prenota

Anno 6°

martedì, 26 maggio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Politica

PalP e Repubblica Viareggina partecipano al presidio davanti allo Stadio dei Pini

venerdì, 20 settembre 2019, 10:01

Potere al Popolo e Repubblica Viareggina hanno deciso di partecipare al presidio indetto da "La Viareggio Ultrà" del 21 settembre davanti allo stadio dei pini. Una decisione che ha tante motivazioni alle spalle, una tra tutte le promesse non mantenute dal primo cittadino di Viareggio in merito ai lavori dello stadio. 

"Le bugie hanno le gambe corte e quelle dell'amministrazione comunale di Viareggio non fanno eccezione. Il sindaco Giorgio Del Ghingaro, in più occasioni, aveva promesso di rimettere a norma lo stadio ma questa promessa non si è mai realizzata. La squadra di calcio del Viareggio nella stagione 2018/2019 è stata costretta a peregrinare per vari campi della Toscana e il torneo mondiale di calcio giovanile noto come "Coppa Carnevale" è stato costretto ad emigrare a La Spezia. Nell'anno del centenario, poi, è venuta a scomparire, anche, la squadra della città e molto probabilmente in questa drammatica vicenda ha inciso, pure, l'assenza di uno stadio. Invece, di fare autocritica, il sindaco di questa città, dopo che un'artista internazionale per denunciare lo stato di abbandono dell'impianto vi era entrato per realizzarvi la performance artistica "La solitudine dell'impero", non ha trovato niente di meglio che minacciare denunce. 
Lo stadio dei pini era un impianto bellissimo situato nel verde della nostra città, quella città che nel corso degli anni è stata svenduta. I pini vi facevano da cornice ma adesso non abbiamo più lo stadio e presto non avremo più nemmeno i pini, visti i continui disboscamenti e soprattutto lo scellerato progetto dell'asse di penetrazione che oltre a non servire a niente prevedrebbe l'abbattimento di centinaia e centinaia di alberi e di una palazzina dove vivono nove famiglie. Lo stesso stadio rappresenta un ostacolo alla costruzione di questo faraonico progetto. Noi pensiamo che i soldi che il sindaco vuole buttare in questa colata di cemento potrebbero, invece, essere convertiti per rimettere a norma gli impianti sportivi. Viareggio nel corso degli ultimi anni ha visto chiudere numerosi spazi di aggregazione e luoghi di pubblico bene comune. palazzetto dello sport e centro congressi sono finiti in mano a privati e stadio e piscina, quest'ultima venduta anche essa ad un privato, sono ancora chiusi. Il centro sportivo Vasco Zappelli al Varignano, nonostante le le promesse dell'assessora Mei versa in pessime condizioni. In conclusione Viareggio meriterebbe di più ma l'attuale classe politica è inadeguata e interessata solo a svendere la città."


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

toyota

auditerigi

Prenota questo spazio!

prenota_spazio


Altri articoli in Politica


lunedì, 25 maggio 2020, 22:43

Raddoppia il suolo pubblico per le attività di Viareggio e Torre del Lago

Festa ma in sicurezza: 100% di suolo pubblico gratis a Viareggio dal 1 giugno al 30 settembre. Questo il provvedimento che il sindaco Giorgio Del Ghingaro ha annunciato questa mattina dai propri profili social


lunedì, 25 maggio 2020, 16:53

L'assessore Mei risponde ai consiglieri di minoranza su piazza Puccini e le Oceaniche di Turcato

Si torna a parlare di piazza Puccini a Viareggio ed in particolar modo delle Oceaniche del maestro Turcato grazie alla risposta data dall'assessore alla cultura Sandra Mei ai consiglieri Luca Poletti, del Partito democratico, Alessandro Santini, della Lega ed Antonio Batistini del gruppo misto


Prenota questo spazio!


domenica, 24 maggio 2020, 12:18

Baldini (Lega): "Anche la categoria dei pubblicitari chiede l'annullamento della I.C.P."

Così interviene Massimiliano Baldini, responsabile enti locali della Lega, puntando i riflettori su un'altra categoria che ha avvertito gli effetti del lockdown


sabato, 23 maggio 2020, 20:40

Quarto sabato di protesta per le Mascherine tricolori

Quarto sabato consecutivo di protesta per le Mascherine Tricolori. Da Nord a Sud, in quasi cento piazze italiane, migliaia di italiani hanno manifestato, in modo pacifico ma determinato, contro le restrizioni del governo Conte


sabato, 23 maggio 2020, 16:41

Martina sul commissariamento del Pd: "A Viareggio c'è trippa per gatti"

Attorno a Viareggio e all'elezione del suo sindaco dopo l'estate, si gioca un filotto politico che riguarda tutta la Toscana, la Regione e anche il governo centrale. Ci sono dietro accordi, smanie, scambi, aut-aut, in poche parole la ricerca disperata di riconquistare o mantenere il potere in un'area di grandi...


sabato, 23 maggio 2020, 13:27

Abbandono dei rifiuti: in arrivo le fototrappole itineranti

Fototrappole itineranti e nuove telecamere da installare sul territorio di Torre del Lago: è questo il progetto di videosorveglianza predisposto dall’amministrazione comunale