Spazio disponibilie
   Anno XI 
Lunedì 8 Agosto 2022
  - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da lucia paolini
Massarosa
25 Luglio 2022

Visite: 166

Moltissimi sono i ringraziamenti che in questi giorni vengono fatti a tutte le persone che si sono operate per aiutare durante l’incendio che ha distrutto boschi, uliveti e case da Massarosa a Gualdo.

Un disegno è stato consegnato da una bambina, Letizia,  al Posto di Coordinamento AIB presente sull’incendio di Massarosa, con la scritta “grazie”. La risposta del gruppo coordinamento volontari antincendi boschivi della Toscana ha risposto “Non siamo angeli, non siamo eroi, ma queste sono le ricompense più belle per chi con passione e dedizione, sottrae a sé stesso e alla propria famiglia tempo libero o impiega le proprie ferie per difendere l’ambiente e i beni pubblici e della comunità. A questo si aggiunge la consapevolezza di aver fermato il fuoco facendo tutto quanto umanamente possibile. Solo una grande passione e volontà di proteggere il bosco ti possono costringere ad indossare una tuta pesante, stivali e qualche chilo di attrezzatura e andare davanti al fuoco quando fuori ci sono 40 gradi. E per queste persone il disegno di una bambina vale più di mille parole, perché dimostra la gratitudine di una comunità della quale tutti facciamo parte.”

250 le squadre presenti, più di 600 uomini e donne che si sono avvicendati sull’incendio di Massarosa, e che costantemente, ogni giorno su tutto il territorio regionale, mettono gratuitamente a disposizione della collettività il loro tempo e il loro impegno. “ Spengere gli incendi non è uno scherzo, e per farlo in modo efficace e sicuro questi uomini e donne si formano e si aggiornano ogni anno nei corsi del centro addestramento di regione  Toscana, imparando tecniche innovative, lavorando poi sugli incendi fianco a fianco con gli operai e i tecnici degli enti e con gli elicotteri messi a disposizione dalla regione. Molti di loro hanno passato la notte sull’incendio di Massarosa per poi tornare al lavoro la mattina dopo, con l’unica ricompensa di un focolaio spento o un perimetro messo in sicurezza. Mentre i vigili del fuoco proteggevano le abitazioni, e qualcuna purtroppo è andata perduta a causa della violenza del fuoco, sono questi volontari che erano in prima linea per fermare le fiamme.”

L’incendio di Massarosa è stato tremendo, ma poteva essere molto peggio senza di loro. La legge affida il compito di spengere gli incendi boschivi alle Regioni, e la Toscana ha realizzato una “organizzazione Aib” che mette insieme volontari, operai, tecnici in una struttura con compiti precisi, altamente professionale e specializzata.  “La siccità estrema e la mancata gestione dei boschi, ci porteranno in un futuro prossimo ad altre sfide sempre più difficili contro il fuoco. Tutto quello che chiediamo è di avere gli strumenti, le risorse e i mezzi per continuare ad affrontarle, mettendo a disposizione gratuitamente come sempre il nostro tempo e il nostro impegno.”  

Pin It
  • Galleria:
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Tornano gli appuntamenti del lunedì sera tra cultura e spettacolo in Piazza…

Indossate qualcosa di comodo, perché stasera a “LidoCult” si balla. La rassegna di libri pop che…

Spazio disponibilie

La Fondazione Versiliana comunica che lo spettacolo "Canta e ridi con i Legnanesi" previsto per lunedì 8 agosto al…

Mario Biondi in concerto lunedì 8 agosto a partire dalle 20,45 in piazza Maria Luisa lato…

Spazio disponibilie

Finalmente - forse - la richiesta di accesso agli atti relativamente il comitato di gestione di Villa Borbone, presentato…

"The Show Must Go On” per ridere e ricordare la nostra storia. Fuori programma, LidoCult presenta questa sera alle 21.30…

Ecco le proposte per il mese di agosto ell'associazione culturale Ville Borbone e Dimore storiche della Versilia APS: Viareggio: sabato 6…

Tornano le domeniche da ridere allo Spazio Agorà di Marina di Pietrasanta. In programma per domani sera domenica 7 agosto, lo spettacolo…

Spazio disponibilie

In occasione della mostra di pittura Pino Biggi. Disciplina del silenzio (dal 16 luglio al 15 agosto) curata da Michele Bonuomo, sabato…

L'Azienda Multiservizi Forte dei Marmi unipersonale ha indetto una selezione per la formazione di una graduatoria volta all' assunzione, a…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie