prenota

Anno X

sabato, 18 settembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Politica

Lega: "Festival Pucciniano, tutti a casa!"

venerdì, 7 giugno 2019, 15:43

I consiglieri comunali della Lega subito dopo aver appreso dell'arresto del pianista Gianfranco Pappalardo Fiumara, consulente per i rapporti con il MIBACT da parte della fondazione, ha chiesto chiarimenti alla giunta comunale e soprattutto il ruolo del suo presidente Alberto Veronesi del quale vengono chieste le dimissioni.

"Con l'arresto per estorsione di Gianfranco Pappalardo, da parte dei carabinieri di Giarre, è giunta l'ora di mandare tutti a casa, senza se e senza ma. 

Questa fondazione non può restare, questa gestione sta minando il nome di Giacomo Puccini, questa presidenza sta continuando  fare scelte sbagliate e discutibili che minano profondamente, gravemente ed irrimediabilmente il nome di Giacomo Puccini e l'immagine della stessa gloriosa fondazione.

Siamo più che decisi e diretti nel chiedere le dimissioni immediate del presidente Alberto Veronesi, che tra l'altro, secondo il nostro parere, sta continuando a svolgere l'incarico di direttore Artistico pur non potendolo fare.

Veronesi fa il Presidente della Fondazione,
Veronesi fa il Presidente del CDA,
Veronesi fa il Direttore Artistico.

Ma il Direttore Artistico, Alberto Veronesi, generalmente presenta al presidente della fondazione, Alberto Veronesi, la stagione artistica, il presidente del CDA sempre Alberto Veronesi, deve approvare in consiglio il progetto del direttore artistico, ribadiamo Alberto Veronesi.
Ma se Veronesi è tutto lì dentro: l'incompatibilità è palese sotto gli occhi di tutti.
È come se il presidente della Repubblica facesse anche il presidente del Consiglio, chi controlla chi? Chi risponde a chi?

Purtroppo questa direzione e questa gestione della Fondazione ha fatto per l'ennesima volta scelte non adatte  alla storia ed al nome del Maestro Giacomo Puccini.

La fondazione sta cadendo sempre più in basso: voci sempre più insistenti confermerebbero anche che gli artisti e i professionisti collaborerebbero con difficoltà con il Pucciniano, perché sembra estesa la nomea che a Torre del Lago chi viene chiamato a lavorare, a suonare e ad esibirsi non verrebbe poi pagato, o verrebbe pagato poco o addirittura si richiederebbero consulenze "gratuite".

Una grandissima figura barbina quella che farebbe la dirigenza del festival: gli artisti si pagano, i consulenti si pagano, ma soprattutto ai professionisti si da quanto spetta loro, perché un conto è la contrattazione ed un conto è sottopagare e sottostimare il lavoro richiesto.

È avvilente questa immagine dove appare il Pucciniano che tratta sui cachet degli artisti, che così vengono sviliti nella loro professionalità; di conseguenza tanti non accettano, tanti rifiutano e il Pucciniano a questo punto si aggiudicherebbe spesso, ma non sempre è giusto riconoscerlo, artisti meno di grido, meno famosi e di conseguenza meno bravi, con grave danno per il cartellone degli spettacoli.

Dopo quanto avvenuto la Lega di Viareggio, nelle persone dei consiglieri comunali Maria Domenica Pacchini, Massimiliano Baldini, Alfredo Trinchese ed Alessandro Santini, chiede le dimissioni del presidente Veronesi e di tutto il consiglio d'amministrazione."



 


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

toyota

auditerigi

Prenota questo spazio!

prenota_spazio


Altri articoli in Politica


venerdì, 17 settembre 2021, 10:12

Re Giorgio scende in pista e fa saltare il banco: si candida a sindaco di Lucca

Giorgio Del Ghingaro è affascinato dalle grandi sfide e quella della primavera 2022 è la più intrigante che abbia mai affrontato: dal 50 per cento di pochi mesi fa siamo già al 70 per cento. Ormai è fatta...


giovedì, 16 settembre 2021, 14:22

FdI: "Lo stallo disabili eliminato in via Coppino e non recuperato"

Lapasin Zorzit, con ridotta mobilità per l'amputazione della gamba sinistra, si è rivolto al consigliere comunale di Fratelli d'Italia Marco Dondolini e alla responsabile provinciale del dipartimento disabili per FdI, Chiara Benedusi, per sollecitare l'amministrazione comunale a intervenire rapidamente


Prenota questo spazio!


giovedì, 16 settembre 2021, 10:02

Scuole a Torre del Lago, Tofanelli (FdI): “L’incuria nei luoghi istituzionali irrita ancora di più”

La scuola è iniziata, anche a Torre del Lago, ma il capogruppo Fdi Carlalberto Tofanelli dichiara che questo non è servito a dare decoro e dignità all’area di Via Verdi e a tutti i plessi lì presenti: nido, infanzia, elementari e scuole medie


giovedì, 16 settembre 2021, 09:41

La denuncia di Marcucci (FdI): "Sul canale si è perso troppo tempo"

Christian Marcucci, responsabile tutela animali per il Circolo Fratelli d'Italia di Viareggio, porta alla luce le tante proteste che, anche via social, erano state fatte dai cittadini


martedì, 14 settembre 2021, 14:02

Dondolini (FdI): "Transenne del Carnevale ostruiscono i marciapiedi e presentano insidie"

Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia, Marco Dondolini, su richiesta di alcuni cittadini che già hanno segnalato invano la cosa alla Fondazione, ha effettuato un sopralluogo alle transenne già collocate sulle traverse a mare in vista del primo corso mascherato di sabato


lunedì, 13 settembre 2021, 17:52

Il comune torna in proprietà del Palazzetto dello Sport si lavora alla proposta di acquisto

Il palazzetto dello sport di Viareggio potrebbe tornare di proprietà del Comune. La proposta arriva dal sindaco Giorgio Del Ghingaro che ha incontrato questa mattina il presidente del Cgc Alessandro Palagi: durante il colloquio il primo cittadino ha espresso la volontà dell’amministrazione comunale di riacquisire la proprietà dell’impianto