Anno 6°

mercoledì, 20 novembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Cinghiali, Confagricoltura: "Fronteggiare l’emergenza, assicurare salute, sicurezza e biodiversità"

giovedì, 7 novembre 2019, 11:25

Una crescita fuori controllo dei cinghiali per oltre il 400 per cento in trent'anni: è questo il risultato della non gestione delle popolazioni faunistiche. La sovrappopolazione degli ungulati continua ad essere un problema enorme per gli agricoltori, per la fauna minore, per il territorio, per l'ambiente, per la sicurezza anche dei cittadini. Lo sottolinea Confagricoltura che sollecita interventi risolutivi.

Tanti i titoli di giornali quando ci sono gli incidenti mortali, quando gli agricoltori protestano per i danni subiti, quando la biodiversità, la salute, la sicurezza sono in pericolo – osserva Confagricoltura – poi, nessuna azione concreta. "Una cosa è certa: il problema esiste e va affrontato e risolto. Chi dovrebbe agire, oltre ad essere inerte, si nasconde colpevolmente".

Abbiamo una normativa superata – evidenzia Confagricoltura - che affida la gestione della selvaggina al mondo venatorio, che ha ormai messo in evidenza tutti i suoi limiti. Estraniare gli agricoltori, che ospitano la selvaggina sui loro territori, dalla sua gestione, si è rivelato un errore grandissimo.

Le tante inerzie derivanti da una legislazione che demanda alle Regioni, spesso inattive, il compito di governare la materia e di intervenire e correggere le storture, hanno prodotto una situazione inaccettabile, denunciata anche dal Tribunale di Palermo che - a seguito di aggressioni di cinghiali a cittadini - ha sottolineato la responsabilità delle amministrazioni pubbliche nel caso non siano stati adottati piani mirati di contenimento.

Confagricoltura esorta ad uscire dalla sterile fase della contrapposizione tra mondo venatorio e mondo ambientalista, acquisendo tutti la consapevolezza che il problema della gestione della fauna va affrontato anche con misure che prevedano il riequilibrio delle presenze faunistiche sul territorio.

L'Organizzazione degli agricoltori chiede il monitoraggio obbligatorio su scala regionale e nazionale delle popolazioni di ungulati e l'avvio di azioni straordinarie di prelievo, superando tutte quelle previsioni normative che limitano gli interventi. Siamo di fronte a una vera e propria emergenza che richiede la collaborazione di tutti gli attori, agricoltori, cacciatori, selettori, e se serve anche delle forze dell'ordine e dell'esercito per dare una risposta immediata.

Occorre infine prevedere – conclude Confagricoltura – adeguati indennizzi per i danni diretti e indiretti che subiscono le aziende agricole e snellire le procedure per valutazione dei danni e del conseguente tempestivo ristoro".


il Panda


maxibazar


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


cameracommercio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Altre notizie brevi


digit


martedì, 19 novembre 2019, 20:24

Tpl Toscana: contratto ponte, slittano tempi trasferimento beni e personale

Trasporto pubblico locale, “slittano di trenta giorni tutti gli adempimenti previsti”, ossia il trasferimento di beni (mobili e immobili) e del personale così come previsto all’articolo 15 del contratto ponte siglato a fine 2017 tra Regione e One Scarl, la società che raccoglie gli attuali 14 gestori dei servizi di...


martedì, 19 novembre 2019, 16:24

I vertici toscani di Fratelli d'Italia si incontrano a Viareggio in vista delle elezioni regionali 2020

Proposte e idee per il nuovo governo regionale 2020. Sarà questo il tema dell'incontro con i vertici regionali di FDI previsto per sabato 23 novembre a partire dalle ore 10 presso il Gran Caffè Margherita a Viareggio. Saranno presenti: On. Riccardo Zucconi, Deputato FDI  e Vice Responsabile Nazionale Dipartimento Turismo; On. Giovanni Donzelli, Responsabile Nazionale dell' Organizzazione FDI;...


martedì, 19 novembre 2019, 16:17

Codice giallo per pioggia e temporali su costa e Appennino fino alla mezzanotte di mercoledì

Ancora un codice giallo per oggi e domani nella maggior parte delle province toscane. Oggi, martedì 19 novembre, il vento di Scirocco soffierà ancora causando piogge sparse deboli o moderate, più frequenti sulla costa, nell'entroterra costiero e nelle zone appenniniche. In Arcipelago, in particolare, sono possibili isolati temporali.


martedì, 19 novembre 2019, 13:36

La mostra mercato “Waiting for Christmas” in programma a Forte dei Marmi il 23 e 24 novembre si terrà in Piazza Dante

La mostra mercato “Waiting for Christmas”, organizzata dall’ Associazione Rilax in collaborazione con il comune di Forte dei Marmi ed in programma 23 e 24 novembre, sarà allestita in Piazza Dante e non a Vittoria Apuana come precedentemente comunicato.


martedì, 19 novembre 2019, 13:31

Dopocena in musica del giovedì al Cro di Pietrasanta

Giovedì 21 novembre alle 22 appuntamento al CRO di Pietrasanta in Via Garibaldi 65/67 per l'ormai classico dopocena in musica del giovedì. Il Cro ospita Pieri-Belpassi-Franchini Trio. Uno dei più classici combo-trio "drumless" che attinge dall'infinito repertorio del jazz della tradizione americana.


martedì, 19 novembre 2019, 13:16

Poste Italiane: gli stakeholder al centro per scrivere insieme la strategia di sostenibilità 2020

Poste Italiane ha riunito oggi a Roma il terzo Forum Multistakeholder per condividere i valori di responsabilità sociale e la strategia di sostenibilità 2020 con tutti i soggetti coinvolti nell’attività dell’azienda. Con questo obiettivo, Poste Italiane ha invitato per una giornata non-stop di confronto e di dialogo più di 400...


martedì, 19 novembre 2019, 13:01

Primavera 2020, l'Inferno dantesco a Pieve a Elici

Progetti teatrali e culturali per portare turisti e visitatori a Massarosa. Questo il fine del progetto turistico-culturale proposto dall'associazione ARTE IN SCENA e sposato dall'amministrazione comunale che ha concesso mercoledì scorso il patrocinio alla manifestazione.


martedì, 19 novembre 2019, 12:50

Stragi Moby Prince, Viareggio e Costa Concordia, si inaugura l’Armadio della memoria

Il disastro della Moby Prince nel mare di Livorno, l'incidente ferroviario di Viareggio, il naufragio della Costa Concordia davanti all'isola del Giglio sono tre ferite aperte non solo per i familiari che in quelle tragedie persero i propri cari, ma anche per l'intera Toscana.


martedì, 19 novembre 2019, 12:24

"Cambiamo Rotta!": lo sport come strumento di inclusione

Un evento da non perdere … per comprendere come le sfide che sembrano impossibili possono essere superate grazie a caparbietà, spirito di avventura e rispetto della natura. Una prova tangibile che lo sport può spezzare qualsiasi limite mentale e fisico, contro ogni pregiudizio.


martedì, 19 novembre 2019, 12:21

"Il turismo della costa nord della Toscana": convegno a Viareggio

Giovedì 21 novembre alle ore 15,30 presso l'hotel Esplanade di Viareggio (Piazza Giacomo Puccini, 18) si svolgerà il convegno dal titolo "Il turismo della costa nord della Toscana" organizzato dal Banco BPM.L'incontro sarà introdotto dai saluti istituzionali del responsabile della direzione territoriale Tirrenica Banco BPM,  Adelmo Lelli.Interverranno Michele Zanotto responsabile del settore...


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


Associazione Musicale Lucchese


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio

larini