Anno X

venerdì, 21 gennaio 2022 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

prenota

Pietrasanta

Mostre. A Pietrasanta un grande fotografo Giovanni Ricci-Novara, e un affermato artista di street art Ozmo, interpretano i capolavori dell'arte

mercoledì, 8 dicembre 2021, 17:56

Si apre a Pietrasanta sabato 11 dicembre - vernissage ore 17 - presso lo spazio espositivo The Project Space – ex Marmi via Nazario Sauro 54, la mostra "Della bellezza e di altri demoni" con le fotografie di Giovanni Ricci-Novara e i dipinti di Ozmo, alias Gionata Gesi che in occasione del vernissage si cimenterà in una performance pittorica su marmo nero. La mostra, a cura di Annalisa Bugliani e Alessandro Romanini mette a confronto due artisti, un fotografo affermato e un'artista acclamato di street art, che indagano l'arte da due prospettive molto differenti ma con un punto di contatto: la rappresentazione dei capolavori artistici del passato e del presente. Sei fotografie e cinque dipinti costituiscono un percorso espositivo affascinante e concettualmente spiazzante dove gli artisti si confrontano con il passato e lo piegano nei loro rispettivi linguaggi. Basti pensare all'immagine di Ricci-Novara dal titolo "Senza pietà" che rivisita il capolavoro di Michelangelo.

"La scelta della Pietà – suggerisce il fotografo -, un'icona della cultura cristiano-cattolica, non va quindi intesa come premeditato intento provocatorio e blasfemo, ma come il tentativo di dimostrare che il significato delle cose è sempre in bilico. L'inserimento o la soppressione di un dettaglio può stravolgerne radicalmente il senso". Sempre di Ricci-Novara non potevano mancare i riferimenti ai volti bendati di Mitoraj con il quale il fotografo ha avuto una importante e proficua collaborazione. Con Ozmo il classico si decompone, prende altre strade, si inerpica nella sperimentazione cromatica, sintesi di un artista che è nato con la street art ma che ha saputo mantenere salde radici stilistiche maturate all'Accademia di Belle Arti di Firenze."Due artisti colti - spiegano i curatori Annalisa Bugliani e Alessandro Romanini - riuniti con le loro opere a Pietrasanta, patria dell'homo faber e fucina di bellezza in forma solida, che fanno della pittura e della fotografia strumenti di indagine dell'esistente e dell'atto di guardare e di riflessione metalinguistica, scandagliando con i rispettivi media, le declinazioni della bellezza. Ricci-Novara e Ozmo, testimoniano in maniera evidente – proseguono - come anche il medium tecnologico, che "scrive con la luce", diventi un agile pennello per illustrare aspetti della bellezza insondabili dal semplice sguardo e come anche le dinamiche espressive originariamente più militanti e iconoclaste della pittura (la street art), sappiano dialogare in maniera peculiare, con l'armonia della composizione e della forma. La bellezza e il concetto di classico, continuano ad alimentare il nostro sguardo e la nostra mente e fungono da baluardo difensivo contro la pervasiva pioggia di immagini destituite di fondamento, caratteristica della nostra epoca; in questo preciso snodo concettuale, come dimostrano gli artisti con le loro opere, la dimensione estetica, diventa etica", concludono i due curatori. 

La mostra "Della bellezza e di altri demoni", di Giovanni Ricci-Novara e Ozmo, curata da Annalisa Bugliani e Alessandro Romanini, è organizzata da The Project Space Pietrasanta in collaborazione con Etra Galleria Tommasi ed Enoteca Marcucci, Fucina d'Arte. 

La mostra è aperta dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle 13 e dalle 16.30 fino alle 19.30. Ingresso libero con obbligo di Green pass e mascherina.

Contatti: tel. 3334191734, e-mail: info@theprojectspace.it


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

Prenota questo spazio!

gesamgaseluce

auditerigi

prenota_spazio


Altri articoli in Pietrasanta


venerdì, 21 gennaio 2022, 09:23

A Palazzo Panichi si vola fra... i bozzetti

Ripartono a Palazzo Panichi gli appuntamenti speciali di "Pietrasanta a misura di bambino", progetto promosso dall'amministrazione comunale in collaborazione con Fondazione Versiliana e i Musei Civici per favorire un accesso agli spazi culturali cittadini "calibrato" sulla famiglia


venerdì, 21 gennaio 2022, 09:13

Cittadini furiosi, Marcucci rassicura: ‘’Abbiamo un accordo da un milione di euro, li concentreremo nelle strade maggiormente bisognose’’

Via Tonfano collega la località Macelli, di Pietrasanta, alla marina ma, a detta dei cittadini, non è più facilmente percorribile; buche che hanno la sembianza di piccole voragini, tombini rialzati o infossati, letteralmente, nell’asfalto e bordo strada che cede ogni 10 metri di percorrenza


Prenota questo spazio!


giovedì, 20 gennaio 2022, 12:52

San Biagio, confermata la fiera in centro storico

L'attenzione sull'emergenza sanitaria resta alta e costante ma la decisione è presa: oltre 100 banchi (quota e dislocazione definitive saranno ufficiali la prossima settimana) si distribuiranno lungo un circuito parzialmente ridotto, per offrire maggiore sicurezza ai visitatori e agli stessi espositori


giovedì, 20 gennaio 2022, 12:49

Raccolta firme a tutela del verde pubblico a Pietrasanta

Vieni a firmare per difendere gli spazi verdi rimasti a Pietrasanta. Sabato 22 dalle 15 alle 19 in piazza Statuto il Comitato “Le Voci degli Alberi” ha organizzato un incontro a chiusura della campagna di raccolta di adesioni a tutela del verde cittadino attraverso un processo partecipato sulle decisioni comunali...


mercoledì, 19 gennaio 2022, 13:01

Esposte al Chiostro le tavole del piano strutturale e operativo

Da lunedì 24 gennaio, giorno della presentazione al Teatro Comunale di Pietrasanta, le tavole del nuovo piano strutturale e operativo saranno esposte al Chiostro del complesso di Sant'Agostino


mercoledì, 19 gennaio 2022, 12:37

Strada ai Macelli, il Pd è con i cittadini

Il Partito Democratico non ci sta: in un comunicato stampa la sezione di Pietrasanta ha preso di petto la questione della viabilità in località Macelli, ritenendo le proposte dell'amministrazione Giovannetti quantomeno sbagliate e mal calibrate, in aperto contrasto con la voce dei cittadini che, per citare I Promessi Sposi, "non...