prenota

Anno 6°

mercoledì, 27 maggio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Massarosa

In arrivo a Massarosa 50 mila mascherine da distribuire alla popolazione

lunedì, 6 aprile 2020, 15:49

L'obiettivo è di dotare finalmente tutti i nostri cittadini di questo importante strumento di contenimento del virus fino ad ora quasi introvabile.

"Fino ad oggi con le poche a disposizione - afferma il sindaco di Massarosa - siamo stati costretti a fare delle scelte, dando delle priorità e rifornendo chi fa assistenza dalla Misericordia alle Associazioni di volontariato, forze dell'ordine e alle aziende per i dipendenti che ancora lavorano, e non riuscendo a soddisfare tutte le necessità.

Ci stiamo attivando per iniziare immediatamente, appena le riceveremo, la distribuzione a domicilio per le famiglie di Massarosa, impresa non facile su un territorio di oltre 69 km2 e 16 frazioni con 9.120 famiglie da raggiungere. Ma che grazie al fondamentale supporto e collaborazione delle nostre associazioni di volontariato che hanno aderito con entusiasmo siamo sicuri di riuscire in breve tempo. Solo in situazioni particolari verranno predisposti dei punti di consegna che verranno comunicati in seguito.

Terminata la consegna, che verrà comunicata, scatterà l'obbligo a pena di sanzione di indossarle in tutte le uscite dal proprio domicilio, ma raccomando che fin dal momento del ricevimento tutti quelli che ne sono stati forniti comincino ad adoperarle per farsi trovare pronta quando la Regione Toscana predisporrà l'ordinanza che prevede l'obbligo di indossare dispositivi di protezione individuale all'esterno delle abitazioni in tutte le circostanze, pubbliche o private, in cui non è sufficiente la distanza sociale per garantire una protezione primaria delle persone.

Ricordo che la principale misura da continuare ad adottare è rimanere a casa propria limitando anche le uscite consentite allo stretto indispensabile e che questa dotazione di protezione non deve oggi far abbassare la guardia a nessuno, anzi.

Dalle stime la fornitura in arrivo dovrebbe esssere sufficente per fornire 2 mascherine a persona.

Ringrazio di cuore tutte le nostre associazioni per la disponibilità ricevuta e il grande fondamentale compito di cui si fanno carico".


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda

tuscania

prenota_spazio

auditerigi


Altri articoli in Massarosa


martedì, 26 maggio 2020, 18:19

Rosi e Barsotti: "Parchi pubblici, a Massarosa è il caos"

"Mentre il sindaco di Massarosa Alberto Coluccini dice ai cittadini che i parchi sono chiusi "forse, ma anche no" – dichiarano Damasco Rosi e Simona Barsotti, capogruppo e consigliera del Partito democratico – negli altri comuni i parchi sono aperti"


lunedì, 25 maggio 2020, 16:30

Inaugurazione gelateria

L'amministrazione comunale augura buon lavoro alla geleteria La Farfalla della piazza del Mercato a Massarosa, che venerdì 22 maggio ha riaperto i battenti con una nuova gestione


corsica


giovedì, 21 maggio 2020, 14:26

Fase 2: al via la distribuzione di pannolini e generi alimentari per neonati

Al via con la distribuzione dei pannolini. Ma anche di pastine, farine per pappe, biscotti, creme e accessori per l'infanzia. In attesa che il Governo riversi sugli enti locali i fondi assicurati per la ripartenza della fase 2 dell'emergenza coronavirus, il Comune di Massarosa non resta a guardare


mercoledì, 20 maggio 2020, 15:55

Fase 2, Natali e Simonetti: "Nostre proposte cadute nel vuoto"

L'avvio della cosiddetta "fase 2" ha dato sicuramente una boccata di ossigeno alla cittadinanza ed alle attività anche a Massarosa, ma, come era prevedibile, le difficoltà ci sono. I consiglieri di opposizione Natali e Simonetti hanno voluto fare delle proposte per consentire una ripartenza migliore per le attività economiche e...


mercoledì, 20 maggio 2020, 15:34

Rosi e Barsotti: "Acqua torbida in collina, chiederemo un incontro con Gaia"

"In questi giorni – dichiarano Damasco Rosi e Simona Barsotti, capogruppo e consigliera del Partito Democratico – le segnalazioni relative ai fenomeni di acqua torbida arrivano principalmente dalla collina nord"


mercoledì, 20 maggio 2020, 15:30

Coluccini: "Se da Roma o da Firenze non arrivano fondi non sappiamo più come aiutare i nostri concittadini”

"Stiamo mettendo in campo tutto il possibile, e forse anche di più. Ma se da Roma o da Firenze non arrivano fondi non sappiamo più come aiutare i nostri concittadini". E' un accorato appello al Governo e alla Regione Toscana quello che lancia Alberto Coluccini, sindaco di Massarosa


Ricerca nel sito


directo web agency


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!