Anno 6°

mercoledì, 8 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

prenota

Pietrasanta

Emergenza sanitaria: non affollate i supermercati, riscoprite negozi di vicinato e sperimentate consegna a domicilio

giovedì, 26 marzo 2020, 12:47

"Non affollate i supermercati. Riscoprite i negozi di vicinato, la piccola bottega, gli alimentari ed il verduraio che si trova a due passi da casa ed iniziate a prendere confidenza con la consegna a domicilio": è l'invito del sindaco, Alberto Stefano Giovannetti ai cittadini che in queste settimane stanno facendo ore di coda ai supermercati per fare la spesa.

"Fare la spesa sotto casa, alla bottega, significa evitare di prendere l'auto ed incorrere in un controllo, trascorrere ore in fila, subire lo stress inevitabile della situazione e soprattutto di limitare tutti i rischi di contatto. Allo stesso tempo – evidenzia i benefici - facendo la spesa al negozio di vicinato, diamo una mano anche ai piccoli commercianti e agli artigiani del cibo che sono in prima linea, come tante altre categorie, per garantirci tutto il necessario. Questa è l'occasione per riscoprire i negozi di vicinato, che ormai sono riforniti di tutto, per sostenere le piccole filiere del territorio". 

Il Comune di Pietrasanta, nell'ambito del progetto web #Pietrasantanoicisiamo, ha messo a disposizione, in collaborazione con Le Botteghe di Pietrasanta, anche una lista con tutti i contatti oltre a tutta una serie di attività di intrattenimento e sostegno alle famiglie costrette a restare a casa. "E' anche l'occasione – conclude Giovannetti - per sperimentare il servizio di home delivery che tanti commercianti, della nostra città, stanno effettuando proprio per andare incontro alle nostre esigenze che siamo costretti a restare a casa ma anche per garantire una continuità lavorativa alle aziende: dal ristorante alla pizzeria, dal gelato alla spesa passando per il km zero con i contadini, i libri e profumi ed i contadini. Ci sono tanti modi, per fortuna, di sentirsi meno prigionieri di questa situazione che passerà solo se tutti insieme rispetteremo le regole per tutto il tempo che sarà necessario".

 


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

Prenota questo spazio!

gesamgaseluce

auditerigi

prenota_spazio


Altri articoli in Pietrasanta


mercoledì, 8 aprile 2020, 14:05

Pollino: Marchetti (Forza Italia) e Da Prato (Lega), frazione ha grande attenzione

Tutti (o quasi) concordi. Ersu realizzerà, in un capannone già esistente, nuovi ambienti con spogliatoi dei dipendenti e uffici, nuovi parcheggi per i mezzi, una buona nuova per la frazione del Pollino


mercoledì, 8 aprile 2020, 13:50

136 hanno violato decreto #iorestoacasa, controlli intensificati contro Pasqua dei furbetti

Controlli intensificati sulle strade, parchi e spiagge per Pasqua. Ad annunciarli è il sindaco di Pietrasanta, Alberto Stefano Giovannetti in vista del "pericoloso" ponte pasquale per evitare gli spostamenti da e per il territorio comunale


Prenota questo spazio!


mercoledì, 8 aprile 2020, 13:46

Emergenza Sanitaria: entro venerdì consegnate porta a porta 50 mila mascherine

Entro venerdì consegnate porta a porta 50 mila mascherine, 120 tra volontari e contradaioli contro truffatori e ladri. Non sarà più necessario prenotarle. Saranno consegnate a casa a circa 12 mila famiglie


martedì, 7 aprile 2020, 18:22

Pietrasanta pronta a ripartire: fronte comune con le categorie economiche

Pietrasanta detta la sua ricetta per il post emergenza sanitaria. In una video-conferenza con le categorie economiche, promossa questa mattina dall'assessore al turismo e cultura Massimo Mallegni, cui ha preso parteinsieme al sindaco Alberto Giovannetti, è stato fatto il punto sulla situazione economica in corso


martedì, 7 aprile 2020, 14:25

Covid-19, Paolo Lazzerini omaggia medici e infermieri di Fujian

Dati i rapporti che da anni lo legano alla Cina Paolo Lazzerini, insieme alle associazioni cinesi di Firenze ha deciso di omaggiare i medici e gli infermieri della delegazione cinese giunti da Fujian, il 25 marzo, per portare presidi medici e aiuto alla sanità toscana nella lotta al COVID19


martedì, 7 aprile 2020, 12:36

Due mascherine a domicilio per tutti i residenti, in consegna 50 mila unità

Non sarà più necessario prenotarle. Saranno consegnate a casa a circa 12 mila famiglie entro sette giorni