Spazio disponibilie
   Anno XI 
Martedì 9 Agosto 2022
  - GIORNALE NON VACCINATO

Scritto da Redazione
Pietrasanta
06 Agosto 2022

Visite: 138

La mostra "Wonder of Love" dell'artista Marco Cornini (Milano 1966), esposta nel centro storico di Pietrasanta dal 1 luglio fino al 18 settembre, è stata vista da quasi 20 mila visitatori dalla sua inaugurazione. Un successo importante per questo scultore che non poteva festeggiare in modo migliore i suoi trentaquattro anni di attività. La mostra è stata promossa dal Comune di Pietrasanta in collaborazione con l'Associazione Quattro Coronati e prodotta dalla Galleria Liquid Art System di Franco Senesi che l'ha concepita proprio in funzione degli spazi espositivi presenti nel centro storico della città versiliese nota anche come "Piccola Atene". Curata da Angelo Crespi, si articola attraverso un percorso espositivo di una quarantina di opere dislocate in Piazza Duomo, Piazza Carducci, Chiesa e Chiostro di Sant'Agostino. Sculture che caratterizzano il percorso artistico del maestro milanese, le ultime delle quali ideate, plasmate e interamente realizzate durante l'ultimo anno e mezzo che ha vissuto a Pietrasanta frequentando i laboratori e le fonderie della città. 

In Piazza Duomo si possono ammirare sculture di dimensioni monumentali: "L'abbraccio" (bronzo), un'esplosione di passione e felicità, la figura femminile in un irrefrenabile slancio salta al collo dell'amato per poi perdersi come in una danza sensuale; "Con quella sua camminata sicura" (bronzo), una giovane ragazza cammina sicura e spensierata, nessun timore, nessun dubbio nell'affrontare la vita davanti a sé; "Quante cose mi dicevi mentre ti guardavo" (bronzo) la rivisitazione di uno dei soggetti più rappresentativi dell'opera di Cornini, una giovane sensualmente abbandonata su una poltrona, persa in un dialogo di sguardi con chi la osserva; "La meraviglia" (terrecotte), due giovani seduti su una collina fiorita, come in una "bolla" di un "microcosmo", che sembrano galleggiare sospesi in una meraviglia d'amore. Poi davanti alla facciata della chiesa di Sant'Agostino "Sguardi oltre", (terrecotte policrome), il busto di una giovane donna che si tocca il ventre in un desiderio di maternità. Il percorso espositivo prosegue all'interno della Chiesa e nel Chiostro di Sant'Agostino dove sono esposte una selezione di opere che raccontano il percorso creativo dell'artista; dalle "Stanze" lavori introspettivi sulle relazioni e le dinamiche all'interno delle situazioni di coppia, a quelle più passionali come "My love" e "L'auto rossa", alle figure femminili, come "Donna al sole", perse ad assaporare con i propri sensi i piaceri della natura (il sole , il mare e il vento sulla pelle) a quelle assorte nei propri pensieri adagiate su di una poltrona. 

"Marco Cornini è un artista che esemplifica mirabilmente con le sue opere il concetto contenuto nel titolo della mostra "Wonder of Love (meraviglia d'amore) - spiega il curatore Angelo Crespi - nell'idea che la vita come l'arte siano il frutto dello stupore che ci concede il sentimento più alto, cioè l'amore (in tutte le sue sfaccettature): e lo fa con figure colte nell'attimo ineffabile della meraviglia. Opere frutto di una tecnica sopraffina che Marco Cornini raggiunge livelli di assoluta eleganza e originalità". 

"Non mancano però le donne – ha scritto di Cornini la critica d'arte e giornalista Alessandra Redaelli - anche in formati più contenuti, che sono la vera cifra stilistica del suo percorso: impastate con l'argilla, nude nella loro nudità assoluta, provocanti e nello stesso tempo ingenuamente distanti, i capelli sciolti, i seni turgidi, i lombi slanciati dai tacchi di sandali colorati, oppure distese su improvvisati giacigli, adagiate in négligé su poltrone o divani, in pose invitanti, le unghie dei piedi e delle mani smaltate di rosso fuoco, prese nel momento prima di dominare l'amante, o subito dopo averne lasciato il corpo consunto dall'estasi: esse sono "un'ode alla bellezza femminile". 

La mostra "Wonder of Love" di Marco Cornini sarà aperta fino al 4 settembre dal lunedì al venerdì 19 -24 sabato e domenica 10 -13 e 17-23; dal 5 al 18 settembre lunedì chiuso, dal martedì al venerdì 17 -20 sabato 10-13; 17-23; domenica 10-13; 17-20. Ingresso libero. 

Info:

Associazione Quattro Coronati: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. tel+39 3391855725

Liquid art system: www.liquidartsystem.com tel + 390818378828 / +39 3476716858

Centro Culturale "Luigi Russo": www.museodeibozzetti.it tel + 39 0584795500

Pin It

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Un concerto, un docufilm e un videoclip promossi e finanziati dal Consiglio regionale in ricordo di due "personalità storiche…

Attivato presso la sede della farmacia comunale di Piano di Conca il servizio di prenotazione on-line dei farmaci prescritti da…

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

La questione dei senzatetto a Viareggio sembra non trovare mai un lieto fine. Secondo “Potere al Popolo” i senza fissa…

Repubblica Viareggina commenta quanto avvenuto nei giorni scorsi: "Il bombardamento del 5 agosto a Gaza da parte dell'esercito sionista…

Tornano gli appuntamenti del lunedì sera tra cultura e spettacolo in Piazza…

Spazio disponibilie

Indossate qualcosa di comodo, perché stasera a “LidoCult” si balla. La rassegna di libri pop che…

La Fondazione Versiliana comunica che lo spettacolo "Canta e ridi con i Legnanesi" previsto per lunedì 8 agosto al…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO