prenota

Anno 6°

mercoledì, 8 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Massarosa

Sala consiliare gremita per ascoltare le sorti della scuola di Quiesa

giovedì, 30 gennaio 2020, 16:14

Il Comitato genitori insegnanti per la scuola di Quiesa interviene dopo il consiglio comunale che ha visto una sala consiliare gremita di genitori, insegnanti e cittadini per ascoltare le sorti della scuola di Quiesa.

"Il Comitato - esordisce -, che da mesi ripeteva come un mantra che i soldi per la ristrutturazione della scuola c'erano, si è sentito finalmente riconoscere questa affermazione in sede di Consiglio Comunale nell'intervento di Montemagni, capogruppo Lega, la quale ha detto, testuali parole: "i finanziamenti ci sono, chi l'ha mai negato?" (riguardo queste ultime parole vorremmo ricordare alla consigliera le offese e le parole irrisorie lanciate via social, e non solo, contro il Comitato che sosteneva la presenza di questi fondi!). Fatto sta che, dopo mesi di protesta pacifica, dopo aver raccolto 1200 firme, dopo essere stati affiancati con altre forme di protesta nella richiesta di avere indietro la scuola a Quiesa, ci è stato confermato che Regione e Fondazione hanno stanziato i fondi per la ristrutturazione della scuola".

"A questo punto - prosegue - tutti i presenti pensavano che il passo successivo sarebbe stato quello di passare ai fatti concreti per quanto riguarda la ristrutturazione dell'immobile. In realtà la maggioranza ha deciso di dare incarico al dirigente Palmerini di far realizzare un progetto da valutare in fattibilità e costi. La decisione è venuta fuori dopo che, interrotto il Consiglio Comunale, maggioranza e opposizione hanno deciso di riunirsi per trovare una sintesi tra le rispettive proposte e dopo che entrambe le parti sembravano aver accettato la presenza di rappresentanti del Comitato alla discussione. Alla fine invece i rappresentanti del Comitato hanno aspettato per più di un'ora fuori dalla stanza senza mai essere fatti entrare (ringraziamo per questo) e la sintesi tra le parti non si è trovata".

"Quindi - spiega -, pur riconoscendo di aver ottenuto l'assegnazione di una progettazione, il Comitato non è ancora soddisfatto in quanto ritiene che "valutare la fattibilità di un progetto" non voglia dire realizzare quel progetto. Il Comitato chiede sicurezza nella volontà di ristrutturare la scuola di Quiesa, chiede che sia il miglioramento sismico che quello statico ed energetico, vengano uniti in un singolo progetto e che il progetto venga realizzato in tempi brevi. Una delle preoccupazioni infatti è quella che si lascino trascorrere i tempi e si perdano i contributi regionali cui sono vincolati anche quelli della Fondazione. Preoccupazione legittima, visti i mesi trascorsi solo per ammettere che i fondi ci sono e sono spendibili! Il Comitato, a tale proposito, per accelerare i tempi, chiede di far intervenire quei professionisti che da sempre hanno lavorato sui nostri edifici scolastici e che quindi potrebbero, in breve tempo, presentare il progetto richiesto dall'ente".

"Il Comitato - conclude - non si sente tranquillizzato neppure dal lungo colloquio informale avuto con l'Assessore Bertolaccini il quale ha affermato che se i fondi di Regione e Fondazione non fossero sufficienti, lui stesso insieme a genitori, insegnanti e cittadini, si adopererebbe per trovare la quota mancante alla ristrutturazione dell'immobile; e non si sente tranquillizzato perché avrebbe preferito che queste affermazioni fossero state fatte in sede di Consiglio, e non in modo del tutto informale sulla piazza del Comune. Dopo il Consiglio Comunale di ieri sera, il Comitato si dichiara attento agli eventi e pronto a riprendere qualsiasi forma di protesta, nel caso in cui non arrivino risposte concrete da parte dell'Amministrazione".


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda

tuscania

prenota_spazio

auditerigi


Altri articoli in Massarosa


martedì, 7 aprile 2020, 16:24

Coronavirus, al via la distribuzione delle mascherine protettive a tutti i cittadini

E' iniziata oggi la distribuzione delle 50 mila mascherine consegnate dalla Regione Toscana al sindaco di Massarosa Alberto Coluccini


martedì, 7 aprile 2020, 15:43

Nuovo regolamento su impianti sportivi: critiche dall'opposizione

Silvano Simonetti (capogruppo di Massarosa Domani) e Stefano Natali (capogruppo di Sinistra Comune) attaccano l'amministrazione Coluccini sul nuovo regolamento degli impianti sportivi


corsica


lunedì, 6 aprile 2020, 15:49

In arrivo a Massarosa 50 mila mascherine da distribuire alla popolazione

L'obiettivo è di dotare finalmente tutti i nostri cittadini di questo importante strumento di contenimento del virus fino ad ora quasi introvabile


lunedì, 6 aprile 2020, 15:47

Coronavirus, a Massarosa già 50 persone denunciate o sanzionate

Oltre 1500 veicoli fermati e 50 persone sanzionate o denunciate. Proseguono i controlli da parte della polizia municipale e dei carabinieri di Massarosa sul territorio comunale per far rispettare i decreti ministeriali per emergenza coronavirus


sabato, 4 aprile 2020, 14:21

La Lega di Massarosa dona 1200 mascherine

Sono state consegnate questa mattina alle associazioni destinatarie, le 1200 mascherine donate dalla Lega di Massarosa alla comunità cittadina


sabato, 4 aprile 2020, 13:39

Massarosa 39 tablet per la didattica distanza per le famiglie bisognose

L'amministrazione comunale di Massarosa informa che saranno forniti dall'Istituto Comprensivo 2 di Massarosa alcuni strumenti alle famiglie che ne hanno bisogno per poter permettere a tutti i ragazzi e gli studenti di poter seguire la didattica a distanza senza problemi


Ricerca nel sito


directo web agency


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!