prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

domenica, 22 aprile 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Politica

PCI: "Preoccupati per il futuro del Polo Nautico di Viareggio e della Darsena"

lunedì, 16 aprile 2018, 16:34

Il Partito Comunista federazione Versilia interviene , con un comunicato, in merito al futuro del Polo Nautico di Viareggio e della Darsena

"Si sta facendo sempre più preoccupante la situazione del polo industriale cantieristico della Darsena a Viareggio - esordisce il Partito Comunista federazione Versilia - .

Noi COMUNISTI abbiamo capito, ed è da molto tempo che lo diciamo, che l’orientamento delle Regione, della Provincia e della politica locale, sia quello di un progressivo abbandono delle attività industriali nella Darsena viareggina per trasformare il porto in un mero approdo turistico.

L’intenzione è quella di trasferire i cantieri nella zona dei Navicelli di Pisa o Livorno, come confermato  dalle ultime vicende di Azimut Benetti, con una enorme perdita di Know - How e di lavoro ai danni di Viareggio - prosegue il comunicato -.

Il punto saliente delle questione non è tanto la trasformazione, ulteriore, di una quartiere di Viareggio da industriale a turistico ma la sordità della politica che imperterrita continua la propria opera non ascoltando la richiesta di lavoro dei cittadini.
Ai viareggini non è mai stato chiesto, direttamente, se vogliono diventare definitivamente una città a vocazione turistica, abbandonando anche l’ultima attività produttiva industriale della Versilia, o se vogliono continuare a produrre natanti di prestigio che primeggiano a livello mondiale.

Gli accordi politici sono evidentemente altri e la critica dei consiglieri regionali, Fattori e Sarti, nei confronti del Presidente della Regione Rossi centra perfettamente la questione facendo intuire che fare uno spezzatino del polo nautico, e della Darsena viareggina tutta, serve a privilegiare gli interessi di alcuni speculatori che potranno assicurarsi, a prezzi vantaggiosi, un porto.

Ricordiamo infine che i posti di lavoro si sono conservati là dove si è investito in ricerca, ed un’industria come quella navale è sempre stata all’avanguardia nell’innovazione, per cui la cantieristica, se correttamente sviluppata, ha tutte le caratteristiche per conservare ed aumentare l’occupazione.

E’ opinione di noi COMUNISTI che la definitiva trasformazione di Viareggio in una città a vocazione esclusivamente turistica comporterebbe un ulteriore inutile cementificazione della città ed una perdita di un’alternativa per la crescita" concludono.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


ughi


Terigi auto 2014-15


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


Altri articoli in Politica


sabato, 21 aprile 2018, 16:00

Chiari (FdI): "Sono divertito dalle fantasie politiche del giovane e inesperto Luca Pedretti"

Così il segretario provinciale Fratelli d'Italia Marco Chiari replicando a Luca Pedretti dopo il tentativo di screditare il responsabile fortemarmino Silla Silvestri


sabato, 21 aprile 2018, 12:04

Municipio blindato ai cronisti: le forze di opposizione rivendicano il diritto a un palazzo trasparente

Annamaria Pacilio del Movimento Cinque Stelle, Maria Pacchini della Lega, Massimiliano Baldini del Movimento dei Cittadini, Alessandro Santini di Forza Italia e Stefano Pasquinucci del Gruppo Misto si rivolgono al sindaco Giorgio Del Ghingaro e rivendicano il diritto a un palazzo trasparente


Prenota questo spazio!


sabato, 21 aprile 2018, 10:55

La conferenza dei sindaci ha incontrato le associazioni del territorio

Si è riunita ieri mattina a villa Pergher la Conferenza dei Sindaci presieduta dal presidente Giorgio Del Ghingaro: l’assemblea ha approvato il fondo Rei e si è fatta carico di un nuovo progetto di accompagnamento al lavoro per le categorie svantaggiate che vede Viareggio comune capofila


giovedì, 19 aprile 2018, 17:01

Bolkestein, mozione Stella (FI)-Montemagni (Lega): "Escludere balneari e ambulanti da applicazione direttiva"

Lo chiedono il vicepresidente del Consiglio regionale della Toscana, Marco Stella (Forza Italia) e la capogruppo della Lega a Palazzo del Pegaso, Elisa Montemagni, che oggi hanno presentato una mozione che chiede alla Giunta toscana


giovedì, 19 aprile 2018, 15:30

Bolkestein, Mallegni-Bergamini-Montemagni (FI): "Ora al lavoro per il disegno di legge"

Il commento di Massimo Mallegni e Deborah Bergamini, rispettivamente senatore e deputato di Forza Italia, e il consigliere regionale della Toscana, Elisa Montemagni in merito all'audizione di Fritz Bolkestein, ispiratore della direttiva Bolkestein alla Camera dei Deputati che ha definitivamente confermato che le concessioni si applicano ai beni e non...


giovedì, 19 aprile 2018, 15:17

Bolkestein, Marchetti (FI): "Grazie a Deborah Bergamini battaglia vinta a vantaggio degli operatori"

Il Capogruppo di Forza Italia Maurizio Marchetti: "Balneari al riparo dalla direttiva grazie alla tenacia di chi fa politica ascoltando i territori"