prenota

prenota_spazio

Anno 6°

giovedì, 25 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Massarosa

Fruzzetti (CasaPound): "Il patrocinio dell'Anpi per la celebrazione del Giorno del Ricordo è un'offesa ai Martiri delle Foibe"

venerdì, 8 febbraio 2019, 08:41

CasaPound chiede immediatamente all'amministrazione comunale di sospendere l'attività programmata per il prossimo 9 Febbraio in cui, nella sala del consiglio comunale, avverrà la celebrazione del Giorno del Ricordo con il patrocinio dell'ANPI.

"Ancora una volta restiamo increduli di fronte alle scelte di questa amministrazione comunale che a tre giorni dal Giorno del Ricordo, riesce solo ad organizzare una conferenza patrocinata dall'ANPI, con relatori dell'Istituto Storico per la Resistenza di Lucca – afferma Denise Fruzzetti  candidata sindaco per CPI – Ci chiediamo come sia possibile far presenziare una conferenza ad una simile associazione che, da Rovigo a Parma, ha organizzato eventi negazionisti offendendo vittime, familiari e superstiti di quei tragici eventi, definendo la foiba di Basovizza un falso storico o addirittura mettendo in discussione la figura di Norma Cossetto. L'obbiettivo è chiaro: quello di far ricadere ancora una volta le colpe delle foibe sul fascismo, vera causa di tutti i mali secondo il loro punto di vista, per rinvigorire in tal modo le tesi del più ottuso e anacronistico antifascismo. Le uniche tesi rimaste a questi residuati bellici fuori tempo massimo". 

CasaPound punta inoltre il dito contro il notevole ritardo nell'intitolazione di una piazza ai martiri delle foibe.
"Da anni, addirittura dalla precedente giunta di centrodestra, si discute d'intitolare una piazza ai Martiri delle Foibe. Il luogo è già stato individuato all'uscita dell'autostrada – continua Fruzzetti- e da tempo attendiamo che venga eseguita l'apposizione del regolare cartello e magari di una targa commemorativa. Il sindaco Mungai dichiarò, due anni fa, che a breve ci sarebbe stata la cerimonia ufficiale; ma a quanto pare l'aggettivo breve ha un altro significato per lui e la sua giunta. La piazza è  ancora tristemente avvolta nell'anonimato. Ultime notizie dicono che questa intitolazione dovrebbe avvenire a breve, anche se nel cartello non apparirà la parola martiri, forse troppo forte, troppo scomoda per i consiglieri di corte (leggi ANPI).  Proprio per questo, formalizzerò all'amministrazione comunale la richiesta di intitolare correttamente la piazza ai Martiri delle Foibe e di apporre anche una targa a memoria di chi sosti nell'area. Altrimenti così è una presa in giro e si perpetua l'offesa di coloro che persero tutto, vita, affetti, dignità solo per il semplice fatto d'esser italiani."

CasaPound ricorderà i Martiri delle Foibe con una conferenza presso il comitato elettorale sabato 9 Febbraio alle 17:30.
"CasaPound proviene da un'area politica che in passato ha sempre ricordato i drammi ed i dolori degli istriani, dei fiumani e dei dalmati anche quando ancora non esisteva il Giorno del Ricordo; quando ancora, per orribili ragioni di stato e per pura malafede, si fingeva che non esistessero e fossero come un fantasma nelle viscere della Nazione. Ci sono voluti più di sessant'anni per ottenere un riconoscimento alle loro sofferenze. E tutt'oggi ancora c'è chi polemizza, non vuole riconoscerli o minimizza sulla storia. Ma noi non dimentichiamo i martiri delle foibe. Per questo invitiamo tutta la cittadinanza a partecipare alla conferenza organizzata presso il nostro comitato elettorale sabato 9 febbraio, dove ricorderemo in modo consono i nostri fratelli Giuliano-Dalmati. Introdurrò la relazione della Dott.ssa Michelle Pardini, storica e collaboratrice della rivista Il Primato Nazionale, che ci racconterà di più sui drammatici anni che vanno dal 1943 al 1947, quando la rossa terra d'Istria s'intrise d'odio e di morte. Vi aspettiamo a Massarosa, in via Cenami 251, alle 17.30. C'è una storia che non potete più ignorare."


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


alfrun


prenota_spazio


auditerigi


Altri articoli in Massarosa


giovedì, 25 aprile 2019, 14:56

Francesco Mauro: "Il 25 aprile è la festa di tutti. Non esserci è un pugno nello stomaco ai massarosesi e alla loro voglia di libertà e democrazia"

L'invito del candidato sindaco del centro-sinistra Francesco Mauro alla vigilia dell'iniziativa dell'ANPI in piazza a Massarosa 


mercoledì, 24 aprile 2019, 15:03

Presentata la lista Massarosa futuro

Francesco Mauro: “È dall'energia e dalla voglia di impegnarsi di queste persone che è scaturita la mia decisione di accettare la richiesta di candidarmi come primo cittadino del comune di Massarosa”


corsica


mercoledì, 24 aprile 2019, 13:55

Soveco, un quarto di secolo di storia di impresa sul territorio

 Nata il 7 marzo 1994 come piccolo magazzino edile, ha poi ampliato sia gli spazi, sia gli articoli, sia i servizi diventando un punto di riferimento dalla sua sede in Via Sassaia a Piano di Mommio per la costruzione o la ristrutturazione, con attualmente una trentina di dipendenti


mercoledì, 24 aprile 2019, 13:53

Conto alla rovescia per la Mostra Agrozootecnica

Non è primavera a Massarosa e in Versilia senza l'arrivo della Mostra Agrozootecnica. Tutto pronto per il nuovo appuntamento nell'area della piscina comunale che sabato 4 e domenica 5 maggio ospiterà il meglio del mondo dell’agricoltura e delle tradizioni di altri tempi


martedì, 23 aprile 2019, 10:31

Appello di Francesco Mauro: “Insieme il 25 aprile per la democrazia”

Il candidato sindaco del centro-sinistra Francesco Mauro lancia un vero e proprio appello a tutti i colleghi candidati sindaco


martedì, 23 aprile 2019, 09:27

Fruzzetti (CasaPound): "Siproimi, uscire dalla porta per rientrare dalla finestra"

Un altro magnifico caso di trasformismo dove si cambia nome ad un progetto, ma nella sostanza si ricalcano le orme del vecchio


Ricerca nel sito


directo web agency


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!