Anno 6°

giovedì, 13 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

prenota

Pietrasanta

Rinasce il “Prometeo” di Tagliolini, vernissage per il restauro della sua scultura a Motrone

sabato, 11 luglio 2020, 14:05

Rinasce il "Prometeo" di Alessandro Tagliolini. Il Comune di Pietrasanta "salva" grazie all'Art Bonus un'altra opera del Parco Internazionale della Scultura Contemporanea che rischiava di andare persa per sempre. Vernissage a Motrone, di fronte alla spiaggia libera, per il restauro della scultura dell'artista scomparso 20 anni fa danneggiata nel 2012 a causa di una tempesta di vento. Allo scoprimento, insieme al sindaco, Alberto Stefano Giovannetti, c'erano la moglie Veronica Hartman e le figlie di Tagliolini insieme a tanti colleghi, amici e conoscenti di una vita. "Il ritorno della scultura di Tagliolini rappresenta per Motrone un elemento di grande prestigio e riqualificazione per tutto il lungomare di Marina di Pietrasanta. – ha detto il primo cittadino – Per valorizzare ulteriormente l'opera del maestro abbiamo creato una sorta di isola naturale su cui poggiasse per svilupparsi verso l'altro e guardare il mare. Abbiamo riconsegnato alla comunità un'opera che mancava da troppo tempo a cui noi tutti eravamo molto affezionati. Ringrazio la famiglia, l'ufficio cultura e tutti coloro che hanno lavorato al percorso che ha portato al restauro".

A ricordare Tagliolini c'era l'amico e discepolo, oggi professore all'Accademia delle Belle Arti di Carrara, Carlo Sassetti: "questa scultura, realizzata negli anni '80, appartiene ad un progetto che Alessandro ha sviluppato attorno ai personaggi della mitologia legati alla natura e al paesaggio. – ha raccontato – Alessandro era molto legato a Pietrasanta". Presente allo scoprimento anche il restauratore Gianni Lucches ed il direttore dei musei cittadini, Chiara Celli. Il restauro, realizzato dalla ditta Hangar, fa parte del programma Pietrasanta | Valorizzazione Musei che l'Amministrazione Comunale sta realizzando con il contributo Art Bonus della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca per promuovere la conoscenza del patrimonio dei musei cittadini e attraverso essi della città in alcuni dei suoi più caratteristici e rilevanti aspetti. Un progetto che si focalizza su varie direttrici fra cui la valorizzazione, conservazione e salvaguardia del patrimonio artistico e che prevede nuove acquisizioni di sculture, interventi di restauro anche su altre opere della città e il graduale posizionamento di apparati informativi in loco, che forniscano al visitatore informazioni utili alla conoscenza delle varie sculture e dei loro autori, anche con l'inserimento di QRcode nella pannellistica.

Sono otto in totale le sculture, tra nuove installazioni e restauri, che l'amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti ha consegnato o riconsegnato, nel caso di opere già collocate e restaurate, alla comunità in poco più di un anno. Tre sono collocate sul lungomare, cinque nell'area del centro storico tra cui "Double Epée" di Sophia Vari - che ne ha commissionato il restauro - che è stata ulteriormente valorizzata al centro nuova rotonda all'ex Pesa (precedentemente era posizionata all'intersezione tra via Marconi e via Avis Donatori), "Adoratrice del Sole" di Maria Gamundi, "Torso 175" di Roberto Santo e "Scultura n.17" di Giovanni Da Monreale restaurate a seguito atti di vandalismo dagli autori e dagli artigiani locali. Due sono invece le nuove sculture entrate a far parte del museo urbano a cielo aperto: "Spirito Libero Portatrice di Luce" di Maria Gamundi dedicata a Valentina Prisco ed in memoria di tutte le vittime della strada e "Il Nettuno" di Alfredo Sasso che domina all'ingresso della frazione di Focette.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

Prenota questo spazio!

gesamgaseluce

auditerigi

prenota_spazio


Altri articoli in Pietrasanta


giovedì, 13 agosto 2020, 16:44

Covid in discoteca, negativi gli 11 contatti stretti

Le prenotazioni per l’effettuazione del tampone orofaringeo sono salite a 726. Perché tutto proceda in modo scorrevole, senza creare code, in queste gli il personale sta organizzando il lavoro e preparando  le liste per i diversi territori


giovedì, 13 agosto 2020, 14:40

Presentati al MuSa i due spot video prodotti dall'Ambito Turistico Versilia

Unanime entusiasmo nella platea che ha assistito stamani mattina al MuSa di Pietrasanta alla presentazione dei primi materiali prodotti dall'Ambito Turistico Versilia. Presenti i rappresentanti dei comuni, delle categorie economiche, la società affidataria della realizzazione del sito e dei video


Prenota questo spazio!


giovedì, 13 agosto 2020, 14:27

Asl: "Seven Apples, nessun ritardo nella messa in atto di tutte le azioni necessarie ad arginare il contagio"

 La direzione aziendale interviene dopo che sulla stampa locale sono apparsi diversi articoli a sostegno della tesi del ritardo


giovedì, 13 agosto 2020, 12:50

Covid, Giovannetti: "Non si può militarizzare l'estate, ma inasprimento su discoteche tardivo"

Così il sindaco di Pietrasanta, Alberto Stefano Giovannetti tornando a parlare del caso della ragazza pisana risultata positiva dopo una vacanza in Grecia 


giovedì, 13 agosto 2020, 12:45

Stefano Massini in scena per il 41° Festival La Versiliana con il suo “Alfabeto delle emozioni”

La Versiliana prosegue successo dopo successo il suo lungo percorso tra grandi nomi del teatro e spettacoli di alto livello artistico


giovedì, 13 agosto 2020, 11:20

Al Caffè de la Versiliana uno speciale appuntamento dedicato all'arte e alla passione del gelato

Nell’immaginario globale il gelato rappresenta libertà, felicità e aggregazione. Ma il gelato artigianale è molto di più: un fatto di cultura, un’arte tipicamente italiana e nello specifico toscana, un ritorno all’infanzia sempre più sdoganato da sensi di colpa, un alimento interessante dal punto di vista nutrizionale