prenota

Anno X

sabato, 31 luglio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Massarosa

Ufficializzato il "colpo di stato" a Massarosa: c'è chi festeggia e chi è stato tradito

giovedì, 3 giugno 2021, 11:39

di diego venturini

È ufficialmente finita l'esperienza di Alberto Coluccini come sindaco di Massarosa. Negli uffici comunali è arrivato il documento notarile che certifica le dimissioni "collettive, volontarie e contestuali" dei nove consiglieri che hanno deciso di far cadere la giunta.

Recandosi dal notaio, essi hanno autenticato l'atto in maniera immediata, facendo decadere il consiglio comunale in carica per mancanza di numeri legali (9 dimissioni su 16 consiglieri). Infatti, oltre all'intera minoranza, anche Giuseppe Angeli, eletto nelle file della Lega, ha deciso di togliere il proprio supporto all'amministrazione, fungendo da ago della bilancia e divenendo il vero fautore di questo "colpo di stato". 

Parliamo di "colpo di stato" in modo iperbolico, ma il termine rende bene l'idea per descrivere il clima che, in queste ore, si respira a Massarosa e frazioni. 

La parte dei cittadini da sempre avversa a Coluccini apprende la notizia stappando lo champagne e brindando alla fine di quello che molti definiscono "il periodo più buio della storia comunale di Massarosa". Vorrebbero quasi la data di oggi segnata sul calendario come festa della liberazione da non si sa bene quale tiranno che, appunto, solo un embrione di "colpo di stato" è riuscito a scardinare dalla poltrona elettiva più importante di una città che lui stesso aveva gettato in una tremenda oscurità.

Dall'altro lato i colucciniani, ancora increduli di quanto accaduto, fortemente amareggiati dalla decisione del "voltagabbana" Angeli. Lo stesso Coluccini si è dichiarato sorpreso per quest'azione inaspettata e senza previo avviso del consigliere di (ex) maggioranza. "Non è giusto che un'intera giunta venga mandata a casa non dai cittadini ma dalla politica", ci aveva detto a caldo due giorni fa, quasi si sentisse vittima, appunto, di un "colpo di stato" ai suoi danni, capace di farlo fuori grazie all'appoggio di qualcuno che fino al giorno prima poteva considerare fedele. 

Tra i nomi dei consiglieri dimissionari, neo paladini della sinistra locale, troviamo la minoranza al gran completo, ovvero Francesco Mauro, Silvano Simonetti, Stefano Natali, Damasco Rosi e Simona Barsotti, i tre dissidenti ex maggioranza, cioè Lorenzo Ghiara, Sisto Dati e Mascia Garibaldi, e la new entry Giuseppe Angeli. 

Ora, verosimilmente, Massarosa aspetta il commissario che la porterà alle urne ad autunno. In caso di elezioni, sarà interessante vedere se e come si rinnoveranno gli equilibri delle forze politiche locali e leggere, tra qualche mese, i nomi dei candidati nelle varie liste. Forse solo allora si potranno capire i "come" e i "perché", facendo chiarezza su questo corto circuito per cui, alla fine, la famosa spina è stata davvero staccata.

 


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda

tuscania

prenota_spazio

auditerigi


Altri articoli in Massarosa


venerdì, 30 luglio 2021, 19:59

Stagione venatoria, inizia la consegna dei tesserini

Per appuntamento contattare l'ufficio ai seguenti numeri 0584/979358 – 979365 dalle 12:00 alle 13:30 nei giorni lunedì, martedì, giovedì e venerdì


giovedì, 29 luglio 2021, 16:16

Una villa per la ricerca medico-scientifica

Il grande gesto di generosità ed attenzione verso il prossimo giunto a compimento in questi giorni con la donazione di una Villa in via Roma a Massarosa all'Istituto Nazionale Tumori di Milano arriva in realtà da lontano, dalla volontà dei proprietari Amelio Andreazzi ed Angelina Lomi scomparsi nel 2013


corsica


giovedì, 29 luglio 2021, 10:46

Carlo Carli incontra il pubblico e presenta in anteprima alcune delle sue opere più recenti

Carlo Carli apre al pubblico il suo studio di Bargecchia e presenta in anteprima alcune delle opere che esporrà a San Gimignano nel mese di settembre


mercoledì, 28 luglio 2021, 13:46

Al PalaBarsacchi il memorial 'Eduardo D'Onofrio'

Una importante manifestazione sportiva è in programma per sabato 31 luglio al Palazzetto dello sport di Viareggio, l'evento è dedicato alla memoria di Eduardo D'Onofrio personaggio legato all'ambiente degli sport da combattimento e molto conosciuto in città


martedì, 27 luglio 2021, 11:31

Il tour del 'Premio Letterario Massarosa' inizia da Villa Bertelli

In attesa di conoscere la cinquina finalista della XXXV edizione ed entrare nel vivo della manifestazione, il Premio Letterario Massarosa va in tour e lo fa partendo da Forte dei Marmi. Primo appuntamento giovedì 29 luglio alle 18.00 a Villa Bertelli


sabato, 24 luglio 2021, 08:44

Brillante scioglie le riserve: “Al fianco di una nuova coalizione che sappia proiettare la sinistra nel futuro”

In vista delle nuove elezioni per il comune di Massarosa, Sinistra Civica e Ecologista rende nota la propria posizione in merito al suo ruolo nella nuova coalizione di sinistra


Ricerca nel sito


directo web agency


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!