prenota

Anno 6°

mercoledì, 27 maggio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Massarosa

Nuovo regolamento su impianti sportivi: critiche dall'opposizione

martedì, 7 aprile 2020, 15:43

Silvano Simonetti (capogruppo di Massarosa Domani) e Stefano Natali (capogruppo di Sinistra Comune) attaccano l'amministrazione Coluccini sul nuovo regolamento degli impianti sportivi.

"Sul nuovo regolamento - esordiscono - che riguarda gli impianti sportivi del comune di Massarosa, sia quelli di pertinenza scolastica che quelli affidati alle società sportive, l’assessore della Lega Simonini ha partorito un altro mostro. Lo abbiamo già detto a chiare lettere in Commissione sport e lo abbiamo ribadito in Consiglio comunale".

"Gli aumenti che l'Amministrazione Coluccini si appresta a varare - incalzano - saranno un’altra mazzata sulle molte società sportive e sulle famiglie, in particolare quelle con maggiori difficoltà economiche, che rischiano seriamente di non poter iscrivere i propri figli per la pratica sportiva. Le stesse scuole affidatarie delle palestre non avranno più a disposizione quegli introiti che rappresentavano una boccata di ossigeno per la loro attività didattica. Quanto al possibile danno erariale ipotizzato più volte dall’assessore Simonini nel caso di tariffe troppo basse, vorremmo ricordare che questa modalità fu introdotta dall’Amministrazione dell'ex sindaco Larini di cui lui era l’assessore alle finanze: allora perché Simonini non si autodenuncia alla Corte dei Conti per il danno erariale che lui stesso sostiene di aver prodotto?".

"Anche per ciò che riguarda i campi sportivi - attaccano - ciò che prescrive il nuovo regolamento è un capestro per le società che si trovano obbligate a fare in proprio delle spese anche consistenti, che dovrebbero essere a carico del comune, pena la chiusura dell’attività sportiva. Anche in questo caso il rischio che molti ragazzi cessino l’attività è elevato".

"Per di più - concludono - questa assurda decisione avviene in un momento di emergenza sanitaria nella quale è a rischio, oltre che ogni attività sportiva, anche lo svolgimento delle feste e delle sagre che consentivano alle società di far fronte, almeno in parte, ai costi di esercizio sempre maggiori. L’immobilismo di questa Amministrazione è la normalità. Solo quando si tratta di nuocere alla comunità diventa iperattiva".


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda

tuscania

prenota_spazio

auditerigi


Altri articoli in Massarosa


martedì, 26 maggio 2020, 18:19

Rosi e Barsotti: "Parchi pubblici, a Massarosa è il caos"

"Mentre il sindaco di Massarosa Alberto Coluccini dice ai cittadini che i parchi sono chiusi "forse, ma anche no" – dichiarano Damasco Rosi e Simona Barsotti, capogruppo e consigliera del Partito democratico – negli altri comuni i parchi sono aperti"


lunedì, 25 maggio 2020, 16:30

Inaugurazione gelateria

L'amministrazione comunale augura buon lavoro alla geleteria La Farfalla della piazza del Mercato a Massarosa, che venerdì 22 maggio ha riaperto i battenti con una nuova gestione


corsica


giovedì, 21 maggio 2020, 14:26

Fase 2: al via la distribuzione di pannolini e generi alimentari per neonati

Al via con la distribuzione dei pannolini. Ma anche di pastine, farine per pappe, biscotti, creme e accessori per l'infanzia. In attesa che il Governo riversi sugli enti locali i fondi assicurati per la ripartenza della fase 2 dell'emergenza coronavirus, il Comune di Massarosa non resta a guardare


mercoledì, 20 maggio 2020, 15:55

Fase 2, Natali e Simonetti: "Nostre proposte cadute nel vuoto"

L'avvio della cosiddetta "fase 2" ha dato sicuramente una boccata di ossigeno alla cittadinanza ed alle attività anche a Massarosa, ma, come era prevedibile, le difficoltà ci sono. I consiglieri di opposizione Natali e Simonetti hanno voluto fare delle proposte per consentire una ripartenza migliore per le attività economiche e...


mercoledì, 20 maggio 2020, 15:34

Rosi e Barsotti: "Acqua torbida in collina, chiederemo un incontro con Gaia"

"In questi giorni – dichiarano Damasco Rosi e Simona Barsotti, capogruppo e consigliera del Partito Democratico – le segnalazioni relative ai fenomeni di acqua torbida arrivano principalmente dalla collina nord"


mercoledì, 20 maggio 2020, 15:30

Coluccini: "Se da Roma o da Firenze non arrivano fondi non sappiamo più come aiutare i nostri concittadini”

"Stiamo mettendo in campo tutto il possibile, e forse anche di più. Ma se da Roma o da Firenze non arrivano fondi non sappiamo più come aiutare i nostri concittadini". E' un accorato appello al Governo e alla Regione Toscana quello che lancia Alberto Coluccini, sindaco di Massarosa


Ricerca nel sito


directo web agency


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!