prenota

prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

giovedì, 18 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Politica

Filcams: “Licenziamenti nelle OO.SS ingiusti, le dinamiche degli incontri sindacali non si stanno svolgendo correttamente”

martedì, 19 marzo 2019, 09:01

“Siamo esterrefatti e increduli di come si sta svolgendo la dinamica degli incontri richiesti dal sindacato in merito ai licenziamenti di venti dipendenti nel settore tributi delle organizzazioni sindacali della I Care Srl”: è quanto dichiarato dalla Federazione Lavoratori Commercio Turismo e Servizi.

Ad oggi le riunioni sono state due. La prima si è svolta il 22 febbraio. In tale data la FILCAMS CGIL ha ribadito la loro contrarietà rispetto ai licenziamenti che, la federazione desidera sottolineare, vede come “vittime” in maggioranza le donne. La successiva si è tenuta il 14 marzo, occasione in cui al tavolo – da quanto dichiarato – non ha presenziato alcuna autorità, a differenza della precedente in cui erano presenti gli avvocati, i consulenti aziendali e il direttore aziendale. “Quest’ultimo, all’incontro di quattro giorni, fa è arrivato dopo ripetute nostre insistenze – ha sottolineato Daniela Rachetti di FILCAMS – Inoltre ci è stato presentato e chiesto di sottoscrivere un documento che, però, non ci ha trovato concordi sui contenuti. Non solo non ne abbiamo preso parte, ma abbiamo ribadito la necessità di ritirare la procedura di licenziamento al fine di salvaguardare tutti i posti di lavoro”.

L’incontro del 14 marzo si è concluso senza nessun accordo sottoscritto, accordo che però sembra I Care abbia ricevuto: “Le Organizzazioni sindacali – conclude Rachetti – si dicono preoccupate per il documento ricevuto dall’azienda datato 14 marzo comprensivo di nostri nomi. Pertanto oltre a ribadire di non aver firmato alcun accordo in quell’occasione, ci affidiamo anche al fatto che il 31 maggio cessi l’affidamento del servizio tributi alla partecipata I Care. Esigiamo che vi sia la certezza di un futuro per i 20 dipendenti coinvolti nella procedura”.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


ughi


auditerigi


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


Altri articoli in Politica


giovedì, 18 aprile 2019, 13:22

Lega incontra il questore di Lucca su sicurezza: "Colloquio proficuo"

Questa mattina, in rappresentanza del partito e del gruppo consiliare della Lega di Viareggio, il commissario Maria Domenica Pacchini ed il consigliere comunale Massimiliano Baldini sono stati ricevuti dal questore di Lucca, dottor Maurizio Dalle Mura, da poco insediatosi in carica nella provincia


mercoledì, 17 aprile 2019, 17:50

Sanità: "Pronta la mozione di sfiducia a Rossi firmata da tutti i capigruppo del centrodestra"

I capigruppo regionale Paolo Marcheschi (Fdi), Elisa Montemagni (Lega), Maurizio Marchetti (Forza Italia) annunciano la firma su una mozione contro il Governatore toscano dopo i problemi della sanità regionale


Prenota questo spazio!


mercoledì, 17 aprile 2019, 16:12

Fratelli Rosselli, storia di giustizia e libertà, Del Ghingaro agli studenti: "Bisogna saper distinguere fra chi ha lottato per la libertà e chi ha prodotto violenza e sangue"

Si è tenuto questa mattina a Villa Paolina, l’incontro dedicato alle classi quinte del liceo Carducci dal titolo «Carlo e Nello Rosselli, antifascismo e resistenza». Un appuntamento organizzato dal Comune di Viareggio in collaborazione con Anpi Viareggio e Isrec di Lucca, nell’ambito della mostra «Fratelli Rosselli, storia di giustizia e libertà»...


mercoledì, 17 aprile 2019, 15:26

Il sindaco Del Ghingaro ha incontrato il questore Dalle Mura

Il sindaco Giorgio Del Ghingaro ha ricevuto questa mattina, mercoledì 17 aprile, in Municipio, il questore di Lucca Maurizio Dalle Mura. Al colloquio erano presenti anche l’assessore Maurizio Manzo e il dirigente del Commissariato Marco Mariconda: sul tavolo le questioni legate alla libertà di vivere serenamente tutti i luoghi di Viareggio


martedì, 16 aprile 2019, 15:37

Conferenza programmatica di FdI a Torino, Zucconi: "Colpito nel vedere tanta partecipazione da parte dei cittadini di Lucca e Versilia"

E anche la provincia di Lucca ha voluto portare il suo sostegno: numerosi infatti sono stati gli iscritti e i simpatizzanti che sabato e domenica hanno partecipato con interesse alla conferenza, portando la testimonianza di una terra che sempre più sta simpatizzando per gli ideali di sovranismo e conservatorismo


martedì, 16 aprile 2019, 11:23

Coordinamento No Asse: "Evitare di aggravare gli errori commessi in passato"

A seguito dei tanti disagi procurati alla circolazione cittadina venerdì, dopo che uno yacht di 27 metri è rimasto fermo, per un guasto all'impianto sterzante del camion di trasporto, il coordinamento del comitato No Asse torna ad esprimere le sue perplessità sull'effettiva utilità della via del Mare e della via...