prenota

Anno 6°

mercoledì, 27 maggio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Massarosa

"Assenza di idee e passi indietro nelle iniziative culturali dell'amministrazione Coluccini"

sabato, 12 ottobre 2019, 16:13

Parole di fuoco quelle dell'ex consigliera delegata alla cultura e responsabile della cultura del Partito Democratico di Massarosa. Al centro del dibattito l'amministrazione comunale e le scelte di politica culturale portate avanti (riguardo eventi e gestione dei servizi). "Massarosa ha sempre potuto spendere poco", ha dichiarato la dem. "Tuttavia con quel poco, e con qualche idea, l'amministrazione uscente ha ravvivato le nostre estati e ha fatto conoscere Massarosa oltre il proprio territorio. I primi segnali sono di una decisa marcia indietro". L'accusa è molto chiara: il sindaco Coluccini sta organizzando eventi in via Cenami, abbandonando le altre frazioni e impedendone lo sviluppo e la crescita. "Se vi sono stati eventi lo si deve all'iniziativa dei commercianti e delle associazioni in alcuni paesi, come il Gorafest a Quiesa, ben riuscito e organizzato. La soppressione della stagione teatrale alle Terme di Massaciuccoli è a mio giudizio un grave passo indietro nella valorizzazione di quella frazione così strategica per il nostro comune. Frazione di cui una certa opposizione si ricordava solo per contare i fili d'erba al museo, che crescono ancora, anche se l'amore che portiamo per il nostro territorio ci impedisce di far polemiche distruttive, come quelle che ho subito per anni. In compenso il museo continua a funzionare sulla falsariga dell'impostazione che gli avevamo dato assicurando un regolare servizio, a riprova della strumentalità incredibile di certe polemiche interessate, false e ridicole".

La critica della responsabile alla cultura del PD locale si è poi spostata sulla nuova assessore alla cultura. "La nuova assessora alla Cultura, nel presentarsi forse per la prima volta in vita sua a Villa Gori, non ha saputo dir di meglio che "rimedierà all'abbandono", secondo lo stile polemico del suo sindaco. L'assessora ignora probabilmente che in quella struttura funziona una magnifica biblioteca e ignora il numero e la qualità delle mostre che vi abbiamo organizzato in questi anni. In compenso abbandoni ci sono sicuramente stati: quello del Sindaco che ha soppresso i ricevimenti a Stiava in ossequio ad un'idea palazzocentrica dell'amministrazione; e quello del Comitato di frazione che, nel precedente mandato nel caso di Stiava (come altri comitati in altri paesi), si distinse per tante brillantissime idee e iniziative e adesso si pensa bene di sopprimerlo, perché i luoghi di confronto danno fastidio.

La mia preoccupazione maggiore è però per il PLM che, con un lavoro costante e intenso, abbiamo fatto conoscere in contesti nazionali, portandolo alla ribalta. L'insieme di eventi preparatori che facevano crescere, fino allo scorso anno, il coinvolgimento dei cittadini e del mondo della cultura è stato quasi azzerato. Vigileremo perché un patrimonio immenso del nostro comune non vada distrutto, o deperisca e invito l'assessora a coinvolgere più e meglio chi è in grado di valorizzarlo.

Trascuratezza delle frazioni e delle nostre eccellenze, confronto assente con la società civile e le realtà culturali e sociali, nessuna indicazione su dove si intende andare: sono limiti di non poco conto, che richiedono di essere rapidamente corretti".


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda

tuscania

prenota_spazio

auditerigi


Altri articoli in Massarosa


martedì, 26 maggio 2020, 18:19

Rosi e Barsotti: "Parchi pubblici, a Massarosa è il caos"

"Mentre il sindaco di Massarosa Alberto Coluccini dice ai cittadini che i parchi sono chiusi "forse, ma anche no" – dichiarano Damasco Rosi e Simona Barsotti, capogruppo e consigliera del Partito democratico – negli altri comuni i parchi sono aperti"


lunedì, 25 maggio 2020, 16:30

Inaugurazione gelateria

L'amministrazione comunale augura buon lavoro alla geleteria La Farfalla della piazza del Mercato a Massarosa, che venerdì 22 maggio ha riaperto i battenti con una nuova gestione


corsica


giovedì, 21 maggio 2020, 14:26

Fase 2: al via la distribuzione di pannolini e generi alimentari per neonati

Al via con la distribuzione dei pannolini. Ma anche di pastine, farine per pappe, biscotti, creme e accessori per l'infanzia. In attesa che il Governo riversi sugli enti locali i fondi assicurati per la ripartenza della fase 2 dell'emergenza coronavirus, il Comune di Massarosa non resta a guardare


mercoledì, 20 maggio 2020, 15:55

Fase 2, Natali e Simonetti: "Nostre proposte cadute nel vuoto"

L'avvio della cosiddetta "fase 2" ha dato sicuramente una boccata di ossigeno alla cittadinanza ed alle attività anche a Massarosa, ma, come era prevedibile, le difficoltà ci sono. I consiglieri di opposizione Natali e Simonetti hanno voluto fare delle proposte per consentire una ripartenza migliore per le attività economiche e...


mercoledì, 20 maggio 2020, 15:34

Rosi e Barsotti: "Acqua torbida in collina, chiederemo un incontro con Gaia"

"In questi giorni – dichiarano Damasco Rosi e Simona Barsotti, capogruppo e consigliera del Partito Democratico – le segnalazioni relative ai fenomeni di acqua torbida arrivano principalmente dalla collina nord"


mercoledì, 20 maggio 2020, 15:30

Coluccini: "Se da Roma o da Firenze non arrivano fondi non sappiamo più come aiutare i nostri concittadini”

"Stiamo mettendo in campo tutto il possibile, e forse anche di più. Ma se da Roma o da Firenze non arrivano fondi non sappiamo più come aiutare i nostri concittadini". E' un accorato appello al Governo e alla Regione Toscana quello che lancia Alberto Coluccini, sindaco di Massarosa


Ricerca nel sito


directo web agency


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!