prenota

prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

sabato, 20 ottobre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Politica

Giornata della memoria cittadina, il sindaco scrive ai vertici di ferrovie: "A che punto siamo con la sicurezza?"

mercoledì, 13 giugno 2018, 17:55

A che punto siamo con la sicurezza nel trasporto delle merci pericolose? Si è fatto qualcosa per migliorare la comunicazione per il necessario scambio di informazioni sia il corpo dei vigili del fuoco e la protezione civile, sia con le stazioni attraversate dai convogli? Queste sono le domande che il sindaco Giorgio Del Ghingaro pone ai vertici di Ferrovie.

E lo fa in una lettera nella quale si legge: «A distanza di 9 anni dal disastro del 29 giugno 2009 e a tutt’oggi non abbiamo contezza dei carichi pericolosi che passano dalla nostra stazione. E ancora non sappiamo cosa sia stato fatto per garantire una maggior sicurezza. Questa Amministrazione si fa per questo portavoce della preoccupazione dell’intera città: non solo vogliamo essere informati, vogliamo essere parte attiva».

Infine la proposta: caratterizzare l’Osservatorio Nazionale Permanente sulle Politiche del Trasporto Pubblico Locale del Mit anche in ambito di “Rischio merci pericolose trasportate”.

«Viareggio è disponibile ad offrire una sede fissa al gruppo di lavoro eventualmente costituito» scrive il sindaco: «Chiediamo inoltre l’adozione di un protocollo d’intesa che coinvolga tutti gli Enti portatori di interesse, così da avere contezza immediata delle caratteristiche di ogni trasporto pericoloso che attraversi la nostra città ma anche tutti i centri urbani d’Italia».

Sempre oggi è stata approvata la delibera con la quale si proclama la «Giornata della memoria cittadina», e si incaricail Settore Protezione civile comunale a coordinare le attività destinate al supporto logistico e tecnico per lo svolgimento del corteo previsto per la sera del 29 giugno.

 

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


ughi


Terigi auto 2014-15


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


Altri articoli in Politica


sabato, 20 ottobre 2018, 08:51

Repubblica Viareggina: "Cittadini chiamati a pronunciarsi su acqua, aria, parco e ospedale"

Repubblica Viareggina, dalla sua costituzione, ha fatto dell'opposizione alla svendita del patrimonio comunale dei beni comuni l'elemento caratterizzante della propria presenza sul territorio


venerdì, 19 ottobre 2018, 15:43

Via dal Parco, Marchetti (FI): "Mossa che indebolisce la città I vincoli di tutela restano tutti, ma il comune avrà meno voce in capitolo"

Il Capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Maurizio Marchetti critico: "La ViareggExit è una pazza idea: moltiplica interlocutori e antagonismi"


Prenota questo spazio!


giovedì, 18 ottobre 2018, 12:59

Montemagni e Baldini: "Necessario uscire dal Parco di Migliarino San Rossore senza mediazioni"

Elisa Montemagni, capogruppo in consiglio regionale della Lega e Massimiliano Baldini, capogruppo del Movimento dei Cittadini nel comune di Viareggio, intervengono in merito all'avvio dell'iter procedurale per l'uscita dal Parco di Migliarino San Rossore


martedì, 16 ottobre 2018, 16:48

Un consiglio comunale dedicato alle mozioni della minoranza a partire da maggio 2017

Il consiglio comunale di Viareggio dedica la sua seduta alle mozioni presentate dalla minoranza che non sono state ancora discusse nei consigli precedenti. Le mozioni in discussioni partono addirittura dal 31 maggio 2017, quindi in molti casi risultano superate da dei provvedimenti o leggi, anche a livello nazionale o, nel...


martedì, 16 ottobre 2018, 12:59

Alberghiero Marconi pericolante, Marchetti (FI) chiama in causa la regione

Nel provarle tutte, a giocare la carta del cambio di approccio è il capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale Maurizio Marchetti che da tempo, anche nella sua veste di consigliere della provincia di Lucca e di coordinatore provinciale del suo partito, guarda con preoccupazione alle condizioni in cui versa l’ex Collegio...


martedì, 16 ottobre 2018, 09:12

Cobas: "Precari Sea Ambiente, il tempo stringe"

Ancora una volta Cobas Lavoro privato Pisa e Versilia si trova obbligato a sollevare la questione relativa a Sea Ambiente, visti i lavoratori e le lavoratrici in graduatoria che da anni lavorano con contratti precari