Anno 6°

martedì, 25 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

prenota

Pietrasanta

Neri (Pd): "Fatto grave in consiglio"

venerdì, 14 febbraio 2020, 13:02

Il capogruppo del Pd di Pietrasanta in consiglio comunale, Ettore Neri, è intervenuto con parole di fuoco sui fatti accaduti durante la seduta consiliare di ieri sera, dove la maggioranza ha rinviato la votazione di sei punti all'ordine del giorno, sciogliendo anticipatamente l'assemblea.

"È un fatto grave, che descrive la spaccatura presente tra i gruppi 'lealisti', ovvero Forza Italia e Lista Mallegni, e la nuova destra pietrasantina, che rivendica il proprio spazio, ovvero Fratelli d'Italia e Lega. Il tutto è stato fotografato all'inizio della seduta, dove i leghisti hanno lasciato i propri posti ai forzisti, avvicinandosi al gruppo di FdI, ma anche alla fine del consiglio, quando il sindaco si è trovato seduto da solo sui banchi della giunta, senza nemmeno un assessore al suo fianco, in una totale e desolante solitudine".

Per Neri, in un tale contesto è normale che Giovannetti continui a prendere scelte sbagliate e, invece di prendere atto del suo fallimento, "continua ad attaccare, mentendo e offendendo".

"Qualcuno mente: tutti dicono il contrario di tutto, e non si è capito il motivo del rinvio delle discussioni. In tali situazioni di stress, soggetti come Giovannetti mostrano il proprio vero volto: è per questo che si arriva a descrivere un avversario politico come un 'desaparecido della politica'. Forse non sa di cosa parla, oppure, nei momenti più difficili, si sprigionano gli oscuri retaggi della sua matrice politica. I desaparecidos erano giovani che si sono opposti ai regimi criminali in Argentina e Cile, finendo per essere catturati e torturati, per poi sparire nel nulla. Questi erano i desaparecidos e tu, sindaco, dovresti vergognarti per aver usato questo termine in modo improprio e squallido. Alberto Giovannetti, hai alzato l'asticella dello schifo a livelli orrendi e inimmaginabili: mi fai pietà".


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania


Prenota questo spazio!


gesamgaseluce


auditerigi


prenota_spazio


Altri articoli in Pietrasanta


martedì, 25 febbraio 2020, 12:09

"Quale futuro per le frazioni Africa, Macelli, Pontestrada?"

Incontro sul territorio venerdì scorso al Centro Civico "La Rosa Bianca" organizzato dalle forze di opposizione del centro-sinistra di Pietrasanta


martedì, 25 febbraio 2020, 12:06

Ultimi giorni a Pietrasanta per la mostra "Erratico" aperta fino al 1 marzo

Esposte le fotografie di Herreman e le sculture e installazioni di Cavenago tra Piazza Duomo, la Chiesa e il Chiostro di Sant'Agostino create ad hoc per gli spazi di Pietrasanta. Aperta fino al 1 marzo ingresso libero


Prenota questo spazio!


lunedì, 24 febbraio 2020, 14:23

50 mila euro d'incasso per Carnevale

La quinta edizione di sempre per numero di presenze (7.777), la seconda per incasso negli ultimi sei anni con poco più di 50mila euro al botteghino in tre corsi con l'attuale costo del biglietto


lunedì, 24 febbraio 2020, 13:26

Coronavirus: Mallegni (FI), non moriremo di Covid-19, ma di questo passo sicuramente di fame

Mallegni è preoccupato per gli effetti sull'economia: "Il primato dei contagi è stato comunicato come il trionfo dell'efficienza governativa. Stanno arrivando le prime cancellazioni delle prenotazioni nelle nostre città, le aziende del Nord rischiano la paralisi e così un intero sistema economico nazionale"


venerdì, 21 febbraio 2020, 13:38

Marzo d'arte dedicato alle donne a Pietrasanta, un mese con la mostra fotografica "Invisibile"

Marzo d'arte dedicato alle donne a Pietrasanta, un mese con la mostra fotografica "Invisibile". In esposizione il progetto fotografico dell'associazione Donne Fotografe Italiane. L'inaugurazione è in programma sabato 7 marzo alle ore 16


venerdì, 21 febbraio 2020, 13:38

Carnevale Pietrasantino: ultimo corso a Pietrasanta, si incoronano carro e mascherata più belli

Il Carnevale Pietrasantino incorona il carro più bello e la mascherata più spettacolare. Ultimo corso mascherato domenica 23 febbraio che punta a battere tutti i record di presenze delle precedenti edizioni nei tre corsi complessivi anche con l'aiuto del bel tempo