prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

martedì, 18 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

prenota

Pietrasanta

"Note gemelle in concerto" a Pietrasanta, evento musicale internazionale con i talenti di Germania, Belgio e Romania

lunedì, 18 febbraio 2019, 10:18

Gemellaggio musicale a Pietrasanta tra i talenti delle città di Grenzach Wyhlen, Écaussinnes, e Săcueni. La musica diventa uno strumento per valorizzare lo scambio culturale. Torna sabato 2 marzo alle ore 18.00 presso il Chiostro di S. Agostino nel Centro Storico, per la seconda edizione, "Note gemelle in concerto" il concerto organizzato dal Comune di Pietrasanta che rientra nell'ambito delle attività promosse dall'Assessorato ai Gemellaggi e dal Comitato Gemellaggi. "La musica – spiega Daniela Zalcetti, Presidente del Comitato Gemellaggi – è un potentissimo strumento di relazione e di coinvolgimento. La musica rientra nell'ambito del piano di attività che insieme alle città gemellate abbiamo concordato per consolidare e potenziare gli scambi tra le nostre comunità insieme alle vacanze studio allo sport, dall'accoglienza speciale per i ragazzi disabili fino all'arte con la possibilità di promuovere i nostri giovani artistici ed i prodotti tipici. Per la nostra città questa sarà un'altra bellissima occasione di incontro grazie anche al coinvolgimento di eccellenze e professionalità locali. La musica unisce i popoli".

La città di Pietrasanta torna così ad ospitare giovanissimi musicisti stranieri, tutti tra i 14 e i 18 anni, provenienti dalle tre città gemellate. Da Grenzach Wyhlen, in Germania, arriveranno un cantante, un violinista e un pianista; da Écaussinnes, Belgio, due pianisti e un clarinetto; da Săcueni, in Romania, un flauto ed un pianoforte. Insieme a lorodiciotto musicisti in erba di Pietrasanta de "La Formazione Musicale Giovanile" della Filarmonica di Capezzano Monte, riuniti, per l'occasione con i Giovani Musicisti del Comune di Pietrasanta a formare un unico gruppo, sotto la direzione artistica del Maestro Stefano Moricone. Il programma musicale è stato supervisionato dal soprano Alida Berti e da Marco Pasquini, Direttore della Filarmonica di Capezzano Monte.

L'evento è realizzato con il contributo di Consorzio Mare Versilia e Banca Versilia Lunigiana e Garfagnana. L'ingresso è gratuito

 


Questo articolo è stato letto volte.


Prenota questo spazio!


gesamgaseluce


auditerigi


prenota_spazio


Altri articoli in Pietrasanta


lunedì, 17 giugno 2019, 15:41

Pietrasanta partner di Mougins, accordo nel segno gastronomia, arte e cultura

E' fatta. Pietrasanta e Mougins, la famosa cittadina della Costa Azzurra conosciuta in tutto il mondo per l'evento "Les Etoiles de Mougins" con i grandi chef stellati, insieme per promuovere e valorizzare arte, gastronomia e cultura


lunedì, 17 giugno 2019, 15:00

Alluvione 1996: il ricordo di Alessio e la Staffetta della Memoria, le iniziative a Pietrasanta

Alluvione della Versilia: Pietrasanta non dimentica il piccolo Alessio Ricci ed il grande dolore di quei lunghi giorni di disperazione e distruzione. A distanza di 23 anni la comunità di Pietrasanta ricorda il tragico evento alluvionale che portò morte e sgomento in Versilia ed in Garfagnana. 14 le vittime


Prenota questo spazio!


lunedì, 17 giugno 2019, 12:33

Dap Festival: 18 giugno arriva Venezia Balletto

Martedì 18 giugno a Dap Festival (Danza in Arte a Pietrasanta) arriva Venezia Balletto preceduto dall’invasione della compagnia svedese di Sigge Modigh in piazza Duomo


lunedì, 17 giugno 2019, 09:46

Cro Pietrasanta: prima serata della rassegna jazz

I martedì estivi al Cro di Pietrasanta: spaghetti con le arselle e jazz


domenica, 16 giugno 2019, 10:00

MN Dance Company in Labyrinth per Dap Festival

Lunedì 17 giugno al teatro comunale di Pietrasanta la slovena MN Dance Company si esibisce per il festival di danza contemporanea DAP (Danza in Arte a Pietrasanta) preceduta da una danza dell’invasione in piazza Duomo


sabato, 15 giugno 2019, 16:33

Il "lavarone" sulle spiagge della costa apuana, la perizia tecnica effettuata chiarisce ogni dubbio: si tratta di piante acquatiche marine

Il "lavarone" sulle spiaggie della costa apuana, la perizia tecnica effettuata chiarisce ogni dubbio: si tratta di piante acquatiche marine. Il Consorzio rinnova l’appello ai balneari: “Segnalateci in tempo reale ogni ulteriore presenza, per proseguire nelle analisi”