prenota

Anno 6°

venerdì, 18 settembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Massarosa

Rosi e Barsotti: “Gli uffici postali tornino al consueto calendario altrimenti chiederemo l'intervento del prefetto”

lunedì, 27 luglio 2020, 14:09

“In piena emergenza Covid – dichiarano Damasco Rosi e Simona Barsotti, capogruppo e consigliera del Partito Democratico – Poste Italiane s.p.a. ha deciso di chiudere alcuni uffici postali, di tenerli aperti a giorni alterni o di ridurre gli orari di apertura, scelta dettata dalla contingenza, dalle restrizioni e da motivi sicurezza. Questo è accaduto anche nel comune di Massarosa. Superato il periodo critico tuttavia e con la ripresa delle attività gli uffici postali di Piano di Mommio, Bozzano e Quiesa continuano a rimanere aperti soltanto a giorni alterni e non più seguendo il solito calendario di sempre. Più o meno stessa sorte per l'ufficio postale di Valpromaro, frazione in parte sul comune di Camaiore e in parte sul comune di Massarosa: su questo in passato ci siamo spesi affinché restasse attivo. Questo inevitabilmente provoca disagi per gli utenti. Abbiamo chiesto oramai un mese fa ma non abbiamo ricevuto risposte e tutto è come prima”.

“Chiediamo quindi a Poste Italiane s.p.a. – proseguono i democratici – di intervenire per ripristinare la situazione antecedente e che vengano superate così le rimodulazioni e le riduzioni di orario per non pregiudicare il principio di universalità che deve caratterizzare il servizio postale. Stessa cosa accade in altri uffici postali della Versilia. Siamo territorio a forte vocazione turistica e l'aumento delle presente in estate giustifica ancora di più la necessità che gli uffici postali tornino ad orario pieno. Non vogliamo inoltre che i giorni di chiusura provochino un concentramento di domanda, lunghe code con il caldo e sotto il sole nei giorni di apertura da parte dei cittadini, soprattutto anziani, né vogliamo che si creino inutili e deleteri assembramenti. Se non avremo segnali di un cambio di rotta a favore degli utenti a stretto giro siamo pronti ad interessare della questione il Prefetto”.

“Ringraziamo il personale degli uffici postali e gli addetti al recapito – concludono Rosi e Barsotti –che in questi mesi, nonostante l'emergenza e le difficoltà, hanno comunque garantito a tutti noi il servizio e sappiamo bene che certe scelte non dipendono da loro ma dall'azienda. Condividiamo le preoccupazioni dei sindacati pure essi impegnati su questo fronte. Chiediamo quindi a Poste Italiane s.p.a., anche probabilmente nell'interesse per gli stessi suoi lavoratori e di facilitazione del lavoro, di prendere rimedi e tornare a garantire continuità nei presidi ristabilendo la consueta tempistica di giorni e di orari”.


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda

tuscania

prenota_spazio

auditerigi


Altri articoli in Massarosa


giovedì, 17 settembre 2020, 16:43

Ricordato il 76° anno della liberazione di Massarosa

Sì svolta questa mattina la cerimonia per ricordare il 76° anno della liberazione del territorio del comune di Massarosa, avvenuta nel medesimo giorno del 1944


giovedì, 17 settembre 2020, 16:39

Betoniera perde cemento fresco sulla strada

La polizia municipale di Massarosa, insieme a due cittadini, sono riusciti a risolvere in breve tempo un potenziale pericolo che nella giornata di ieri, mercoledì, si era creato sulla strada statale che porta a Lucca


corsica


sabato, 12 settembre 2020, 16:53

Tari, l'amministrazione: "Scelte ponderate e frutto di attente considerazioni"

L'assessore all'ambiente Michela Morgantini e il vicesindaco Franco Simonini fanno la dovuta chiarezza rispetto alle accuse lanciate dall'opposizione sull'invio delle cartelle Tari


sabato, 12 settembre 2020, 15:26

Civica Massarosa: "Quest’anno non è giusto che imprese e cittadini paghino la Tari: la sinistra si vergogni

Così gli esponenti di Civica Massarosa, lista di maggioranza nell'attuale consiglio comunale, rivolgendosi alle forze di minoranza


venerdì, 11 settembre 2020, 15:36

Parte la Settimana Culturale a Pieve a Elici

Dopo Stiava, tocca a Pieve a Elici ospitare la Settimana Culturale organizzata con il patrocinio del comune di Massarosa. La rassegna si terrà alla Chiesa Romanica della frazione di Pieve a Elici da stasera fino a domenica 20 settembre e si articolerà tra scultura, teatro, canto, fotografia, danza e musica


venerdì, 11 settembre 2020, 15:27

Torna la sfilata di maggiolini d'epoca

Appuntamento da non perdere domenica 13 settembre. A Massarosa torna l'ormai tradizionale sfilata dei maggiolini d'epoca, per la prima volta con il patrocinio del Comune


Ricerca nel sito


directo web agency


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!