prenota

prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

lunedì, 19 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Politica

Giorgio Del Ghingaro e la sindrome di Briatore

mercoledì, 15 maggio 2019, 23:32

di giacomo mozzi

Alessandro Santini (Lega), dopo che si è visto allontanare dalla conferenza stampa sull'acquisizione da parte di I Care della Viareggio Porto, ha voluto spiegare il suo pensiero sull'atteggiamento del sindaco nei suoi confronti attraverso questa nota:

"Ultimamente il sindaco di Viareggio ha i nervi a fior di pelle: non regge un confronto, teme la presenza dell'avversario, ama parlarsi addosso, anzi si "sbrodola" proprio le parole addosso, circondato dai suoi fedeli ed obbedienti consiglieri di maggioranza, non ama molto il contraddittorio, figuriamoci se accetta una smentita o una contestazione mentre recita il "discorso del Re" e se vede un consigliere comunale dell'opposizione, vede rosso, ma non rosso comunista, rosso come i tori nell'arena. E gli si chiude subito la vena!Ma gli si apre la bocca: e inizia ad urlare.E come urla:
"Fuori, vai fuori!"
Che sia fuori dalla sala del consiglio comunale o dalla sala dove sta per tenere la sua conferenza stampa, per lui non fa differenza: 
"Santini? Fuori!"
È nervoso, molto nervoso, troppo nervoso: tanti problemi!
Però i consiglieri comunali di maggioranza: dentro; gli assessori: dentro; i presidenti delle aziende partecipate: dentro; i giornalisti: dentro.
E io che rappresento, da eletto, la minoranza dei cittadini? Fuori!
Ma che atteggiamento è mai questo? Ma che modi urbani sono mai questi?Ma un sindaco, si sente più sindaco se caccia la minoranza? Se allontana un consigliere di opposizione dall'aula? Se parla alla sua claque? Se parla facendosi adulare dai suoi sudditi?
Per far allontanare una persona da una stanza, da una sala del consiglio, da una conferenza stampa, c è modo e modo, e soprattutto se uno ce l'ha, c'è prima di tutto: l'educazione!Educazione: questa sconosciuta!
Facile fare così, facile giocare di prepotenza, facile allontanare per non essere contraddetto e smentito. Ma il sindaco di Viareggio ci ha abituato a questo e ben altro; il sindaco di Viareggio ha svelato da tempo il suo vero volto.
Ama più vestire i panni di Briatore quando caccia i suoi concorrenti, che essere il primo cittadino di tutti, che parla indistintamente a tutti, maggioranza ed opposizione, quando deve comunicare qualcosa di importante alla sua città.
No, lui deve parlare solo a chi lo osanna e lo adula. Perché così è più facile governare, così è più facile fare il sindaco, così è più facile sentirsi re!
Ma poi il mondo gira: maggio va e poi ritorna, caro il mio Giorgino!
Giorgio, non si vive di prepotenza!"



Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


ughi


auditerigi


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


Altri articoli in Politica


venerdì, 16 agosto 2019, 11:58

Gender, un'ideologia totalitaria. Così ha generato l'eterofobia

Il gender e la finestra di Overton. Parla la giurista e studiosa Elisabetta Frezza. VIDEO. Si fanno sempre più numerose le segnalazioni di genitori allarmati e preoccupati per la diffusione delle teorie gender a scuola, nel doposcuola, nelle comunità di vacanze


giovedì, 15 agosto 2019, 17:31

1, 10, 100, 1000 Matteo Salvini

Riaprono i porti: la Sinistra e i Pentastellati non rinunciano all'invasione e alla distruzione di ogni di identità nazionale. Ecco perché, in ogni caso, Salvini forever contro i nemici dell'Italia 


Prenota questo spazio!


mercoledì, 14 agosto 2019, 21:48

Santini (Lega): "Perplesso dalla scelta di Maria Laura Simonetti"

Il consigliere della Lega Alessandro Santini si ritiene perplesso dalla scelta dell'ex prefetto di Lucca, Maria Laura Simonetti di diventare presidente del Festival Pucciniano: "Prendo atto della nomina di sua eccellenza Maria Laura Simonetti a presidente della fondazione Festival Puccini di Torre del Lago"


mercoledì, 14 agosto 2019, 21:44

Santini (Lega): "Veronesi si è dimesso, arriva Simonetti o no?"

Alessandro Santini, consigliere comunale della Lega, vuole vederci chiaro sulla nomina del presidente della fondazione Festival Pucciniano e cercare di capire cosa ci potrebbe essere dietro alla possibile nomina dell'ex prefetto Simonetti


mercoledì, 14 agosto 2019, 13:04

“Mai più sfruttamento stagionale”: presidio in piazza Margherita a Viareggio

Venerdi 16 agosto alle 21 in piazza Margherita a Viareggio si terrà il lancio della piattaforma di diritti rivendicazioni e della campagna “Mai più sfruttamento stagionale”


mercoledì, 14 agosto 2019, 12:38

Carabinieri e polizia, soli, derisi, vilipesi, picchiati, puniti, abbandonati e, talvolta, uccisi

Lo ha massacrato con 11 coltellate un giovane americano che cercava cocaina e il principale problema è stato trasferire il militare che aveva bendato l'assassino