prenota

prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

mercoledì, 26 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Politica

Coordinamento No Asse: "Evitare di aggravare gli errori commessi in passato"

martedì, 16 aprile 2019, 11:23

A seguito dei tanti disagi procurati alla circolazione cittadina venerdì, dopo che uno yacht di 27 metri è rimasto fermo, per un guasto all'impianto sterzante del camion di trasporto, il coordinamento del comitato No Asse torna ad esprimere le sue perplessità sull'effettiva utilità della via del Mare e della via delle Darsene.

"La polemica innestata a seguito del caos del traffico provocato lo scorso venerdì dell' "avaria cittadina" di una nave, ha visto all'opera in modo strumentale i sostenitori del percorso a sud dell'asse di penetrazione. Quanto è successo sottolinea l'insostenibilità di scelte che hanno portato alla realizzazione di cantieri lontani dall'acqua. E ora è il momento di evitare di aggravare gli errori commessi in passato e limitarne gli effetti rinunciando a soluzioni tanto scontate quanto improponibili.

La questione asse di penetrazione, poi chiamata via delle Darsene, in discussione negli ultimi 40 anni, ha prodotto un grande mole di studi sul percorso del traffico veicolare e dei trasporti eccezionali inerenti alla Darsena che con il tempo si sono sempre più affinati. Nella discussione si sono affacciati anche studi prodotti da privati che hanno preso in considerazione di volta in volta solo alcuni aspetti particolari, con risultati che spesso hanno creato equivoci se considerati isolati dal resto del contesto."

Le due ipotesi di tracciato sono, per il terzo lotto, quella a nord o quella a sud dello stadio dei pini.

"Chi come noi ha parlato dell'ipotesi del tracciato a nord dello stadio, ha sempre precisato che tale progetto, l'unico concretamente realizzabile, è percorribile ovviamente adeguando la viabilità esistente per esigenze anche per la cantieristica.

Lavori comunque molto meno impattanti del tracciato a sud che comporterebbe la distruzione di un patrimonio naturale, lo spostamento di uno stadio e anche l'ipotesi dell'abbattimento di una palazzina residenziale. Il tracciato a sud è inutile, dannoso, costosissimo e inoltre va contro alcune normative nazionali ed europee. Infatti allo stato attuale per l'ipotesi a sud si sono fatte tante chiacchiere ma niente di veramente concreto. I sostenitori di questa opera potrebbero rimanere delusi."

A sostenere l'ipotesi di un possibile passaggio a nord dello stadio ci sarebbe la disponibilità da parte del proprietario della ex Fervet: "Apprendiamo inoltre che lo stesso privato, proprietario dei terreni ex Fervet, si rende disponibile a collaborare per il completamento dell'opera, cosa che si potrebbe dimostrare realmente utile per la realizzazione del tracciato a nord."


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


ughi


auditerigi


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


Altri articoli in Politica


mercoledì, 26 giugno 2019, 09:39

Viareggio 2020, Forza Italia: “Non siamo ruota di scorta di nessuno”

Il coordinamento comunale Forza Italia di Viareggio interviene in merito agli attesi potenziamenti estivi per le forze dell'ordine in Versilia


martedì, 25 giugno 2019, 14:58

La Lega di Viareggio a colloquio con il prefetto Falco: la sicurezza in città al centro dell'incontro

Questa mattina, in prefettura a Lucca, il commissario ed il gruppo consiliare della Lega di Viareggio hanno incontrato il prefetto di Lucca


Prenota questo spazio!


martedì, 25 giugno 2019, 09:45

Pasquinucci: "Il comune restituisca i soldi per l'impianto di insacchettamento"

Un'interrogazione sul mancato utilizzo dell'impianto di insacchettamento delle arselle che si trova all'interno del mercato comunale all'ingrosso del pesce: a presentarla è Stefano Pasquinucci, consigliere comunale del gruppo misto a Viareggio


lunedì, 24 giugno 2019, 16:54

Il sindaco ha incontrato il prefetto di Lucca Leopoldo Falco

Una visita alla quale era presente anche l’assessore alla Libertà Urbana Maurizio Manzo, che ha previsto un colloquio privato in municipio e una passeggiata nelle sale della Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Viani, durante la quale il prefetto ha avuto modo di ammirare la mostra di Moses Levy che in...


lunedì, 24 giugno 2019, 12:06

Santini: "I giovani d'oggi non vogliono più lavorare?"

Dopo l'inchiesta sul lavoro stagionale a Viareggio apparsa su alcune cronache cittadine, Alessandro Santini, Lega, esprime il suo pensiero sull'argomento dei giovani ed il lavoro stagionale


lunedì, 24 giugno 2019, 10:35

Viareggio tra le tappe del tour dei parlamentari M5S della Commissione Trasporti in Toscana

Per venerdì 28 giugno, dalle 9, il senatore viareggino Gianluca Ferrara ha invitato i parlamentari della Commissione Trasporti Gabriella Di Girolamo, Agostino Santillo (capogruppo) e Giorgio Fede alla Capitaneria Porto di Viareggio, per un incontro con l’Autorità Portuale e la Guardia Costiera.