prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

martedì, 19 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

prenota

Pietrasanta

L'amministrazione raddoppia la videosorveglianza: telecamere anche di fronte discoteche, cimiteri e punti incontro giovani

giovedì, 8 novembre 2018, 16:06

Telecamere intelligenti in grado, oltre che di aiutare ad identificare le persone anche di leggere le targhe, per vigilare su Pietrasanta, le sue frazioni ed i suoi "punti" più caldi senza sosta, h 24 e con filo diretto con i comandi delle forze dell'ordine. Il Comune di Pietrasanta è pronto a raddoppiare l'impegno sul fronte della sicurezza investendo ulteriori risorse per il potenziamento della rete di telecamere – 18 quelle già attive – su tutto il territorio comunale. La novità è rappresentata dalla necessità di puntare lo sguardo anche agli ingressi delle discoteche e nei parcheggi e nei punti di incontro dei giovani oltre che nei cimiteri – il cui percorso è già avviato - e all'ingresso delle frazioni, progetto quest'ultimo che già entro la fine dell'anno vedrà il suo primo step con l'installazione di quattro impianti all'ingresso di via Capriglia e via Valdicastello, via Santini e all'angolo tra via Primo Maggio e via Bernini. La Polizia Municipale sarà così in grado di controllare chi entra e esce dalle frazioni 365 giorni all'anno ed usare i "frame", le immagini, per le attività di indagine. A fianco del potenziamento della videosorveglianza saranno investite risorse anche per migliorare l'illuminazione pubblica. "Attiveremo almeno 50 impianti a copertura del territorio e delle frazioni. Ma non solo. Andremo oltre. – spiega il primo cittadino, Alberto Stefano Giovannetti – La videosorveglianza è uno strumento indispensabile per controllare per esempio i punti incontro dei giovani, dove si formano grandi assembramenti come i bar e locali ma anche piazze e parcheggi come il Terminal e la Pesa e discoteche con cui la collaborazione dovrà essere nel segno del divertimento di qualità ma in assoluta sicurezza e controllo. E naturalmente i cimiteri che sono stati oggetto di vergognosi furti e vandalismi. Abbiamo dato mandato al Comando della nostra Polizia Municipale – spiega il Sindaco - di effettuare uno studio di fattibilità per rendere questa rete efficace utilizzando anche nuovi modelli di impianti che sono in grado di identificare le targhe dei mezzi oltre che di garantire fotogrammi ad una risoluzione tale da identificare un individuo". "Le telecamere – spiega Andrea Cosci, Assessore alla Polizia Municipale – che abbiamo installato ci hanno consentito di individuare gli autori dei reati o di contribuire ad identificarli. Anche nella tragedia del lungomare abbiamo fornito le immagini agli inquirenti per rintracciare l'auto a dimostrazione che sono strumenti efficaci e funzionali sia nella prevenzione sia nella fase successiva di identificazione. Le telecamere unite alla presenza di agenti ci fanno sentire protetti e al sicuro".

 

Giovannetti è critico nei confronti del Dl sicurezza che è lontano dalle realtà del comuni: "da sindaco – spiega – vedi tutto sotto un altro punto di vista che è quello del bisogno. Oggi noi abbiamo bisogno di assumere agenti e di avere risorse per acquistare strumenti e mezzi come le telecamere ma anche misure veramente risolutive nei confronti di chi non rispetta le regole o non è in regola come i clandestini che devono essere rimpatriati e non lasciati a zonzo per le strade cittadine. Il problema non va spostato da un comune all'altro va semplicemente risolto".

 


Questo articolo è stato letto volte.


Prenota questo spazio!


gesamgaseluce


q3


prenota_spazio


Altri articoli in Pietrasanta


martedì, 19 marzo 2019, 13:07

Artigianato, Daegu (Korea) chiama Pietrasanta

Il linguaggio è quello internazionale della lavorazione della pietra che porterà, nei prossimi mesi, un'altra opera monumentale ad impreziosire uno dei luoghi di cultura più importanti della quarta città più grande della Corea del Sud (2,5 milioni di abitanti)


martedì, 19 marzo 2019, 12:42

Lezioni di restauro con Daniela Dini: mostra laboratorio a Palazzo Panichi

"Dietro le quinte di un'opera d'arte" torna sabato 23 marzo alle 16 con un altro appuntamento aperto al pubblico. L'iniziativa, inserita nel programma di eventi correlati alla mostra "Storie di Gessi" in corso nello storico palazzo in Piazza Duomo, è organizzata dal comune di Pietrasanta e dal Museo dei Bozzetti.


Prenota questo spazio!


martedì, 19 marzo 2019, 12:20

Capriglia, al via ulteriori ripristini

Proseguono i ripristini stradali nel comune di Pietrasanta. Per realizzarli saranno allestiti una serie di mini-cantieri consentendo così a molte porzioni di strade cittadine di essere ripristinate dopo gli interventi di allaccio delle fognature eseguiti da Gaia Spa tra il 2015 ed il 2017


martedì, 19 marzo 2019, 12:09

Le auto del mito a Tonfano

Le auto del mito a Tonfano, in via Versilia la storia delle quattro ruote. Dalla Lotus all'intramontabile 500, l'iniziativa organizzata da Marina Eventi con il patrocinio del comune di Pietrasanta, è dedicata alle auto d'epoca e sportive che hanno scritto la storia della mobilità e della velocità su strada e in pista


martedì, 19 marzo 2019, 10:55

Il Dap Festival lancia per la prima volta la Bournonville Summer Academy

Nella settimana dal 10 al 16 giugno, il Dap Festival ha in programma la «Bournonville Summer Academy» che si svolgerà sul palco del Teatro la Versiliana


martedì, 19 marzo 2019, 10:14

"Musica e Parole", Fausto Leali a LaVintage

Partita l'edizione 'Musica e Parole 2019' e il primo artista a presentarsi sul palco del teatro comunale è stato Fausto Leali. La serata si è poi conclusa al ristorante del centro storico di Pietrasanta "LAVINTAGE"