Anno 6°

sabato, 23 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

prenota

Cure palliative, aggiornata e potenziata la rete regionale

giovedì, 6 dicembre 2018, 10:26

La Toscana aggiorna e potenzia la rete regionale delle cure palliative. Lo fa con una delibera presentata in giunta dall'assessore al diritto alla salute e al sociale Stefania Saccardi e approvata nel corso dell'ultima seduta. Un delibera che fa parte dei primi indirizzi attuativi in tema di DAT, le Disposizioni anticipate di trattamento, e pianificazione delle cure.

"La Toscana è stata tra le prime Regioni che hanno dato corso alla legge nazionale sul biotestamento - commenta l'assessore Saccardi - Noi abbiamo voluto però inserirla in un quadro più complessivo delle cure del fine vita, perché riteniamo che il sistema sanitario, anche laddove non possa curare, debba però prendersi cura della persona fino all'ultimo momento di vita. La delibera che abbiamo approvato lunedì scorso fa parte di questo percorso complessivo di aiuto, sostegno e accompagnamento al paziente nell'ultima parte della sua vita".

Secondo le indicazioni della delibera, la Rete regionale delle cure pallaitive dovrà prevedere un Responsabile della rete stessa, un Comitato strategico regionale, una sottorete operativa per ciascuna area vasta. Dovranno essere individuate tutte le azioni necessarie al potenziamento e alla qualificazione dei servizi della rete. Dovranno essere adottate iniziative formative in tema di cure palliative, rivolte a tutto il personale sanitario. Le tre Università della Toscana dovranno essere coinvolte anche nella fase della formazione pre-laurea di tutte le professioni sanitarie. Dovranno essere definiti degli indicatori di esito, in aggiunta agli indicatori Lea (Livelli essenziali di assistenza), per monitorare il funzionamento della rete.

Inoltre, nel piano di attività 2018-2019 del Comitato strategico regionale delle cure palliative dovranno essere inserite le attività necessarie al potenziamento, alla funzionalità e all'efficienza dei servizi della rete delle cure palliative: la revisione dello stato dell'arte della Rete dei servizi. Quindi la definizione di un piano di adeguamento che includa: le azioni individuate dalle aziende sanitarie per l'incremento del numero di posti letto hospice, fino al raggiungimento degli standard previsti per l'accesso ai fondi integrativi dello Stato atti a garantire i livelli essenziali di assistenza; le azioni individuate dalle aziende sanitarie per garantire l'assegnazione di personale.

Le cure di fine vita in Toscana

L'Ars, Agenzia regionale di sanità, ha condotto uno studio su "La qualità dell'assistenza nelle cure di fine vita", nel quale ha focalizzato l'attenzione sulle cure erogate nell'ultimo anno di vita a pazienti con una storia clinica di tumore, malattia cronica, o entrambe. Secondo i risultati dello studio, in Toscana la situazione delle cure di fine vita resta "ospedale-centrica": nell'ultimo mese di vita più di un terzo dei pazienti ha effettuato almeno un accesso al pronto soccorso e la grande maggioranza (75%) ha effettuato almeno un ricovero in reparto per acuti; il decesso è avvenuto in ospedale nel 45,5% dei casi.

L'8% dei soggetti ha fatto ricorso all'hospice nell'ultimo mese di vita, con percentuali altamente differenti a seconda della condizione clinica: 17% nel caso dei tumori, solo l'1% tra i pazienti con malattia cronica. Tra i pazienti deceduti che hanno fatto ricorso all'hospice, il 50% lo ha fatto solo nell'ultima settimana di vita, mentre prima dell'ultimo mese di vita questo è accaduto solo nel 13% dei casi.

A fronte di questa realtà che vede le cure di pazienti molto anziani affetti da cronicità in fase avanzata ancora troppo centrate sull'ospedale, e quindi su trattamenti ad alto livello di intensività e invasività, in realtà i desideri della maggior parte dei pazienti e delle loro famiglie vanno nella direzione opposta. E' necessario quindi passare da un sistema che si ostina a "curare" le disease, le malattie, indipendentemente dalla fase più o meno avanzata in cui si trovano, ad uno che "si prenda cura" delle illness e delle sickness, cioè del vissuto dei malati e delle loro famiglie e dei loro bisogni.


autotecnica


ughi


prenota_spazio


prenota_spazio


Lucar2016


il Panda


alfrun



prenota_spazio


cameracommercio


prenota_spazio


Altre notizie brevi


digit


venerdì, 22 febbraio 2019, 17:23

Iniziative Cna a Balnearia: due appuntamenti della associazione all’interno della rassegna

La Cna Balneatori organizza due appuntamenti importanti all’interno della XX edizione di Balnearia.


venerdì, 22 febbraio 2019, 16:39

Frane e smottamenti, il M5S chiede l’intervento della Regione

Sicurezza della strada di Casoli a Camariore, il Movimento 5 stelle chiede chiarezza e interventi tempestivi alla Regione. Con una mozione a firma del consigliere Giacomo Giannarelli il gruppo interroga la giunta per sapere se sia a conoscenza della frana e degli smottamenti causati dalla pioggia che ha interessato nei...


venerdì, 22 febbraio 2019, 16:07

“L’anima del vino toscano” alla rassegna “Scrivere il cibo” a Villa Bertelli

“L’anima del vino toscano” dello scrittore Massimo Rustichini, sabato 23 febbraio alle 17.30 nel Giardino d’Inverno di Villa Bertelli, sarà il protagonista del nuovo appuntamento con la rassegna “Scrivere il cibo”, curata da Corrado Benzio e promossa dalla Fondazione Villa Bertelli.


venerdì, 22 febbraio 2019, 16:06

Concerto a quattro mani con il Duo Fini- Giorgini a Villa Bertelli

Torna la musica classica a Villa Bertelli, con il concerto Duo Fini- Giorgini, in programma domenica 24 febbraio alle 17.30 nella Sala Ferrario.  Un’esibizione a quattro mani, promossa dalla Fondazione Villa Bertelli, che presenterà per la prima volta al pubblico di Forte dei Marmi questa coppia di artisti, insieme, in...


venerdì, 22 febbraio 2019, 14:30

Da Prato, Recaldin, Micheli e Montemagni (Lega): "Felicissimi per Niccolò, il suo entusiasmo fondamentale per il nuovo corso della Lega"

"Siamo entusiasti di questo nuovo arrivo in Lega, Niccolò sarà una risorsa in più per le prossime sfide della Lega: ora marciamo compatti, a Camaiore e poi verso le regionali del 2020". Sono molto soddisfatti i coordinatori provinciale, comunale e degli enti locali della Lega, rispettivamente Recaldin, Micheli e Montemagni,...


venerdì, 22 febbraio 2019, 12:45

Scuole paritarie (3-6 anni), buoni scuola per le famiglie a Pietrasanta

Scuole paritarie e private: aperti i termini per presentare le domande per ottenere il bonus scuola. L'avviso è stato pubblicato sul sito del Comune di Pietrasanta. C'è tempo fino al 20 marzo per genitori e tutori dei bambini di età 3 - 6 anni per presentare le domande per ottenere il...


venerdì, 22 febbraio 2019, 12:28

Storie e racconti per i più piccini in biblioteca a Seravezza

Per il ciclo "Nati per Leggere" nuovo appuntamento mercoledì 27 febbraio dalle 17 alle 18 presso la sezione Ragazzi della Biblioteca Comunale "Sirio Giannini" di Palazzo Mediceo. Il Gruppo Lettori Volontari della Versilia presenta "Storie e racconti per i più piccini", letture dedicate ai bimbi dai primi mesi di vita ai 5 anni.


venerdì, 22 febbraio 2019, 10:12

Seravezza, consiglio comunale: giovedì si discute il bilancio di previsione

Seduta di consiglio comunale dedicata quasi interamente a temi di carattere economico-finanziario quella convocata per giovedì 28 febbraio alle ore 17:00. Approderà infatti in aula il Documento unico di programmazione per il triennio 2019-2021, accompagnato da una serie di atti e provvedimenti collegati: applicazione della maggiorazione Tasi per l'esercizio 2019, modifiche al...


venerdì, 22 febbraio 2019, 09:46

Giovannetti all'Africa, incontro con i residenti

Dopo Piazza Lucchesi, Crociale, Pollino, Capezzano Monte, Strettoia, Ponterosso, Solaio, Castello, Capriglia, Montiscendi, Tonfano, Valdicastello e Strettoia il primo cittadino di Pietrasanta, Alberto Stefano Giovannetti torna sabato 23 febbraio, alle ore 10.00, ad incontrare i residenti della frazione di Africa presso lo storico Afrika Bar.


giovedì, 21 febbraio 2019, 23:32

Casting per spot pubblicitario

Si ricercano per un casting uomini e donne  fra i 25 e i 45 anni come comparse retribuite per spot pubblicitario, con la partecipazione di star internazionale e un noto marchio italiano. Per candidarsi presentarsi Mercoledì 27/02/2019 presso il Bagno Venezia di Lido di Camaiore (LU), in Viale Europa n.120...


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


Associazione Musicale Lucchese


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio