prenota

Anno 6°

mercoledì, 8 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Politica

"Il socialismo è il nostro futuro", il convegno del Carc a Viareggio

domenica, 21 ottobre 2012, 16:45

di Letizia Tassinari

Si è svolto questa mattina nella sede viareggina dell'associazione Alessandro Petri di via Matteotti il congresso della Federazione Toscana del Carc.

“Il congresso – hanno affermato i relatori e Raffaello Petri, figlio del primo sindaco di Viareggio del dopo guerra  - si svolge a 20 anni dalla nascita del nostro partito, un traguardo in un percorso molto duro, e in un momento storico estremamente importante per la lotta dei lavoratori e delle masse popolari, della sinistra sindacale e dei sinceri democratici del Paese”.

Presenti in sala, oltre a circa una trentina di militanti e simpatizzanti, Stefano Carmassi dell'Arci Versilia, Mimma Bondioli dell'Anpi, Mario Vitagliano di Sinistra Critica, Savino Lo Russo per i precari del settore del turismo della Filcams Cgil Lucca e Claudio Cresti, consigliere del comune di San Quirico d'Orcia in provincia di Siena, per un saluto ai congressisti. Assenti , se pur invitati, Rifondazione Comunista e Sel.

Il primo a prendere parola, nell'illustrazione delle tesi di un Carc edizione 2012, rimodulato sul manifesto programma del (nuovo) Partito Comunista Italiano, edito nel marzo del 2008 da Edizioni Rapporti Sociali, e che saranno presentate al III° convegno nazionale in programma a Firenze il 3 e 4 novembre, è stato il segretario regionale uscente Alessandro Della Malva poi, a seguire, Cristian Boeri, settore organizzazione, Lino Parra, settore economico, e Rinaldo Valenti, settore propaganda. Tema principale la crisi che sta segnando pesantemente migliaia di cittadini, la perdita dei posti di lavoro e la precarizzazione, con un obiettivo da perseguire, che in Toscana si traduce nella “battaglia per creare amministrazioni locali di emergenza con il sostegno di comitati per l'acqua pubblica e ambientalisti, singole Rsu combattive, collettivi studenteschi, coordinamenti di immigrati e movimenti”, e a livello nazionale la creazione di un “Governo di Blocco Popolare”. “Il socialismo è il nostro futuro”, questa la parola d'ordine che sintetizza i contenuti del congresso. Socialismo per combattere la crisi, iniziata, per i militanti del Carc, alla fine degli anni '70, ed esplosa nel più vicino 2008.

A tarda mattinata, e prima che la parte pubblica del congresso federale si chiudesse per lasciare posto alle elezioni del nuovo direttivo, è poi arrivata Manuela Maj, assolta nei giorni scorsi “perchè il fatto non sussiste” assieme ad altri 11 militanti sotto processo a Bologna: “Il 17 ottobre 2012 - ha precisato - la Corte d’Assise di Bologna ha messo la parola fine al procedimento giudiziario per associazione sovversiva con finalità di terrorismo (artcolo 270 bis, ndr) aperto nove anni fa, era il 2003, contro il (Nuovo)PCI, il Partito Carc e l’Associazione Solidarietà Proletaria dal sostituto procuratore di Bologna Paolo Giovagnoli, ora Procuratore Capo a Rimini. L’inchiesta nacque da un filone scaturito dalle indagini sull’omicidio del professor Marco Biagi da parte delle nuove Br. Nel luglio 2008 il gup Rita Zaccariello prosciolse con un non luogo a procedere i dodici "sospettati" in quanto - scrisse il giudice - il "compendio probatorio" era "del tutto inidoneo a qualificare la struttura come associazione con finalità di terrorismo ed eversione ai sensi dell’articolo 270 bis ma il  pm titolare del fascicolo  fece ricorso in Cassazione così come l’avvocato generale dello Stato. Tutti i compagni, ora, sono stati assolti con formula piena”.

“E' una vittoria per tutto il movimento comunista – ha sottolineato la Maj -, oltre che per il movimento di resistenza proletaria, e una botta per la destra. Si è trattato di un processo apertamente politico, in gioco c'era la libertà di organizzazione, opinione, manifestazione e propaganda, libertà queste di democrazia, conquistate con la vittoria della resistenza antifascista. L'assoluzione serva da insegnamento per i rassegnati e per gli indecisi: la lotta paga. Attualmente ci sono ancora in corso altri procedimenti, a carico di altri compagni, ma questa sentenza ha creato un precedente giurisprudenziale importante". E i festeggiamenti per l'assoluzione, sparsi in tutta Italia, sono in programma, in Toscana, mercoledi 31 ottobre a Cecina.

Il lungo dibattito, a porte chiuse tra gli addetti ai lavori, si è concluso, poco prima di cena, con le votazioni per il rinnovo della segreteria: confermato come segretario federale della Toscana Alessandro Della Malva, e confermati anche Cristian Boeri e Lino Parra, mentre al posto di Rinaldo Valenti è stata eletta Anastasia Barbuto del Carc di Firenze.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

toyota

auditerigi

Prenota questo spazio!

prenota_spazio


Altri articoli in Politica


mercoledì, 8 aprile 2020, 13:09

Coronavirus, troppa gente in giro e il sindaco chiude tutto in anticipo

Il sindaco Giorgio Del Ghingaro, avendo saputo che ci sono tante persone in giro senza motivo, ha deciso di chiudere anticipatamente la spiaggia, la passeggiata, delle marine di Viareggio e Torre Del Lago, il viale dei Tigli, le pinete ed il belvedere a Torre Del Lago


martedì, 7 aprile 2020, 23:25

Ceccardi e Vizzotto (Lega): "Foto rubate e caricate su siti hard: anche altri casi in Toscana"

"Identità violate, foto rubate dai profili social e date in pasto alla rete, con commenti a sfondo sessuale. Non è la prima volta che accade in Toscana e ci auguriamo che questa sia l'ultima". A denunciare l'accaduto sono Susanna Ceccardi europarlamentare della Lega ed Elena Vizzotto, responsabile politiche femminili del...


Prenota questo spazio!


martedì, 7 aprile 2020, 13:56

Buoni alimentari, pronta la convezione per i negozi di vicinato

Dopo aver iniziato la scorsa settimana la distribuzione dei buoni alimentari, come già predisposto l’amministrazione del sindaco Francesco Persiani si è attivata in queste ore per definire le modalità di consegna dei ticket spendibili anche nei negozi di vicinato e nelle botteghe


domenica, 5 aprile 2020, 16:18

I sindacati replicano a Miracolo: "Noi attivi in fatto di solidarietà, Sea solidarizzi coi dipendenti"

Non si fa attendere la replica delle sigle sindacali FIT-CISL, Fiadel e USB all'intervento del presidente di SEA Ambiente, Fabrizio Miracolo


domenica, 5 aprile 2020, 16:10

Bernicchi (Fisascat Cisl Toscana Nord): "Focolai nelle Rsa, subito tamponi preventivi e mascherine"

I casi delle due Rsa, una in Garfagnana e una nella Piana, dove sono esplosi i contagi da Covid-19, inducono il segretario generale Fisascat Cisl Toscana Nord a una dura presa di posizione


domenica, 5 aprile 2020, 15:35

Santini (Lega): "Del Ghingaro torni a Viareggio e obblighi tutti all'utilizzo delle mascherine"

Alessandro Santini, consigliere comunale della Lega di Viareggio, prende di mira il primo cittadino Giorgio Del Ghingaro dopo l'ordinanza di Rossi che obbliga tutti ad indossare le mascherine