Anno X

sabato, 23 ottobre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

prenota

Pietrasanta : Il Commento

15 di Da Monreale vandalizzata, e non è la prima volta....

martedì, 29 settembre 2015, 14:56

di Marco Bellentani

Non è la prima volta. Singolare è che sia di nuovo accaduto a Pietrasanta. 15, la ragazza che chatta con lo smartphone, apposta dall'Urban Artist locale Giovanni da Monreale non più di cinque mesi fa davanti all'istituto d'arte Stagio Stagi, è stata vandalizzata. Destino crudele capitato anche al suo illustre predecessore Otto, posto la prima volta alla fermata dell'autobus in prossimità di Porta a Lucca. Si parla di una brusca manovra d'auto a cui però non è susseguita autodenuncia o almeno una scusa. Più probabilmente, un atto voluto. Non è, infatti, un caso che in città le sculture di Da Monreale non siano ben accette. Siano giovanissimi vandali o gelosi, poco importa. Il danno si annida nell'ovattata cittadina della Piccola Atene, così attenta ad acchiappar turisti in Piazza Duomo, a offrire un comparto ristorativo di tutto rispetto per "servire" e riverire i cosiddetti vip, ma poco affezionata alle periferie, al tema del degrado che spesso colpisce scuole, vecchissime abitazioni, strutture del passato. Come dire, se non sei a Piazza Duomo non sei a Pietrasanta.

La battaglia per abbellire i centri urbani in decomposizione di Giovanni è ormai nota in tutta Italia. Buffo è, semmai, che i suoi famosi bambini intenti a chattare o a isolarsi dal mondo con un videogame, non abbiano subito "torti" a Livorno, città ben più metropolitana o, ancora, a Lucca. Viene da riflettere, magari malignamente, come educazione nonché puro amore per qualcosa di bello o, se vogliamo, che abbellisce piazzali o parchi in rovina, non sia di interesse ai nostri concittadini. Tanto è vero questo che la signora di via Barsanti, dirimpettaia della scuola che aveva ospitato Otto e dato gioia ai bambini abbia, poco tempo fa, preteso la rimozione della statua dal muro della sua a dir poco fatiscente abitazione. Tutti a far lo struscio in Piazza Duomo: forse è perché il resto della città non è così vissuto, gradito, amato.

Nessuno è profeta in patria. Coraggio Giovanni da Monreale.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

Prenota questo spazio!

gesamgaseluce

auditerigi

prenota_spazio


Altri articoli in Pietrasanta


sabato, 23 ottobre 2021, 17:12

Auser Pietrasanta, 30 anni di solidarietà

Sabato 30 ottobre, alle ore 15,30, presso la sede al Centro Civico di via Bernini 37 a Pietrasanta si festeggiano i 30 anni di  Auser Pietrasanta


venerdì, 22 ottobre 2021, 16:37

A Pietrasanta arriva “Convivium”: un banchetto di musica, arte, letteratura e cinema

Lupi mannari, streghe e film horror: questi sono solo alcuni degli ingredienti che saranno presenti alla kermesse dedicata agli amanti del noir e del fantastico che avrà luogo il 30 e 31 ottobre presso l’ex-convento di San Francesco a Pietrasanta


Prenota questo spazio!


venerdì, 22 ottobre 2021, 09:46

Muore travolto da un treno

Appartenevano a Marrico Dini, 47 anni, pietrasantino dalla nascita, i resti umani rinvenuti questa mattina sulla facciata di un treno alla stazione ferroviaria di Pietrasanta


giovedì, 21 ottobre 2021, 12:23

Tano Pisano parla della sua mostra 'Meccano' a "Sophia"

Pietrasanta è sempre più vetrina delle arti e del pensiero. Dal 12 al 21 novembre prossimi la città versiliese sarà teatro di "Sophia, la filosofia in festa", manifestazione che è giunta alla sua sesta edizione


mercoledì, 20 ottobre 2021, 14:55

Impianti sportivi: vernissage ufficiale per il campo della Pruniccia

L'impianto sportivo è stato oggetto, in questi mesi, di alcuni interventi straordinari di riqualificazione come l'attesa manutenzione del manto in erba sintetico sostituito con uno di ultima generazione, la realizzazione di un altro terreno di gioco per il riscaldamento e la sistemazione dell'area del piazzale esterno adibito a parcheggio


mercoledì, 20 ottobre 2021, 13:08

Pietrasanta: nasce con 'Convivium' la sinergia culturale tra Cav Promo-terr e All Service

Il fine settimana del 30 e 31 ottobre inaugurerà una novità nel panorama culturale della Versilia dove gli eventi in programma presso il polo dell'ex convento dei frati descriveranno il taglio del nastro della collaborazione tra Fondazione Centro Arti Visive, l'Associazione Promo-Terr e la Cooperativa All Service