prenota

prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

mercoledì, 21 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Politica

M5S: "Chi avalla l'operato di Retiambiente ne dovrà rendere conto davanti ai cittadini e anche alla legge"

giovedì, 21 marzo 2019, 08:58

Il Movimento 5 Stelle Viareggio punta il dito contro il gestore unico del servizio rifiuti, RetiAmbiente, dove sono andati a confluire le aziende operanti nel territorio dell'Ambito territoriale ottimale "Toscana Costa", Sea Ambiente compresa, l'azienda dalla quale il comune di Camaiore ha deciso di svincolarsi andando ad abbracciare Ersu.

"Una mossa - spiega il M5S - che ha portato al ricorso in giudizio di Sea Ambiente, supportata dalla stessa Retiambiente che ha visto in prima linea a far quadrato anche Sea Risorse (l'azienda a capitale misto pubblico privato del comune di Viareggio), contando anche sull'intervento ad iuvandum da parte del legale di fiducia del sindaco, al quale hanno già pagato diverse volte la parcella i cittadini di Viareggio".

"Ci sorprende la difesa serrata di Retiambiente - tuonano dal Movimento 5 Stelle Viareggio - oltre al presidente Rossi che ha voluto a tutti i costi questa operazione anche iil sindaco GdG all'occorrenza sua stampella politica, si assumerà tutte le responsabilità per aver preso netta posizione verso una società che sta costando molto alle casse dei comuni (e alle tasche dei contribuenti) che vanno a rimpinguare i conti di un'azienda, e di un consiglio di amministrazione, praticamente nullafacente: una società  costituita sulla carta dal 2011, a tutt'oggi inattiva come da report del registro delle imprese.

"Oltre al fatto di constatare che avevamo visto giusto quando ci siamo opposti fin dall'inizio alla sua nebulosa creazione - concludono i grillini -, dobbiamo constatare che mentre sindaci lungimiranti ricorrono a ANAC, Corte dei Conti, Procura intravedendo profili di irregolarità, il nostro si preoccupa con tutti i mezzi a disposizione di salvaguardare gli intetesssi di un'azienda che non sta portando benefici ma solo costi alla collettività ". 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


ughi


auditerigi


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


Altri articoli in Politica


mercoledì, 21 agosto 2019, 12:37

Commercio, Pastechi (FI): “La pubblica amministrazione deve avere coraggio”

Il responsabile regionale al commercio di Forza Italia, Athos Pastechi, sollecita la pubblica amministrazione a supportare le imprese del territorio


venerdì, 16 agosto 2019, 11:58

Gender, un'ideologia totalitaria. Così ha generato l'eterofobia

Il gender e la finestra di Overton. Parla la giurista e studiosa Elisabetta Frezza. VIDEO. Si fanno sempre più numerose le segnalazioni di genitori allarmati e preoccupati per la diffusione delle teorie gender a scuola, nel doposcuola, nelle comunità di vacanze


Prenota questo spazio!


giovedì, 15 agosto 2019, 17:31

1, 10, 100, 1000 Matteo Salvini

Riaprono i porti: la Sinistra e i Pentastellati non rinunciano all'invasione e alla distruzione di ogni di identità nazionale. Ecco perché, in ogni caso, Salvini forever contro i nemici dell'Italia 


mercoledì, 14 agosto 2019, 21:48

Santini (Lega): "Perplesso dalla scelta di Maria Laura Simonetti"

Il consigliere della Lega Alessandro Santini si ritiene perplesso dalla scelta dell'ex prefetto di Lucca, Maria Laura Simonetti di diventare presidente del Festival Pucciniano: "Prendo atto della nomina di sua eccellenza Maria Laura Simonetti a presidente della fondazione Festival Puccini di Torre del Lago"


mercoledì, 14 agosto 2019, 21:44

Santini (Lega): "Veronesi si è dimesso, arriva Simonetti o no?"

Alessandro Santini, consigliere comunale della Lega, vuole vederci chiaro sulla nomina del presidente della fondazione Festival Pucciniano e cercare di capire cosa ci potrebbe essere dietro alla possibile nomina dell'ex prefetto Simonetti


mercoledì, 14 agosto 2019, 13:04

“Mai più sfruttamento stagionale”: presidio in piazza Margherita a Viareggio

Venerdi 16 agosto alle 21 in piazza Margherita a Viareggio si terrà il lancio della piattaforma di diritti rivendicazioni e della campagna “Mai più sfruttamento stagionale”