prenota

Anno 6°

sabato, 8 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Massarosa

Coluccini nomina il suo portavoce, la minoranza incalza: "Siamo allo sbando e alla follia"

giovedì, 30 luglio 2020, 17:03

L'opposizione di Massarosa non resta silente di fronte alla scelta del sindaco di nominare un suo portavoce: "Siamo di fronte a vere e proprie follie politiche, amministrative ed istituzionali di un sindaco e dei partiti che lo sostengono. La maggioranza sta massacrando i nostri cittadini, li sta umiliando e ridicolizzando. È scandaloso che in un comune dove si tagliano servici essenziali e si cannibalizza la scuola il primo cittadino pensi di dotarsi di una figura pensata dalla legge per i ministri e le più alte cariche istituzionali".

Molte le cose da chiarire, a detta dei partiti di minoranza: "Dopo le dimissioni dell'addetto stampa i comunicati sembrerebbero essere stati inviati da una figura esterna - proseguono - La decisione di nominare il portavoce è stata presa con  la delibera di giunta n. 105 del 24 luglio 2020, un atto votato all'unanimità da sindaco e assessori. Tutto questo mentre cittadini, genitori, nonni e personale della scuola stavano organizzando manifestazioni, raccogliendo centinaia di firme per chiedere di non votare il bilancio dei tagli selvaggi alla scuola, ai nidi, al trasporto e alle mense scolastiche e mille firme su un documento da inviare al prefetto".

La minoranza così si riunisce in una richiesta, quella di "sapere chi ha gestito e gestisce la comunicazione istituzionale del comune, che certamente non ha subito interruzioni, dopo le dimissioni dell'addetto stampa avvenute settimane fa. Ci ha intrattenuto rapporti con gli organi di stampa, chi ha inviato i comunicati, da quale dispositivo e postazione. A tale scopo - concludono - si chiede sin da ora di mostrare le e-mail di invio e l'indirizzo di posta elettronica da cui sono partite. Siamo di fronte a vere e proprie follie politiche, amministrative ed istituzionali di un sindaco e dei partiti che lo sostengono. Un comune allo sbando e una maggioranza che sta massacrando i nostri cittadini, li sta umiliando e ridicolizzando. Il sindaco, senza numeri, che si è dimostrato inadeguato dal primo giorno del suo insediamento, deve andarsene, dimettersi per il bene della nostra comunità.

Chia. Ber.


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda

tuscania

prenota_spazio

auditerigi


Altri articoli in Massarosa


venerdì, 7 agosto 2020, 15:10

'Gemellaggio fotografico' fra i comuni di Massarosa e Castiglione

Ha inaugurato ieri nelle sale espositive del palazzo comunale la mostra fotografica di Matteo Pieroni 'Castiglione In a Day', organizzata dai comuni di Massarosa e Castiglione di Garfagnana


giovedì, 6 agosto 2020, 16:43

Massarosa, interventi da oltre 200 mila euro per le scuole

L'amministrazione di Massarosa, con l'approvazione dell'ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato, è in grado di dare il via ad una serie di significativi lavori nelle scuole comunali. Lavori che si sono resi necessari per adeguarle ai nuovi protocolli Covid-19, ma anche opere di manutenzione ordinaria e straordinaria che da anni attendono...


corsica


mercoledì, 5 agosto 2020, 16:23

"Massarosa, per il quarto anno arrivano i rimborsi per l'acqua torbida"

Lo dichiarano in una nota Damasco Rosi e Simona Barsotti, capogruppo e consigliera del Partito Democratico di Massarosa


lunedì, 3 agosto 2020, 15:21

"Ex Ponsi e distretto sanitario: Coluccini si prende meriti che non ha"

"In soli due giorni, quasi un record": esordiscono, così, Damaso Rosi e Simona Barsotti, capogruppo e consigliere comunale del partito democratico 


lunedì, 3 agosto 2020, 14:43

Bertolani: "Gravissimo tirare in mezzo un'azienda commerciale dall'operato ineccepibile"

Il presidente di Confcommercio Viareggio: "Danno d'immagine enorme prima ancora che si siano espresse le autorità competenti"


sabato, 1 agosto 2020, 17:25

Finanziato il nuovo distretto socio-sanitario di Massarosa

Un fine settimana di importantissime novità per l'amministrazione Coluccini, che dopo aver contribuito alla scelta della zona delle Bocchette per la nuova sede della Ultrafog (portando nelle tasche comunali ben 400 mila euro e 100 posti di lavoro), ottiene oggi la certezza del finanziamento del nuovo distretto socio-sanitario


Ricerca nel sito


directo web agency


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!