Anno 6°

sabato, 20 ottobre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Il coordinamento docenti ricorda la strage di Via D’Amelio

lunedì, 16 luglio 2018, 09:39

Il Coordinamento Nazionale Docenti della Disciplina dei Diritti Umani vuole ricordare la strage di Via D’Amelio, 19 luglio 1992, promuovendo piccole azioni di legalità in tutto il territorio nazionale.

"In particolare - esordisce il professor Romano Pesavento, presidente del Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti Umani -, chiediamo a tutti gli utenti dei social network di postare nella data della ricorrenza in oggetto una celebre frase di Paolo Borsellino, espressione autentica della tempra morale e della rettitudine di un uomo che ha vissuto la legalità come il principio ispiratore del proprio operato e non solo come l’esecuzione di un mero “dovere” da parte del cittadino nei confronti dello Stato: “A fine mese, quando ricevo lo stipendio, faccio l’esame di coscienza e mi chiedo se me lo sono guadagnato”. Inoltre, a partire dalla riapertura delle scuole, si propone l’idea di realizzare una “rete sociale”, intitolata a Borsellino (“La rete di Paolo”), atta a permettere la condivisione di materiale multimediale selezionato e creato dagli studenti, incentrato sulle problematiche criminali relative al loro territorio e al contesto nazionale, ma anche  sulle riflessioni – percezioni – eventuali soluzioni prospettate degli stessi in merito alle tematiche in oggetto. In caso di adesione, è possibile rivolgersi al seguente indirizzo mail: coordinamentodirittiumani@gmail.com".   

"E’ necessario - spiega Pesavento - continuare a promuovere in modo capillare, pervasivo e strutturato l’idea che appartenere ad una comunità, una scuola, una famiglia, un paese, non ci esime, anzi dovrebbe essere tutto il contrario, dal sentirci inseriti in una realtà più ampia che è quella dello Stato; ancora oggi purtroppo tale concetto viene considerato come estraneo, se non in forte contrapposizione, specialmente negli ambienti malavitosi, agli interessi del singolo e della piccola propria cerchia di riferimento. Il campanilismo acritico, il familismo, il nepotismo, il clientelismo sono tutte varianti deviate e pericolose, in quanto foriere, spesso, di molteplici atti criminosi, che derivano da  un unico aberrante concetto in base al quale, in Italia, l’individuo viene contrapposto rispetto all’entità astratta Stato. Solo quando si capirà che il cittadino non è “cliente” e che lo Stato non è un nemico, si riuscirà a contenere la criminalità. La scuola in passato ha contribuito a rendere più omogeneo l’assetto culturale dei nostri connazionali, promuovendo non solo la cultura, ma anche un’autentica possibilità di riscatto per tanti studenti; i docenti erano apprezzati per i loro sforzi ed erano considerati credibili nel loro ruolo educativo; attualmente ripristinarne il prestigio e la dignità  significa costituire uno dei pochi argini alla “deriva” socio-culturale dei nostri tempi. Educare, comunicare e trasmettere valori diventa impraticabile, se la propria credibilità professionale viene sminuita in varie forme. Educatori “deboli” non incideranno sul tessuto sociale in cui operano e altri modelli, inappropriati o fuorvianti, prenderanno il sopravvento, specialmente nelle realtà più abbandonate e ad alto rischio malavitoso. Modelli per i quali lavorare onestamente, evitando scorciatoie, facilitazioni, compromessi, è da sciocchi o da miseri falliti. La legalità non deve essere una semplice parola da ripetere nelle occasioni pubbliche, ma costituire una forma mentis, un automatismo “consapevole”. La scuola diventa il banco di prova della società che decidiamo di scegliere per noi e per le generazioni che verranno".   

“La mafia teme la scuola più della giustizia. L'istruzione taglia l'erba sotto i piedi della cultura mafiosa” (Antonino Caponnetto)


autotecnica


suncar


otticaivision


vyr


ughi


Lucar2016


il Panda


alfrun



prenota_spazio


istituto boccherini


prenota_spazio


Altre notizie brevi


LAV


sabato, 20 ottobre 2018, 18:33

Ettore Neri: "Stagio Stagi, la destra pietrasantina chieda scusa"

Ettore Neri: Dopo la clamorosa esclusione dal bando regionale del progetto di rifacimento della struttura dello Stagio Stagi (a causa del mancato inserimento nella domanda della scheda economica dalla quale emergesse con chiarezza la natura dell'intervento, non di ripristino bensì di sostituzione edilizia, formula favorita dal bando) Maurizio Verona, vicepresidente...


sabato, 20 ottobre 2018, 18:27

Il viaggio e il passaggio: workshop di teatro dell'oppresso. La serata finale domani, domenica 21 ottobre, alla Croce Verde

Si terrà domani, domenica 21 ottobre, la serata finale del workshop di teatro dell’oppresso dal titolo «Il viaggio e il passaggio»: una due giorni di arte alla Croce Verde di Viareggio, organizzate nell’ambito del progetto EU CAN, con il sostegno finanziario dell'Unione Europea, nell'ambito del "Programma Europa per i cittadini...


sabato, 20 ottobre 2018, 18:16

“Run for Airc”: proseguono le iscrizioni per partecipare e sostenere la ricerca contro il cancro

Si avvicina a Forte dei Marmi l’onda rosa di “Run for AIRC”, la manifestazione sportiva non competitiva per sensibilizzare l’opinione pubblica e per raccogliere fondi per sostenere la ricerca contro il cancro. L’iniziativa, organizzata dal Comitato AIRC Toscana e dall’Amministrazione comunale, con il supporto tecnico della Compagnia della Vela, si...


sabato, 20 ottobre 2018, 12:59

Le condoglianze di "A colpi di Pennarello" e "La Magione del Tau" per la scomparsa della mamma di Alessandro Sesti

Ieri, venerdì 19 ottobre, è venuta a mancare la madre dell'illustratore e vignettista Alessandro Sesti. I cinque "Cavalieri della Magione del Tau", Elena De Nard, Riccardo Innocenti, Gabriele Muratori, Riccardo Pieruccini e Simone Togneri, "La Magione del Tau" e tutto lo staff di "A colpi di Pennarello" gli porgono le loro...


venerdì, 19 ottobre 2018, 18:18

Isaliana Lazzerini: "Solidarietà a Giorgio di Giorgio"

Isaliana Lazzerini per la segreteria PCI di Viareggio: “Mettiamo Salvini al posto dei ROM”. Così era scritto su uno striscione appeso al terrazzo del nostro caro, squisito artista e nostro concittadino Giorgio di Giorgio. Ma poi è arrivata la consigliera della lega di Pistoia Cinzia Cerdini che prontamente ha segnalato il...


venerdì, 19 ottobre 2018, 16:33

Little baby band: ecco le audizioni

Arriva la seconda stagione di Little Baby Band, un talent TV per giovanissimi under 15. Sabato 20 ottobre cena spettacolo a La Baracchina di Torre del Lago per selezionare i migliori giovani talenti da portare sugli schermi di 50news Versilia nei prossimi mesi.


venerdì, 19 ottobre 2018, 16:03

Camaiore: riunione tra amministrazione comunale e retiambiente

Si è svolta questa mattina, 19 ottobre 2018, la riunione tecnica richiesta dall’Amminstrazione Comunale di Camaiore a RetiAmbiente in seguito all’invio da parte di Sea Ambiente di una prima bozza di piano di servizio per l’anno 2019.


venerdì, 19 ottobre 2018, 15:37

USL Toscana nord ovest, al via la terza "Settimana della Trasparenza"

Rafforzare la cultura della trasparenza e della legalità, accogliere i giudizi e i suggerimenti dei cittadini sulla cosiddetta “Amministrazione trasparente”: è questo l’obiettivo della terza “Settimana della trasparenza” organizzata dall’Azienda USL Toscana nord ovest e che si svolgerà dal 22 al 28 ottobre.“La normativa – spiega Maria Bartolozzi, Responsabile aziendale della Trasparenza –...


giovedì, 18 ottobre 2018, 19:29

I ringraziamenti di Francesco Borraccini per conto dell'associazione onlus 'Per un futuro possibile'

Francesco Borraccini per conto dell'Associazione Onlus "Per un futuro possibile": Buonasera a tutti. Con la presente intendo ringraziare sentitamente tutti i destinatari di questa mail per la preziosa e squisita collaborazione fornitaci durante tutta la stagione estiva da poco conclusasi, relativa alla diffusione degli eventi in programma presso il Teatro Estate. Il risultato...


giovedì, 18 ottobre 2018, 19:28

Incontro al MISE su Unicoop Tirreno

Marco Lami (presidente di Unicoop Tirreno) e Piero Canova (direttore generale di Unicoop Tirreno) hanno partecipato all'incontro tenuto oggi pomeriggio presso il Ministero dello Sviluppo Economico alla presenza di Giorgio Sorial vice capo gabinetto del MISE, Giampero Castano responsabile unità di crisi del MISE, di un rappresentante del Ministero del...


Ricerca nel sito


prenota_spazio


sgro-poseidone


Associazione Musicale Lucchese


maranello corse


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio