Spazio disponibilie
   Anno XI 
Martedì 9 Agosto 2022
  - GIORNALE NON VACCINATO

Scritto da Redazione
Pietrasanta
05 Agosto 2022

Visite: 166

Sabato 6 agosto dalle ore 19.30 nello spazio Green House-Forme d’Arte della Versiliana, sarà presentato l’ultima fatica letteraria di Marco Rocca (filosofo, commediografo e scrittore) “Il passaggio invisibile” l’evento avrà la cornice musicale del duo acustico Soinà (Irina Bouzmakova al piano e Francesco Sgroi al sax) che propongono un progetto musicale contemporaneo, fluido e intrigante, un mix tra il jazz ed il classico, una musica colta che emoziona.

Marco Rocca nasce a Bergamo il 30 Maggio del 1963. I genitori gestiscono una attività di rilegatoria di libri e Marco fin da ragazzetto nel dare un aiuto in famiglia si ritrova inevitabilmente tra le mani decine e decine di volumi. Libri di ogni genere che Marco non perde occasione di leggere e rileggere. Scopre così la sua passione per la letteratura fin dall’adolescenza. Cresce con un solo intento, quello di trascorrere la vita cercando di apprendere tutto ciò che essa può insegnare. È così che ben presto si iscrive alla facoltà di lingue e letterature straniere della sua città. Conoscere i letterati del globo e le lingue in cui scrivono. Nell’arco di dieci anni arriverà a conoscere ben quattro continenti. Il suo bagaglio sono quasi sempre uno zaino e l’immancabile taccuino degli appunti. Ben presto metterà in luce le sue doti creative cominciando a scrivere.

Questo appuntamento rientra negli eventi che l’associazione Promo-Terr ha in programma nello spazio d’arte gestito all’interno del festival, infatti la Green House – Forme d’Arte, presenta fino al 15 agosto due mostre di giovani artisti emergenti: Glauco Antonio Fantini con le sue tele estroflesse propone «Rorschach, i fantasmi nell’opera» e Walter Dell’Amico ci fà riflettere con le sue “Cosmosculture” due interessanti e non convenzionali artisti.

Forme d’Arte, che sarà presente all’interno del festival fino alla sua chiusura, propone per domenica 7 agosto (sempre dalle 19.30) un nuovo evento artistico, la performance di Glauco Antonio Fantini che accompagnato da una modella realizzerà dal vivo una sua opera in estroflessione, un vero e proprio spettacolo che unisce l’arte, al teatro e che trasmette al pubblico una grande carica vitale. Questi e tanti altri gli appuntamenti che Forme d’Arte propone all’interno del 43° Festival de La Versiliana.

Sabato 6 agosto dalle ore 19.30 nello spazio Green House-Forme d’Arte della Versiliana, sarà presentato l’ultima fatica letteraria di Marco Rocca (filosofo, commediografo e scrittore) “Il passaggio invisibile” l’evento avrà la cornice musicale del duo acustico Soinà (Irina Bouzmakova al piano e Francesco Sgroi al sax) che propongono un progetto musicale contemporaneo, fluido e intrigante, un mix tra il jazz ed il classico, una musica colta che emoziona.

Marco Rocca nasce a Bergamo il 30 Maggio del 1963. I genitori gestiscono una attività di rilegatoria di libri e Marco fin da ragazzetto nel dare un aiuto in famiglia si ritrova inevitabilmente tra le mani decine e decine di volumi. Libri di ogni genere che Marco non perde occasione di leggere e rileggere. Scopre così la sua passione per la letteratura fin dall’adolescenza. Cresce con un solo intento, quello di trascorrere la vita cercando di apprendere tutto ciò che essa può insegnare. È così che ben presto si iscrive alla facoltà di lingue e letterature straniere della sua città. Conoscere i letterati del globo e le lingue in cui scrivono. Nell’arco di dieci anni arriverà a conoscere ben quattro continenti. Il suo bagaglio sono quasi sempre uno zaino e l’immancabile taccuino degli appunti. Ben presto metterà in luce le sue doti creative cominciando a scrivere.

Questo appuntamento rientra negli eventi che l’associazione Promo-Terr ha in programma nello spazio d’arte gestito all’interno del festival, infatti la Green House – Forme d’Arte, presenta fino al 15 agosto due mostre di giovani artisti emergenti: Glauco Antonio Fantini con le sue tele estroflesse propone «Rorschach, i fantasmi nell’opera» e Walter Dell’Amico ci fà riflettere con le sue “Cosmosculture” due interessanti e non convenzionali artisti.

Forme d’Arte, che sarà presente all’interno del festival fino alla sua chiusura, propone per domenica 7 agosto (sempre dalle 19.30) un nuovo evento artistico, la performance di Glauco Antonio Fantini che accompagnato da una modella realizzerà dal vivo una sua opera in estroflessione, un vero e proprio spettacolo che unisce l’arte, al teatro e che trasmette al pubblico una grande carica vitale. Questi e tanti altri gli appuntamenti che Forme d’Arte propone all’interno del 43° Festival de La Versiliana.

Pin It
  • Galleria:

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Un concerto, un docufilm e un videoclip promossi e finanziati dal Consiglio regionale in ricordo di due "personalità storiche…

Attivato presso la sede della farmacia comunale di Piano di Conca il servizio di prenotazione on-line dei farmaci prescritti da…

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

La questione dei senzatetto a Viareggio sembra non trovare mai un lieto fine. Secondo “Potere al Popolo” i senza fissa…

Repubblica Viareggina commenta quanto avvenuto nei giorni scorsi: "Il bombardamento del 5 agosto a Gaza da parte dell'esercito sionista…

Tornano gli appuntamenti del lunedì sera tra cultura e spettacolo in Piazza…

Spazio disponibilie

Indossate qualcosa di comodo, perché stasera a “LidoCult” si balla. La rassegna di libri pop che…

La Fondazione Versiliana comunica che lo spettacolo "Canta e ridi con i Legnanesi" previsto per lunedì 8 agosto al…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO