Anno X

lunedì, 25 ottobre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Massarosa

Simona Barsotti: "La storia della panchina rossa di Massarosa, in attesa di una collocazione"

giovedì, 16 settembre 2021, 14:11

Il candidato sindaco di Massarosa, Simona Barsotti, torna a farsi sentire in campagna elettorale puntando i riflettori stavolta sul tema della violenza contro le donne.

"La violenza contro le donne - esordisce - si contrasta con l'applicazione delle leggi, ma soprattutto con l'educazione culturale, abbattendo stereotipi e pregiudizi ancora largamente diffusi. Si contrasta con un comune impegno di forze dell'ordine, scuola, associazioni e istituzioni locali nel potenziamento della rete territoriale antiviolenza, facendo squadra per intercettare le situazioni di disagio e intervenire prima che sia troppo tardi. Ma la violenza contro le donne si combatte anche attraverso i simboli, riconoscendone il valore e la straordinaria forza comunicativa, che non può essere ignorata da nessuno, tantomeno dai rappresentanti delle istituzioni. In tutti questi aspetti si deve impegnare un Comune che intenda realmente dare il proprio contributo alla lotta contro la violenza di genere".

"A Massarosa è mancato qualcosa - dichiara -. C'è una panchina rossa che attende di essere collocata. Una panchina che riporta il numero 1522, per far sapere alle donne vittime di violenza che non sono sole e che possono utilizzare quel numero per chiedere aiuto. La panchina è stata donata, tempo fa, da un'associazione alla comunità locale di Massarosa, ma l'amministrazione comunale uscente non ha trovato uno spazio pubblico dove collocarla, dimostrando un atteggiamento di chiusura verso la proposta. Pertanto, la panchina al momento è posizionata su 'suolo privato', ed è stata adottata da una negoziante di Massarosa in attesa di trovare una collocazione definitiva e consona all'importante messaggio che è chiamata a veicolare". 

"Una delle prime azioni che intendo realizzare se sarò eletta alla guida del Comune di Massarosa - conclude - è quella di posizionare in maniera dignitosa questa panchina, dove è giusto che stia, ovvero in uno spazio pubblico ben visibile da tutti. Sarà il simbolo del nostro impegno contro la violenza di genere. Il Comune non deve chiudere le porte alle associazioni e ai volontari che dedicano il loro tempo alla comunità. Al contrario le porte si devono spalancare perché c'è bisogno della collaborazione di tutti per ottenere dei risultati. Ben vengano quindi le iniziative di sensibilizzazione. Saremo felici di sostenerle. Il Comune con la Commissione Pari Opportunità dovrà lavorare al fianco della Casa delle Donne e dei Centri Antiviolenza ma anche con le Forze dell'Ordine e la scuola, per educare, informare, aiutare, sensibilizzare. Soprattutto in considerazione della crescita del numero di donne che si rivolgono ai Centri Antiviolenza della Versilia, in linea con la tendenza nazionale. Questo significa che il contrasto alla violenza di genere non è soltanto una questione di civiltà ma una questione sociale, complessa e urgente, troppo spesso sottovalutata".


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda

tuscania

prenota_spazio

auditerigi


Altri articoli in Massarosa


sabato, 23 ottobre 2021, 09:17

Sinistra Comune: “Tra Bigongiari e Coluccini, la vera responsabile del disastro è Elisa Montemagni”

Sinistra Comune ritiene che le destre di Massarosa si stiano scaricando a vicenda la responsabilità della sconfitta elettorale attaccandosi alle loro divisioni per giustificare il loro fallimento


venerdì, 22 ottobre 2021, 14:44

Premio Letterario Massarosa: successo al Salone del libro di Torino

Lo stand del Premio Letterario Massarosa al Salone Internazionale del libro a Torino ha riscosso in tutti e cinque i giorni della manifestazione un gran successo attirando l'attenzione dei numerosi visitatori, delle case editrici, degli scrittori ed anche dei giornalisti di settore presenti


corsica


lunedì, 18 ottobre 2021, 23:06

Barsotti vincitrice soddisfatta, Bigongiari forse non si ricandiderebbe. Coluccini, invece, si dice preoccupato

È sempre così. Le elezioni si portano dietro vincitori e vinti: non si esce "sconfitti a metà", come cantava Arisa, perché alla fine a diventare sindaco è una persona sola, pur essendo l'obiettivo di molti


lunedì, 18 ottobre 2021, 18:46

Lega e Forza Italia riconsegnano Massarosa alla sinistra: nuovo sindaco e prima donna, Simona Barsotti

"Si chiude finalmente un capitolo e se ne apre uno nuovo. Massarosa deve ripartire". Entusiasta e sorridente, alle 16.30 Simona Barsotti ha varcato per la prima volta il portone di Palazzo Civico da sindaco


martedì, 12 ottobre 2021, 11:02

Escursione dal palude alla collina

L’area umida di Massaciuccoli rappresenta una meta ideale per gli appassionati essendo caratterizzata da paesaggi diversi da poter percorrere e apprezzare, dalle paludi, alla campagna coltivata fino ai freschi boschi collinari


lunedì, 11 ottobre 2021, 19:02

Fratelli d'Italia scarica Coluccini e, al ballottaggio, si appattuma con Lega e Forza Italia

Dopo l'incontro che si è tenuto nei giorni scorsi tra i vertici di Fdi e la coalizione che sostiene Bigongiari (Per Massarosa, Lega, Forza Italia), Fratelli d'Italia conseguentemente alla propria coerenza di essere un partito che non ha mai governato né con il Pd né con i 5 stelle ha...


Ricerca nel sito


directo web agency


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!