prenota

prenota_spazio

Anno 6°

martedì, 20 novembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Massarosa

Raccolta dei rifiuti: dal nuovo anno verrà completato il servizio porta a porta su tutto il territorio comunale

giovedì, 8 novembre 2018, 14:21

Da fine febbraio sarà attivo il servizio  di raccolta porta a porta in tutte le frazioni del comune di Massarosa.

“Con l'estensione del servizio nelle frazioni di Bozzano, Quiesa, Compignano, Massaciuccoli, Pieve a Elici, Montigiano, Gualdo e Valpromaro - spiega l’assessora all’ambiente Agnese Marchetti-  realizzeremo l'obiettivo di mandato di  estendere il porta a porta sul 100% del territorio comunale.

Un obiettivo che abbiamo concretizzato mantenendo i costi inalterati, grazie alla collaborazione di Ersu che ha ottimizzato al massimo i servizi per abbattere le spese.

Si tratta di ulteriori 3.500 utenze  domestiche e commerciali  che nei prossimi mesi saranno coinvolte in riunioni per spiegare le nuove modalità di raccolta dei rifiuti.

Per quanto riguarda le utenze commerciali e artigianali abbiamo inoltre previsto l'introduzione di ulteriori passaggi di ritiro rifiuti, rispetto all'attuale calendario.

Ovviamente  sarà nostra premura pubblicizzarne le date sia a mezzo stampa, sia tramite il sito  e la pagina Facebook del comune di Massarosa.

Tutti i cassonetti e le campane per la raccolta differenziata verranno quindi rimossi dal territorio, con un innegabile vantaggio per  il decoro delle frazioni.

Resteranno in funzione  le due stazioni ecologiche di Massarosa (Rietto) e Piano di Mommio (Calagrande) dove i cittadini potranno  conferire gratuitamente i rifiuti.

Continuerà  inoltre la lotta alle discariche abusive- conclude l'assessora Agnese Marchetti- attraverso il pattugliamento del territorio e l'utilizzo delle telecamere, che ad oggi, costituiscono ancora un grandissimo problema sia per il danno ambientale che producono, sia per i costi  di rimozione che si abbattono poi sui cittadini”.

 


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


alfrun


prenota_spazio


Terigi auto 2014-15


Altri articoli in Massarosa


martedì, 20 novembre 2018, 09:12

Spettacolo di beneficenza al Teatro "Vittoria Manzoni" di Massarosa

L'Associazione Teatrale Amatoriale "Le Ragioni di Ulisse" porterà in scena lo spettacolo teatrale "Il sesso debole - Storie di donne che non si sono arrese" il 25 novembre presso il Teatro "Vittoria Manzoni" di Massarosa. Il ricavato andrà in beneficenza


lunedì, 19 novembre 2018, 10:38

Evade dai domiciliari per andare al bar: arrestato

Massimiliano Pistolesi, 51 anni, nullafacente, già noto alle forze di polizia, è stato arrestato per essere evaso dagli arresti domiciliari ed essersi recato, indisturbato, all’interno di un bar 


corsica


lunedì, 19 novembre 2018, 10:29

Associazione Antiracket Antiusura Reagisco in trasferta a Roma

Il 13 novembre una delegazione dell'Associazione Antiracket Antiusura Reagisco, associazione di Massarosa operante in provincia di Lucca, Toscana, ed a livello nazionale, a seguito dell'apertura del Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede ad ascoltare e ricevere proposte anche da parte del mondo dell'associazionismo, si è recata in trasferta a Roma presso...


sabato, 17 novembre 2018, 20:38

Susanna Ceccardi fa sul serio: grande successo per l'iniziativa regionale del neo commissario leghista

Parte col botto la prima gazebata voluta del neo commissario toscano della Lega Susanna Ceccardi: 130 gazebi in tutta la Toscana, con militanti impegnati a distribuire spray anti-aggressione a tutte le donne che sottoscrivono la tessera del partito di Salvini in questo fine settimana di novembre


sabato, 17 novembre 2018, 20:04

82enne muore investita sulle strisce

Tragedia a Massarosa. Una donna di 82 anni, Francesca Perone, è morta dopo essere stata investita sulle strisce pedonali nel tardo pomeriggio di oggi, poco prima delle 18


sabato, 17 novembre 2018, 13:27

A Quiesa tavola rotonda sulle opportunità per le attività agricole

L’incontro è dedicato ai produttori agricoli locali, che potranno intervenire in un apposito spazio dedicato e porre domande sul tema del PSR e sulle necessità del territorio