prenota

prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

lunedì, 25 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Politica

Montemagni e Recaldin (Lega): “Decreto Sicurezza, per alcuni sindaci vengono prima i clandestini"

venerdì, 4 gennaio 2019, 10:55

Elisa Montemagni ed Andrea Recaldin, rispettivamente capogruppo in consiglio regionale e commissario provinciale della Lega, criticano duramente i sindaci di Lucca e Viareggio per essersi scagliati contro il Decreto Sicurezza.

"Con modalità magari leggermente diverse fra di loro - esordiscono -, ma la sostanza è poi la stessa, i sindaci di Lucca e Viareggio non si smentiscono e per l'ennesima volta antepongono gli interessi dei clandestini a quelli di coloro che, malamente, tuttora amministrano." 

"Ogni singolo cittadino - proseguono gli esponenti leghisti - è tenuto al rispetto delle leggi e quindi riteniamo che un primo cittadino debba dare, semmai, l'esempio e non criticare apertamente una disposizione legislativa. I predetti sindaci si scagliano contro il Decreto Sicurezza, dicendosi certi che debba essere radicalmente cambiato, con Tambellini che, addirittura, pensa di rivolgersi al tribunale per farne valutare l'effettiva costituzionalità." 

"Con tutti i problemi che assillano quotidianamente le due località lucchesi - sottolineano Montemagni e Recaldin - siamo indignati dal fatto che questi amministratori si scervellino per provare a mettere i bastoni fra le ruote ad un decreto che, viceversa, dalla stragrande maggioranza delle persone è visto come particolarmente utile e necessario per affrontare il delicato tema della sicurezza a 360°. Non dimentichiamo, poi come lo stesso Tambellini, ad elezioni vinte, fece entrare trionfante la bandiera dei rom in comune ed ora, dimostrando da subito che le sue priorità erano ben diverse dai lucchesi, polemizza contro il ministro Salvini, evitando cautamente ed improvvidamente di battersi per cercare di eliminare le tante storture e magagne che assillano la stessa Lucca (recentemente, lo stesso sindaco ha, ad esempio, disertato il consiglio straordinario sull'importante tema della sanità)."

"Insomma - concludono seccamente Elisa Montemagni ed Andrea Recaldin - queste esternazioni "piddine" o comunque di esponenti della sinistra, sono la chiara testimonianza di come tali esponenti politici non abbiano più seri argomenti da proporre, ergendosi a paladini di persone non meglio identificate, invece che curare gli interessi, ad esempio, dei tanti indigenti lucchesi e viareggini che, a differenza di qualcun' altro, spesso non riescono a fare i canonici tre pasti quotidiani."


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


ughi


q3


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


Altri articoli in Politica


lunedì, 25 marzo 2019, 11:20

Laboratorio 5 Stelle: "Rendere la Bretella gratuita"

Laboratorio 5 Stelle Viareggio, in sintonia con i gruppi del M5S di Massarosa e Lucca, chiede di valutare il possibile declassamento del tratto autostradale denominato "Bretella" che collega Capannori, Lucca alla Versilia per renderlo gratuito, esattamente come la Fi - Pi - Li che collega Firenze, Pisa e Livorno


domenica, 24 marzo 2019, 09:53

Si costituisce il “Comitato 22 Marzo per la difesa della Scuola Pubblica”

Il 22 marzo, a Viareggio, si è tenuta un’assemblea pubblica sulla regionalizzazione della scuola pubblica in cui si è discusso degli effetti molto negativi per il mondo dell’istruzione che avrebbe l’“autonomia differenziata” richiesta da Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna e sostenuta dal Governo e che potrebbe essere approvata subito dopo...


Prenota questo spazio!


sabato, 23 marzo 2019, 18:31

L'assessore Manzo non ci sta: "Io impalpabile? Ma fatemi il piacere..."

L'assessore Maurizio Manzo ha voluto buttare giù poche righe per rispondere all'aggettivo che, questa mattina, alcuni consiglieri di opposizione gli hanno affibbiato, ovverosia quello di 'assessore impalpabile' 


sabato, 23 marzo 2019, 09:11

Nicolini: “118, servizio basiliare per l’emergenza urgenza territoriale"

100 mila interventi l’anno e migliaia di chiamate nel comprensorio Alta Toscana. Questo il sintetico bilancio fatto dal dottor Andrea Nicolini, direttore della centrale operativa 118 Alta Toscana h 24, che comprende la provincia di Massa-Carrara, Lucca ed il comprensorio di Viareggio in occasione del convegno interregionale sull’Ecmo


venerdì, 22 marzo 2019, 14:38

Lega: "Pienamente d'accordo Elisa Montemagni sulla necessità di chiudere immediatamente il sito di compostaggio della Morina"

Si torna a parlare d'ambiente e del sito di compostaggio della Morina. Ad evidenziare questo sito come non idoneo è Alfredo Trinchese della Lega, in concerto con gli altri consiglieri della lega, Massimiliano Baldini, Maria Domenica Pacchini ed Alessandro Santini i quali ripercorrono le tappe della battaglia per far chiudere lo stabilimento...


venerdì, 22 marzo 2019, 12:38

Impianto ‘La Morina’ a rischio chiusura, Zucconi (FdI): “Massima tutela dei cittadini e dell’ ambiente”

Così Riccardo Zucconi, deputato di Fratelli d’Italia, si esprime in merito alle problematiche emerse nell’impianto della ‘Morina’ a Viareggio