outletsport1

Anno 6°

giovedì, 23 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

prenota

Pasqua, l'allarme di Confagricoltura "In Toscana il 15 per cento in meno di agnello sulle nostre toscane"

venerdì, 19 aprile 2019, 10:38

A Pasqua, sempre meno agnelli sulle tavole toscane. Il calo è già stato stimato intorno al 15%. 

«Le richieste rimangono più o meno stabili nelle zone di campagna, ma nei centri abitati più grandi e nelle città, la tradizione dell'agnello pasquale è sempre meno praticata» spiega Angela Saba, Presidente della sezione Ovicaprini di Confagricoltura Toscana. «In alcune aziende i capi non sono stati addirittura ritirati e molti allevatori, per tutelarsi, hanno accettato di vendere con largo anticipo ai commercianti, che poi hanno provveduto a congelarli in attesa delle festività». 

La consueta impennata degli acquisti last minute da parte dei consumatori, non salva di certo la situazione, i ricavi degli allevatori rimangono al palo. 

«Ogni anno che passa, siamo costretti a vendere ai grossisti a prezzi sempre più bassi, anche in occasione di questa Pasqua, i nostri margini perdono più del 20 %» spiega ancora Saba. «Chi ha venduto in questi giorni lo ha fatto a una media di 3,50 euro al chilo, ma chi si è mosso più di un mese fa ha dovuto abbassare il prezzo a 2,50 euro. Prezzi ridicoli per una carne pregiata e di grande valore nutrizionale».

«La situazione degli allevatori nella nostra regione è allo stremo» spiega ancora Saba. «In Toscana, negli allevamenti, concentrati soprattutto in Maremma, la situazione è preoccupante. Ogni anno chiudono più di 50 aziende, ne sono rimaste circa 1200, che nel giro di breve, se l'andamento non cambierà - tra predazione, prezzo del latte in picchiata e incremento dell'import di carne da fuori - scompariranno, trascinandosi dietro tutto un indotto che dà da mangiare a tantissime famiglie».  

Altro fenomeno negativo, quello della sostituzione delle razze autoctone con pecore di razze straniere. «Per ridurre i costi di gestione, si passa a razze che solitamente vengono allevate solo a stabulazione fissa, nelle stalle e non al pascolo, con conseguenze pesanti sulla biodiversità e sull'ambiente. Il pascolo brado non inquina e permette la conservazione del territorio a differenza dell'allevamento intensivo che fortunatamente ad oggi non ha mai preso vita nella nostra regione, ma che diventerà l'unica alternativa alla scomparsa della pastorizia tradizionale» denuncia ancora Saba. 

Eppure, molti studi attestano le qualità della carne ovina. «I nostri agnelli, che vengono allevati con il solo latte materno, liberi e senza alcun tipo di alimentazione forzata, producono una carne tra le migliori che possano esistere in commercio, una carne che sotto l'aspetto nutrizionale non ha controindicazioni, ricca di acidi grassi buoni e adatta a tutti».

Unica nota positiva: è in forte aumento la richiesta che proviene dal mondo musulmano, grande consumatore, per motivi religiosi, di carne ovina. «Ormai una bella fetta di mercato circa un 20% della nostra produzione segue questo canale di vendita» conclude Saba. «Una conseguenza della società che cambia, alla quale guardiamo con molto interesse, visto che genera un consumo costante, distribuito su tutto l'anno e non concentrato nelle festività natalizie e pasquali come è per la maggior parte degli italiani. Credo tuttavia che sia molto importante invertire questo trend, con un consumo consapevole che faccia riflettere tutti senza seguire mode insensate che stanno distruggendo interi comparti produttivi. Mangiare sano è un diritto e la conoscenza un obbligo».


yachting


ughi


il Panda


alfrun


autotecnica


prenota_spazio


prenota_spazio


cameracommercio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Altre notizie brevi


digit


giovedì, 23 maggio 2019, 09:40

Massarosa, Lega: "Affidamento diretto di 18 mila euro al candidato sindaco del Pd"

La Lega Massarosa interviene in merito alla "Casa del dopo di Noi": "Condividiamo - spiega - l'importanza della "Casa del dopo di Noi" come soluzione per quelle famiglie preoccupate per il futuro dei loro ragazzi con disabilità, quando non potranno essere più lì ad assisterli, ma il tema che vogliamo affrontare...


mercoledì, 22 maggio 2019, 16:33

“Aumentare la sicurezza di via Pacinotti”: le ricette di Laboratorio 5 stelle

Viabilità, Laboratorio 5 stelle chiede all’amministrazione interventi che riguardano in modo particolare via Pacinotti e via Puccini. “Una situazione di estrema insicurezza che ha comportato un aumento dell'incidentalità nella zona – fa sapere il gruppo – Ormai è giunto il momento che l'amministrazione intervenga celermente per migliorare la situazione dell’incrocio...


mercoledì, 22 maggio 2019, 16:12

Francesco Mauro: "Su sociale e sociosanitario bisogna avere idee chiare e punti fermi in ottica zonale"

“Sociale e socio sanitario sono temi che si gestiscono ormai soprattutto a livello zonale e proprio per questo serve un Sindaco attento a questi settori e con le idee ben chiare -  così Francesco Mauro candidato sindaco del centro-sinistra - la presa in carico congiunta della persona con tutti i...


mercoledì, 22 maggio 2019, 15:36

Simonetti: "Dobbiamo chiedere con determinazione alla Regione, alle Ferrovie e al Ministero che venga realizzato il raddoppio della linea anche tra Lucca e Viareggio"

"Dopo aver scongiurato pochi anni fa la chiusura della stazione ferroviaria di Bozzano, ci troviamo oggi a dover affrontare un'altra vera ingiustizia - esordisce Silvano Simonetti – candidato a sindaco per Sinistra Comune e Massarosa -.


mercoledì, 22 maggio 2019, 15:19

Venerdì a Torre del Lago Elena Vizzotto insieme a Andrea Recaldin

Venerdì 24 maggio, la Lega torna ad essere presente al mercato di Torre del Lago Puccini dove allestirà, nel corso dell'intera mattinata, il gazebo e dove sarà presente la candidata alle elezione europee Elena Vizzotto insieme al Commissario Provinciale di Lucca Andrea Recaldin, il Commissario di Viareggio Maria Domenica Pacchini...


mercoledì, 22 maggio 2019, 14:31

Forte dei Marmi: prende il via il progetto delle borse lavoro

Al via, da domani, giovedì 23 maggio, con il progetto “Borse Lavoro”, promosso dall'Ufficio Servizi Sociali e dal consigliere con delega alle Politiche Sociali e Salute Simona Seveso, volto a dare sostegno, attraverso un contributo di 400 euro, ai cittadini che si trovano in stato di disoccupazione in cambio dello...


mercoledì, 22 maggio 2019, 14:31

"Prezzi agevolati per i prodotti per bebè e incentivi per asili nidi domiciliari", le proposte di Alberto Coluccini per giovani e famiglie

Prezzi calmierati per i prodotti della prima infanzia, nidi domiciliari e aziendali, spazi di lavoro condiviso. Sono solo alcuni dei provvedimenti studiati dal candidato sindaco Alberto Coluccini per rispondere alle difficoltà di giovani coppie che vogliano mettere su famiglia e a quei giovani che per la prima volta si affacciano...


mercoledì, 22 maggio 2019, 14:30

Camaiore: intitolazione di due parchi alla memoria di don Beniamino Bedini e Francesco Belluomini

La Giunta Comunale ha deliberato in merito alla proposta di intitolare due aree a parco alla memoria di Don Beniamino Bedini, parroco di Capezzano Pianore recentemente scomparso, e di Francesco Belluomini, illustre poeta e presidente del “Premio Letterario Camaiore” di cui è stato fondatore insieme alla compagna Rosanna Lupi.


mercoledì, 22 maggio 2019, 14:04

Premio di Poesia Carducci, giuria al lavoro per scegliere i finalisti

Giuria del Premio di Poesia Internazionale Carducci al lavoro. Tantissimi i libri in concorso per la 62esima edizione del prestigioso premio letterario promosso dal Comune di Pietrasanta per celebrare il Premio Nobel e cittadino illustre di Pietrasanta (Carducci è nato nella frazione di Valdicastello dove è aperto al pubblico la...


mercoledì, 22 maggio 2019, 13:20

Strage di Capaci: l'amministrazione di Pietrasanta ricorda Giovanni Falcone

Strage di Capaci: il giorno della memoria. Era il 23 maggio del 1992 quando il giudice Giovanni Falcone e la sua scorta morirono in un attentato organizzato ai suoi danni dalla mafia. L'amministrazione comunale deporrà mercoledì 23 maggio una corona di alloro al Campo di Atletica cittadino in via Unità d'Italia intitolato a "Falcone e Borsellino".


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


Associazione Musicale Lucchese


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio