Anno 6°

giovedì, 9 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

prenota

Pietrasanta

Tre licenziamenti in autogrill a Pietrasanta, scioperano i 16 dipendenti

martedì, 25 febbraio 2020, 13:33

di luigi serrapica

Sono in sciopero i 16 dipendenti della Chef Express Autogrill Versilia est in protesta contro il licenziamento di tre di loro da parte dell’azienda. “La situazione è paradossale – commenta Daniela Ricchetti, Filcams Cgil di Lucca – Qualche mese fa siamo stati convocati dall’azienda per una trattativa importante riguardo questo punto vendita in vista della profonda ristrutturazione che la sta riguardando. Tutto sembrava andare bene, la trattativa sembrava ormai fissata quando poi sono state recapitate le lettere di licenziamento”.

L’area di sosta, che ricade nel comune di Pietrasanta, è in effetti oggetto di un profondo restyling: l’intero autogrill è un cantiere e presto sorgerà un punto vendita McDonald’s dato in gestione direttamente alla Chef Express, titolare della concessione dell’area di ristoro. Il sindacato ricorda che agli inizi questa trasformazione era stata accompagnata dall’accesso al Fis, Fondo di integrazione salariale, un sostegno al reddito per i lavoratori la cui attività è sospesa o ridotta: la situazione era chiara, la trattativa tra azienda e lavoratori sembrava serena. “A un certo punto, sui giornali, abbiamo cominciato a vedere delle inserzioni di offerte di lavoro part-time per questa area di servizio – interviene Veronica Giuliani, Fisascart Cisl Toscana nord – Il che ci è sembrato strano visto l’esito della trattativa”.

Nello stesso periodo, tre lavoratori, fra cui i due working manager (una sorta di vicedirettori), sono stati convocati dall’azienda per ricevere la comunicazione che nessuno attendeva: la comunicazione del licenziamento. “Un calcio nel sedere alla professionalità e alla dedizione al lavoro”, chiosa Ricchetti. Secondo la sindacalista Cgil, con la ristrutturazione e la nuova apertura, non ha senso mandare via personale formato, capace e con anche 18 anni di esperienza. “L’idea è cha mandino via dei contratti full-time, che per l’azienda sono un costo e non un valore aggiunto, per assumere magari a tempo determinato, tramite agenzie interinali, personale meno formato con part-time”.

Lo sciopero è in corso per tutta la giornata di oggi, mercoledì 25, e in mattinata è stato organizzato un presidio davanti al punto vendita. Per il futuro? “L’incontro previsto con noi è stato rinviato causa coronavirus, anche se sappiamo che la direzione è comunque al lavoro – spiegano le due sindacaliste – Noi rimaniamo in attesa di incontrare l’azienda, abbiamo anche proposta un’altra data ma per ora non abbiamo avuto risposta. Però lo sciopero non si ferma”. Intanto, l’attività del punto vendita prosegue: “Sì, il personale in sciopero è stato sostituito con quello di altri locali – conferma RIcchetti – Secondo noi questo è un illecito”.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

Prenota questo spazio!

gesamgaseluce

auditerigi

prenota_spazio


Altri articoli in Pietrasanta


giovedì, 9 aprile 2020, 13:40

In estate al via cantiere campo di atletica, due milioni di euro in due anni per impianti sportivi cittadini

In estate al via il primo lotto per la riqualificazione dell'impianto di atletica Falcone e Borsellino che lo trasformerà, in pochi anni, in una struttura di riferimento nazionale ed internazionale


mercoledì, 8 aprile 2020, 14:05

Pollino: Marchetti (Forza Italia) e Da Prato (Lega), frazione ha grande attenzione

Tutti (o quasi) concordi. Ersu realizzerà, in un capannone già esistente, nuovi ambienti con spogliatoi dei dipendenti e uffici, nuovi parcheggi per i mezzi, una buona nuova per la frazione del Pollino


Prenota questo spazio!


mercoledì, 8 aprile 2020, 13:50

136 hanno violato decreto #iorestoacasa, controlli intensificati contro Pasqua dei furbetti

Controlli intensificati sulle strade, parchi e spiagge per Pasqua. Ad annunciarli è il sindaco di Pietrasanta, Alberto Stefano Giovannetti in vista del "pericoloso" ponte pasquale per evitare gli spostamenti da e per il territorio comunale


mercoledì, 8 aprile 2020, 13:46

Emergenza Sanitaria: entro venerdì consegnate porta a porta 50 mila mascherine

Entro venerdì consegnate porta a porta 50 mila mascherine, 120 tra volontari e contradaioli contro truffatori e ladri. Non sarà più necessario prenotarle. Saranno consegnate a casa a circa 12 mila famiglie


martedì, 7 aprile 2020, 18:22

Pietrasanta pronta a ripartire: fronte comune con le categorie economiche

Pietrasanta detta la sua ricetta per il post emergenza sanitaria. In una video-conferenza con le categorie economiche, promossa questa mattina dall'assessore al turismo e cultura Massimo Mallegni, cui ha preso parteinsieme al sindaco Alberto Giovannetti, è stato fatto il punto sulla situazione economica in corso


martedì, 7 aprile 2020, 14:25

Covid-19, Paolo Lazzerini omaggia medici e infermieri di Fujian

Dati i rapporti che da anni lo legano alla Cina Paolo Lazzerini, insieme alle associazioni cinesi di Firenze ha deciso di omaggiare i medici e gli infermieri della delegazione cinese giunti da Fujian, il 25 marzo, per portare presidi medici e aiuto alla sanità toscana nella lotta al COVID19