Anno 6°

lunedì, 22 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

prenota

Strage Viareggio, Stefano Baccelli all'udienza: "Spero che i familiari non siano costretti ad ascoltare grottesche dichiarazioni dalla difesa"

lunedì, 15 aprile 2019, 12:28

«Siamo giunti all'udienza n. 31 del processo di appello sulla strage di Viareggio, forse l'ultima. Oggi la Corte deciderà se sarà necessaria un'ulteriore udienza. Questa mattina si concluderanno le repliche degli avvocati difensori degli imputati. Mi auguro di non dover ascoltare ulteriori grottesche dichiarazioni come quelle dell'avvocato Stile, difensore di Elia, ex A.D. di R.F.I., condannato in primo grado a 7 anni e 6 mesi. L'esimio giurista è riuscito nell'impresa di far abbandonare l'aula ai familiari delle vittime che hanno sempre seguito le oltre cento udienze del processo di primo grado a Lucca e le trenta dell'appello al Tribunale di Giustizia di Firenze; una presenza che ha significato per loro, oltre ad un gravoso impegno personale, rinnovare ogni volta, durante ognuna di queste infinite udienze, il dolore per la perdita dei loro cari. Davvero un capolavoro quello dell'avvocato Stile quello di definire le 32 vittime innocenti "vittime del caso",  "un caso che secondo i calcoli potrebbe ripetersi tra 4.000 anni". E ancora: "ma uno doveva avere la sfera di cristallo, essere un indovino per sapere che a Viareggio succedeva quello che è successo?".

Quindi a giudizio di questo principe del foro è stato il Fato, il Caso, il Destino a causare il disastro ferroviario, la distruzione di un intero quartiere di Viareggio e la morte di 32 persone. A mio modesto parere, il parere però di uno che in questi 10 anni ha seguito l'inchiesta penale, l'incidente probatorio, l'inchiesta ministeriale, il processo di primo grado e quello di appello, sarebbe invece stato sufficiente rispettare le norme, i regolamenti e le discipline che regolano il trasporto ferroviario e delle merci pericolose, svolgere correttamente le attività di manutenzione, effettuare tutti i controlli dovuti, adottare criteri di cautela e sicurezza, insomma esercitare con diligenza e perizia il proprio lavoro per evitare il disastro e la strage. Un assile si è spezzato, un intero convoglio è deragliato, una cisterna piena di gpl si è forata e l'unico responsabile sarebbe stato il destino ingrato? E' durissimo doverlo ammettere ma se il caso ha svolto un ruolo, lo ha fatto nel limitare i danni. Proprio così, perché solo grazie al caso le esplosioni non coinvolsero gli altri 13 carri cisterna pieni di gpl, altrimenti l'intera città di Viareggio sarebbe stata distrutta. A mio avviso non c'è alcun dubbio che ci siano responsabilità, colpe ed omissioni personali ad aver contribuito a causare il disastro. La stessa opinione l'hanno espressa ben più autorevolmente i giudici del Tribunale di Lucca, mi auguro che facciano altrettanto quelli del processo di appello di Firenze».

Così Stefano Baccelli, consigliere regionale Pd, questa mattina sulla sua pagina Facebook, dove tiene da settimane un "diario-cronaca"dal vivo delle udienze in corso al processo di appello per la strage di Viareggio.

 


yachting


ughi


il Panda


alfrun


autotecnica


primomaggio


luccafilfestival


cameracommercio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Altre notizie brevi


digit


sabato, 20 aprile 2019, 18:07

Un invito esteso alla cittadinanza per parlare del piano della telefonia e del regolamento urbanistico

Un invito esteso alla cittadinanza per parlare del piano della telefonia e del regolamento urbanistico. Il M5s Viareggio organizza per il 23 aprile alle ore 17 nella sala di rappresentanza del Comune un'assemblea alla quale sono stati invitati i comitati cittadini per informare la popolazione sui rischi da esposizione alle...


sabato, 20 aprile 2019, 18:05

Avviso esplorativo per manifestazione di interesse per l'affidamento del servizio 'Centri estivi Forte Campus 2019'

Si comunica che il Comune di Forte dei Marmi ha pubblicato un avviso esplorativo per la manifestazione d'interesse ad essere invitati alla gara mediante procedura negoziata telematica per l’affidamento del servizio Centri Estivi Forte Campus 2019.


sabato, 20 aprile 2019, 12:11

Presentazione a Forte dei Marmi del libro “Come acqua di rose. Ispirazioni, dettagli, emozioni"

Sabato 27 aprile alle 17 a Forte dei Marmi presso il Giardino Verticale della Biblioteca Comunale “Lorenzo Quartieri” si terrà la presentazione del libro “Come acqua di rose. Ispirazioni, dettagli, emozioni”. L’evento si inserisce tra le attività del 2019 che le Pari Opportunità hanno scelto per dare spazio alle donne...


venerdì, 19 aprile 2019, 16:44

Pietrasanta: via Padre Barsanti si anima con i Fiori d'autore dal 25 aprile al primo maggio

Annunciamo il primo evento culturale organizzato dall'associazione "Distretto Creativo via Padre Barsanti Pietrasanta".Dal 25 aprile al 1° maggio la via Padre Eugenio Barsanti a Pietrasanta si arricchisce di un nuovo concetto, diventato il manifesto di tutti i partecipanti alla neo associazione "Distretto Creativo": esporre e promuovere la creatività.Il tema della manifestazione sarà "Fiori d'autore".


venerdì, 19 aprile 2019, 15:55

Si è spento Mauro Benelli, storico Direttore della filiale Sede di Pietrasanta BVLG

Per tanti anni al timone delle più grandi filiali del nostro istituto. Il Consiglio di Amministrazione e la Direzione generale BVLG insieme a tutti i collaboratori esprimono un profondo dolore per la scomparsa dello storico Direttore della filiale Sede di Pietrasanta BVLG Mauro Benelli, per oltre 20 anni al timone...


venerdì, 19 aprile 2019, 14:16

Pietrasanta: campus e nidi estivi, dal 2 maggio aperte le iscrizioni

Mare, sole, natura, didattica, laboratori, giochi, sport e divertimento. Apriranno il 2 maggio le iscrizioni ai centri estivi del Comune di Pietrasanta in vista delle vacanze per i bambini e ragazzi da 3 fino a 14 anni. Per presentare la domanda c'è tempo fino al 17 maggio. Lo scorso anno erano stati 180 i...


venerdì, 19 aprile 2019, 14:03

Forte Dei Marmi: orari di apertura durante le festività pasquali di“Marino Marini: segno e colore nell’opera grafica"

Festività pasquali: lunedì 21 aprile la mostra “Marino Marini: segno e colore nell’opera grafica” al Fortino, sarà aperta straordinariamente sia la mattina dalle 10 alle 12, sia il pomeriggio dalle 16 alle 19. Domenica 21 aprile, invece, la mostra resterà chiusa al mattino e nel pomeriggio sarà aperta dalle 16 alle 19.


venerdì, 19 aprile 2019, 14:02

Forte dei Marmi: consegnato il progetto di ristrutturazione delle case parcheggio in via dell’acqua, i lavori inizieranno a maggio

L’Amministrazione Murzi prosegue negli interventi di miglioramento del territorio: ieri  è stato consegnato il progetto inerente i lavori di ristrutturazione e risanamento delle case parcheggio di via dell’Acqua che inizieranno a maggio.


venerdì, 19 aprile 2019, 12:49

Protocollo d'intesa per il progetto “Nonni per scelta e per chi non li ha”

“Nonni per scelta e per chi non li ha” questo il progetto di solidarietà attiva, protezione della famiglia e supporto alla genitorialità presentato nelle settimane scorse alla consulta del volontariato di Massarosa ed approdato in giunta.


venerdì, 19 aprile 2019, 10:38

Pasqua, l'allarme di Confagricoltura "In Toscana il 15 per cento in meno di agnello sulle nostre toscane"

A Pasqua, sempre meno agnelli sulle tavole toscane. Il calo è già stato stimato intorno al 15%. 


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


Associazione Musicale Lucchese


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio