fosforescenti su plexiglass di Luca De Gaetani e Azzurra Casamassima.

“Abbiamo scelto un museo archeologico perché è un luogo adatto per esporre certi reperti- spiega l'organizzatore Alberto Magnolfi- Alcuni sono pezzi d’Arte generati con tecniche analogiche, altri sono costruiti con materiali di recupero ispirati al concetto di un’archeologia futuribile.

CERA UNA VOLT” è un titolo consono per evocare una Storia cominciata al lume di candela, ma proiettata oltre i limiti della tecnologia moderna.

Cera, come la sostanza usata per le candele.Una, come il nome di cose mai nominate prima.

Volt, come la tensione elettrica di una lampadina.

CERA UNA VOLT” è anche l’inizio ideale per raccontare una favola contemporanea, iniziata più di cent’anni fa. Perché la storia di Giorgio Michetti è molto più fantastica di qualsiasi favola, avendo già brillantemente superato la soglia dei suoi primi 105 anni. Una personalità ancora in grado di stupire il mondo con le sue anamorfosi, di saper spiegare attraverso You-Tube i principi della “Prospettiva invertita” e del suo mondo analogico. Fondamenti che sono anche alla base delle stereoscopie su pellicola di Alberto Magnolfi, dei reperti futuribili di Andrea Moneta, delle sculture in cera di Giandiego Benvenuto, delle “Macchie” luminose sperimentate da Luca De Gaetani e Azzurra Casamassima.

Tecniche che si sono fuse per gioco, smontando un vecchio computer rotto, perfetto per essere trasformato in un teatrino meccanico, sostituendo le parti elettroniche con carillon a molla e dipingendo un fondale fosforescente sullo schermo. Una sorta di moderno Pinocchio, come quello che proprio Michetti illustrò nel lontano 1945. Con lo stesso entusiasmo, nel 2017, il Maestro ha realizzato il primo disegno di “Wi-Fi, il burattino senza fili”, la fiaba ispirata a questi teatrini meccanici. Le illustrazioni, realizzate da lui e da molti altri amici, sono state dipinte a mano con colori che si accendono al buio. Una tecnica sperimentata quest’anno da Michetti con Gianfalco Masini ed altri illustratori della fiaba in varie esposizioni e performance da vivo a Bergamo, in Lucchesia e in Versilia, a Villa Ginori, a Villa Argentina e al MuSA di Pietrasanta (“Super-Potere”, “Il vecchio è Super-Fluo”, “AlternArti” e “Sensi Unici AlterNativi”).

 

Gli allestimenti, l’accoglienza al pubblico e la tutela degli spazi sono curati dal prof. Alberto Magnolfi e gestiti dagli studenti del Liceo Scientifico “Barsanti e Matteucci” di Viareggio.

Ingresso gratuito


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


alfrun


prenota_spazio


q3


Altri articoli in Massarosa


domenica, 17 febbraio 2019, 10:05

Inaugurato il comitato elettorale per Silvano Simonetti sindaco

Silvano Simonetti, candidato a sindaco, si è presentato davanti ai cittadini assieme a Maria Coppolecchia e Primetta Bertolozzi, rispettivamente portavoce e capolista di Massarosa Domani, e a Simone Traina, coordinatore di Sinistra Comune


sabato, 16 febbraio 2019, 15:48

Rifiuti, riconoscimento indennizzo economico al Comune di Massarosa per i conferimenti a Pioppogatto

Approvata la Mozione di Coluccini in Consiglio Comunale. Il Comune di Massarosa pretenderà ufficialmente un indennizzo (IDA, Indennità di disagio ambientale) per chi conferisce rifiuti indifferenziati all’impianto di Pioppogatto


corsica


venerdì, 15 febbraio 2019, 09:01

CasaPound inaugura il comitato elettorale a Massarosa

CasaPound inaugura ufficialmente il suo comitato elettorale di Massarosa e lo fa con la presenza del segretario nazionale della tartaruga frecciata Simone Di Stefano


giovedì, 14 febbraio 2019, 12:21

Centrodestra, Alberto Coluccini chiede le primarie

Il consigliere di Massarosa Alberto Coluccini chiede di realizzare nel centro-destra le primarie per individuare il candidato sindaco


mercoledì, 13 febbraio 2019, 12:54

Mungai: "Tariffe invariate e porta a porta al 100 per cento"

“Da marzo 2019 il servizio di raccolta porta a porta riguarderà tutte le abitazioni ed attività del comune di Massarosa con una copertura del 100% del territorio mantenendo sostanzialmente invariate le tariffe TARI. Un risultato importante e per niente scontato” - dichiara il sindaco Franco Mungai


domenica, 10 febbraio 2019, 09:51

Fruzzetti (Casapound) replica a Cima (Pd): "Quiesa, su scuole non ci fermeremo"

Risponde con decisione Denise Fruzzetti, candidata a sindaco per CasaPound, alle dichiarazioni del segretario del Pd di Massarosa, Franco Cima


Ricerca nel sito


directo web agency


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!